Mantova a teatro, un cartellone ricco e vario

Mantova a teatro, nel segno di classici e d’incursioni nella drammaturgia contemporanea. Già a gennaio tre appuntamenti: martedì 11 al “Sociale” sarà la volta dell’”Edipo […]

Mantova a teatro, nel segno di classici e d’incursioni nella drammaturgia contemporanea. Già a gennaio tre appuntamenti: martedì 11 al “Sociale” sarà la volta dell’”Edipo re” di Sofocle con Franco Branciaroli, e il 17 all’”Ariston” di “Tutto su mia madre” di Samuel Adamson, lavoro basato sulla pellicola di Pedro Almodovar e interpretato da Elisabetta Pozzi. E ancora: il 31, sempre all’”Ariston”, si potrà gustare “Le notti bianche”, spettacolo ambientato nell’abbacinante estate di San Pietroburgo e tratto dalle “Memorie di un sognatore” di Fedor Dostoevskij. E’ la fondazione “Mantova capitale europea dello spettacolo”, presieduta da Giovanni Pasetti, a organizzare la rassegna. Evidenzia lo stesso Pasetti: “Un’occasione, per il teatro d’oggi, per andare alla riscoperta dei luoghi delle sue radici più profonde, e per dare senso alle regie più attuali unendo le voci immortali degli autori alle problematiche del mondo moderno”. Altre tre proposte sono in calendario a febbraio, tutte al “Sociale”. La prima l’8: “Don Chisciotte” di Ruggero Cappuccio, liberamente ispirato all’opera di Miguel de Cervantes. Sotto i riflettori Lello Arena. E poi sette giorni più tardi i riflettori si accenderanno su “I pugni in tasca” di Marco Belloccio che è reduce dalla regia lirica del “Rigoletto” mantovano: protagonista, in questa occasione, Ambra Angiolini. In quest’opera trasporrà sulle scene il suo folgorante film d’esordio, che voltava decisamente pagina rispetto ai grandi del cinema italiano. E il 28 toccherà a “Il bugiardo” di Carlo Goldoni con Marcello Batoli e Dario Cantarelli. Invece il mese di marzo sarà nel segno dell’”Ariston”: il 15 “La malattia della famiglia M” del pluripremiato Fausto Paradivino e il 31 “La scuola delle mogli” di Moliere. “MantovaTeatro – afferma il sindaco Nicola Sodano – è espressione tra le più coinvolgenti e preziose della sensibilità artistica, della competenza e delle capacità organizzative che ogni anno la fondazione mette in campo. In particolare, in questa quinta edizione del cartellone sono stati coniugati sapientemente i testi classici con creazioni di teatro contemporaneo e alquanto innovativo”. (Marco Fornara)

TV

Uomini e Donne: Beatrice Valli in dolce attesa, la foto di Marco Fantini

La conferma è arrivata da Instagram: Beatrice Valli e Marco Fantini saranno presto genitori. Era da mesi che circolava la notizia della gravidanza dell’ex corteggiatrice […]

TV

Il Segreto Anticipazioni 24 febbraio 2017: Rosario si oppone alla relazione tra Ramiro e Rafaela

Ramiro è interessato a Rafaela ma Rosario lo avvisa: la ragazza è già impegnata!

Musica

Jamiroquai: è online il video del nuovo singolo CLOUD9

È da poco online il video di “CLOUD 9”, il primo singolo estratto dal nuovo, atteso album dei Jamiroquai “AUTOMATON” in uscita il 31 marzo […]

TV

Amici 16: Michele Perniola contro Mike Bird, Shady ascolta “Louboutin” in Radio

La scuola di Amici sta entrando nel vivo, in attesa del serale, previsto, secondo le ultime indiscrezioni, il prossimo 25 marzo. La tensione è palpabile […]

Musica

Alter Bridge al Postepay Sound Rock in Roma 2017

L’Italia ama gli Alter Bridge. Dopo aver registrato un “sold out” in occasione della data a Bologna lo scorso dicembre, la formazione guidata da Myles […]

Gossip

Uomini e Donne, anticipazioni trono over, Gemma lascia lo studio in lacrime dopo le verità di Michele

E’ stata registrata ieri una nuova puntata del trono over di Uomini e Donne. Cristina rivela le sconcertanti parole di Michele D’Ambra rivolte a Gemma […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag