Milano: porte aperte al Cenacolo, offre Eni

Dopo il successo dello scorso anno, Eni offre nuovamente l’apertura straordinaria e gratuita del Cenacolo Vinciano. Prossimo appuntamento
venerdì 19 luglio 2013, ma occorre prenotarsi

Una visita al Cenacolo può essere motivo di disagio: si vorrebbe avere più tempo a disposizione dei 15 minuti concessi, si vorrebbe vedere meno gente intorno, e magari avere la possibilità di avvicinarsi alla fragile quanto straordinaria opera di Leonardo senza il filtro dei vetri di protezione. Disagio legittimo quanto inevitabile. E’ il prezzo da pagare per preservare quella pittura nata già malata grazie alla genialità del suo creatore.

 

Se si vuole approfittare dell’occasione di entrare nel refettorio milanese di Santa Maria delle Grazie senza pagare il prezzo del biglietto è meglio prenotarsi in tempo, l’iniziativa di Eni vale per cinque serate: 19 luglio, 13 settembre, 15 novembre, 6 e 20 dicembre 2013 L’ingresso sarà libero dalle 19. 30 alle 22.30, ma la prenotazione è obbligatoria allo 02.92800360 (tutte le informazioni su www.cenacolovinciano.net ).

E l’ultima Cena apparirà al pubblico serale in tutta la sua triste bellezza di capolavoro assoluto ingiuriato dal tempo, tanto che i famosi restauri del 1999 pur avendo rimosso sporco e pitture successive e aver riportato in luce quanto restava delle stesure originali, non hanno potuto restituire il prezzo pagato ai suoi cinque secoli di storia. Il Cenacolo, emblema della genialità e al tempo stesso dei limiti di Leonardo, a cui la pittura fu commissionata da Ludovico il Moro nel 1494. Trattandosi di muro il genio avrebbe dovuto realizzarlo con la tecnica dell’affresco, stendendo con velocità e senza incertezze il colore sull’intonaco ancora umido in maniera tale che, asciugandosi, pittura e muro avrebbero fatto tutt’uno. Ma Leonardo non era di questo parere, perfezionista sino all’inverosimile (leggendario il suo costante e ininterrotto lavorio sulla Gioconda), volle sperimentare una pittura a secco che gli consentiva ripensamenti e rimaneggiamenti successivi. L’opera terminò dopo tre anni, ed i primi segni di degrado, accelerati dalla cattiva esposizione del muro, apparvero nell’immediatezza. (r.v)

L'Ultima Cena, Leonardo da Vinci

TV

Uomini e Donne: Soleil Sorge, sotto accusa per foto hot, si difende “violata privacy da un hacker”

Una delle protagoniste indiscusse del trono di Luca Onestini, l’attuale tronista di Uomini e Donne, ex corteggiatore di Clarissa Marchese,  è la modella e conduttrice […]

TV

Amici 16: Serena De Bari accusata di plagio, interviene Elisa Vismara

Sabato pomeriggio, nello speciale  di Amici 16, c’è stata la sfida di canto tra Elisa Vismara e Serena De Bari. La sfida si è chiusa […]

TV

Una Vita Anticipazioni Spagnole: la storia di Humildad

Chi è Humildad? Scopriamo tutta la verità sulla donna che ha diviso Mauro e Teresa…

TV

L’Isola dei Famosi: Massimo Ceccherini contro Raz Degan e il messaggio per Eva Grimaldi

Dopo una settimana abbastanza tranquilla per i naufraghi dell’Isola dei Famosi 12, si è conclusa la diretta della quarta puntata con una nuova nomination, che […]

TV

Uomini e Donne: oggi la scelta di Sonia Lorenzini

Oggi, alle 14.45 su Canale 5, andrà in onda il trono classico con la scelta di Sonia Lorenzini. Si conclude dunque il controverso percorso come […]

TV

Beautiful Anticipazioni 21 febbraio 2017: Ridge e Katie tentano di salvare la Forrester

Dopo aver affrontato Quinn, Ridge, chiede il sostegno di Katie per salvare la Forrester.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag