Pompei ed Ercolano, il tour mondiale non finisce mai

Nel 2013 quattro esposizioni internazionali organizzate con la collaborazione della Soprintendenza di Pompei ed Ercolano hanno portato all’attenzione mondiale i tesori delle città sepolte, e mentre il film di Wes Anderson racconta alla maniera dei colossal di una Pompei inesistente, in Italia i beni archeologici sono visti ancora come un problema

Nell’anno appena trascorso il British Museum ha battuto il suo precedente record di sei milioni di visitatori toccati cinque anni fa, e, forte di 6.7 milioni di ospiti, s’è regalato un 255mo di pura Calco cane, Casa di Orfeo, Pompei- Antiquarium Boscorealefesta. Lo stesso direttore, Neil MacGregor, ha sottolineato che le mostre siano state fondamentali al raggiungimento dell’obiettivo e infatti, l’esposizione su Pompei ed Ercolano coi suoi 471.000 visitatori, ha quasi raddoppiato il suo obiettivo, fissato a quota 250mila ed è stata la terza più popolare della storia del Museo, dopo Tutankhamon nel 1972 (1,6 milioni di visitatori) e il Primo Imperatore (850.000). Mostra straordinaria quella su vita e morte tra Pompei ed Ercolano, entusiasticamente apprezzata della critica e dei media mondiali e accompagnata da un film prodotto dallo stesso museo londinese che ha fatto il giro del mondo. Ecco cosa dovrebbe intendersi quando si dice mostre blockbuster .

Ma non è tutto, perché nel 2013 le mostre realizzate con la Soprintendenza napoletana, e dunque con reperti ed opere d’arte provenienti dai siti vesuviani e dal meraviglioso museo archologico di Napoli, nel mondo sono state quattro. Un’attività che ha portato nelle casse della Soprintendenza incassi e royalties per circa 700mila euro. Cifra non disprezzabile, ma se la super-mostra del British l’avessimo fatta noi?

Intanto, a Monaco di Baviera questi sono gli ultimi giorni per poter visitare la mostra “Pompeii – Life on the Vulcano. Organizzata dalla Fondazione Der Hypo Kulturstiftung in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica di Pompei, sarà aperta al pubblico fino al prossimo 23 marzo. L’esposizione ricostruire gli aspetti principali della vita quotidiana a Pompei ed Ercolano e, in generale, sulle pendici del Vesuvio dall’età del bronzo fino al momento dell’eruzione del 79 d.c., attraverso oltre 260 reperti, sculture in bronzo e marmo, gioielli, statue, mosaici.

Ma oltre a quella di Londra e di Monaco di Baviera, la Soprintendenza ha collaborato anche all’organizzazione delle mostre su Pompei ed Ercolano ospitate a Madrid e a Filadelfia, quest’ultima, “One day in Pompeii”, è visitabile ancora fino al 27 aprile 2014 al Franklin Institute e presenta oltre 150 reperti tra affreschi, mosaici, statue e gioielli provenienti da Pompei.

Ercolano - Casa dei Cervi Statua

La collaborazione scientifica all’organizzazione di mostre in Italia e nel mondo – afferma il soprintendente Luigi Malnatiè non solo un’attività qualificante del prezioso lavoro svolto quotidianamente dagli archeologi della Soprintendenza, ma è anche l’occasione per far conoscere a un pubblico sempre più ampio le meraviglie che custodiamo a Pompei ed Ercolano come al museo di Napoli e che contribuisce significativamente a tenere vivo l’interesse intorno ai siti archeologici tra i più importanti al mondo”. E intanto già si lavora ad una nuova mostra che sarà inaugurata il 28 settembre prossimo ad Amburgo.

(a.d)

Gossip

Uomini e Donne: Federico Gregucci regala una fedina a Clarissa Marchese

Da quando sono usciti dal programma di Maria De Filippi, subito dopo la scelta, sono inseparabili. Stiamo parlando dell’ex tronista Clarissa Marchese e di Federico […]

Gossip

Maddalena Corvaglia annuncia la separazione da Stef Burns

Maddalena Corvaglia e Stef Burns si sono lasciati. Ad annunciarlo, su Instagram è proprio lei, con un lungo e amaro post che mette la parola […]

TV

Amici 16: Alex Braga accusa Lo Strego di arroganza

Nel daytime di Amici, sotto accusa Nicolas Burioni, in arte Lo Strego, dal professore di canto Alex Braga. Mentre per Giada e Elisa si lancia […]

TV

la neomelodica Nancy Coppola tra i naufraghi de L’Isola dei Famosi 12

Annunciato il nuovo concorrente de L’Isola dei Famosi 12 che sostituirà le Marchi, si tratta della neomelodica Nancy Coppola.

TV

Uomini e Donne: Luca Onestini e Manuel Vallicella divisi per Carmen

Nelle prime puntate del trono classico, emerge già una corteggiatrice ambita da entrambi i tronisti: Carmen Rimauro, 20 anni, napoletana, iscritta al terzo anno della […]

TV

Anticipazioni Un passo dal Cielo 4: stasera 19 gennaio 2017

Secondo appuntamento con la fiction Un Passo dal Cielo, stasera su Rai1. Scopriamo le anticipazioni della puntata del giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag