Milano, il parcheggio di sant’Ambrogio non s’ha da fare

Una polemica che va avanti da tempo ma che viene sempre rinfocolata. Colpa di chi? Ma dell’archeologia ovviamente. Questo è il pensiero che è passato […]

Una polemica che va avanti da tempo ma che viene sempre rinfocolata. Colpa di chi? Ma dell’archeologia ovviamente.

Questo è il pensiero che è passato molte volte nella testa degli addetti ai lavori (chiaramente non gli archeologi) impegnati prima nella progettazione e successivamente nella costruzione dell’ormai famigerato parcheggio interrato adiacente la Basilica di Sant’Ambrogio a Milano.

I lavori di scavo di questo parcheggio, e precedentemente delle indagini archeologiche preventive, hanno portato alla luce le sepolture di epoca tardo romana (IV secolo d.C.) riferibili a quello che era il cimitero ad martyres, (i cui livelli sono emersi a circa 3 metri e mezzo di profondità) accanto alla Basilica Martyrum, edificata dall’allora vescovo (e futuro patrono) di Milano, Ambrogio, proprio in loco dove erano state inumate le vittime cristiane delle persecuzioni.

Una tomba scavata nella terra ha svelato recentemente uno scheletro ben conservato e adagiato in una nicchia: sono i resti emersi in corso d’opera, fotografati e catalogati dalla Società lombarda di archeologia. Lo studio della sepoltura contribuirà ulteriormente allo studio del cimitero dei martiri che si estendeva oltre le mura cittadine.

Questo ritrovamento di estrema importanza va ad aggiungersi alla novantina di tombe scoperte durante gli anni di lavoro. Infatti sepolture senza corredo, né struttura, definite dagli esperti “tombe povere”, di difficile datazione, emersero tra il 2005 e il 2006, nel corso degli scavi archeologici preventivi all’apertura del cantiere.

L’ultima scoperta in ordine di tempo ha riacceso la polemica sulla costruzione del parcheggio. Nonostante il fatto che le associazioni culturali “Salva la piazza” e “Italia Nostra” si siano appellate al Comune, affinché le ruspe vengano fermate e si possa così evitare un autentico scempio del patrimonio storico della città, i lavori continueranno.

Grande e giustificato disappunto è stato espresso anche dalla Chiesa di Sant’Ambrogio che non ne può più di questa lenta agonia iniziata nel 2000, con l’ex giunta Albertini; è del 2006 l’accordo tra Comune ed ente privato per l’inizio dell’opera, slittata però fino al novembre 2010.

Il progetto, che prevede la realizzazione di 240 posti a rotazione e 347 privati, per un costo di 20,4 milioni di euro, è stato ripetutamente modificato nel corso del tempo e la conclusione dei lavori è attualmente prevista nel giro di appena 600 giorni…

Accorgersi prima che la suddetta area “ambrosiana” non fosse propriamente la più adatta su cui intervenire con un progetto di tale portata non sarebbe stato forse più opportuno? (Matteo Trucco)

TV

L’Isola dei Famosi 2017: Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista

Vladimir Luxuria torna all’Isola dei Famosi dopo essere stata concorrente e vincitrice nel 2008, opinionista e inviata rispettivamente nel 2011 e 2012.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e la strage dei Mella

Francisca si vendica dei Mella per avergli soffiato la proprietà di Jaral…

Gossip

Amici 16: Riccardo Marcuzzo si è fidanzato con Giulia Pelagatti

Nella scuola di Amici nascono nuovi, giovanissimi amori che fanno breccia nel cuore dei telespettatori: il cantante Riccardo Marcuzzo e la ballerina Giulia Pelagatti confermano […]

Gossip

Brad Pitt e Kate Hudson, un nuovo amore?

I media australiani lanciano una news che infiamma il gossip: Brad Pitt, fresco di divorzio da Angelina Jolie e Kate Hudson, figlia dell’attrice Goldie Hawn, […]

Arte e Cultura

Good Design Award 2017: vince il design Made in Italy

I designer italiani Alessandro Loschiavo e Marco Paiani per Aliantedizioni, vincono il Good Design Award con una serie di tavolini ispirati agli Armillaria Borealis, specie di funghi tipici dei climi freddi.

TV

Un passo dal Cielo 4 anticipazioni prima puntata: stasera 17 gennaio 2017

Parte stasera la quarta stagione della fortunata serie di Rai1, Un Passo dal Cielo. Scopriamo la trama del primo episodio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag