Leonardo Da Vinci, il ritratto mai visto di Isabella d’Este scoperto dopo 500 anni

Scoperto dopo 500 anni, un ritratto di Leonardo Da Vinci a Isabella d’Este. Il dipinto, un olio su tela, è stato trovato nel bunker di una ricca famiglia svizzera ed è considerato il precursore della Gioconda

La notizia, riportata dal supplemento Sette del Corriere della Sera, riferisce della certezza di Carlo Pedretti, ritenuto unanimemente il massimo studioso di Leonardo (direttore del Centro Studi Vinciani dell’Hammer Museum di Los Angeles). Il ritratto di Isabella d’Este addobbata come Santa Caterina da Siena sarebbe posteriore al bozzetto a carboncino ora conservato al Museo del Louvre di Parigi (foto di testa) .

Sembra che il disegno sia stato fatto da Leonardo nei primi anni del XVI secolo, quando era ospite del marchese Francesco II Gonzaga a Mantova, il ritratto su tavola, invece, ha dovuto aspettare circa 15 anni per la sua realizzazione, l’artista sarebbe stato convinto dalla costante insistenza della moglie del marchese Elena d’Este.

Schermata 2013-10-04 a 14.57.24

Carlo Pedretti, che non ha dubbi sull’autenticità del lavoro, descrive questo dipinto come “eccezionale” e assicura che è “l’unico del suo genere al mondo“. E ‘ un olio su tela di fatto tra il 1513 e il 1516, lungo 61 centimetri e largo 46,5 e presenta diversi motivi iconografici ispirati da Santa Caterina da Siena, come la corona e lo scettro.
Ad avvalorare l’idea dell’autenticità è l’analisi al carbonio 14 che lo data tra il 1460 e il 1650, allontanando così il sospetto che possa essere stato eseguita in un tempo successivo a Leonardo. Il ritratto, inoltre,  ha molte similitudini con la Gioconda, soprattutto in termini di colore e illuminazione, ed anche la posa è analoga.

 

LA GIOCONDA E MONNA LISA
Gli esperti hanno poi presentato diversi documenti in cui si potrebbe intuire una diversità tra la Gioconda e Monna Lisa, insomma, sottintendono che potrebbe trattarsi di due dipinti diversi. In queste carte si parla di una “signora italiana consorte di un signore di nome Francesco”. A questo punto urgono approfondimenti, molte volte s’è fatto il nome di Isabella D’Este come modella per la Gioconda, d’altronde la signora di Mantova era una grande mecenate e protettrice di grandi artisti come Raffaello, Mantegna e Giulio Romano e di Tiziano, che la ritrasse.

(a.d)

441px-Isabella_d'este

TV

Anticipazioni Il Segreto: da lunedì 20 a sabato 25 febbraio 2017

Francisca non riuscirà ad impedire l’atteso matrimonio tra Severo e Candela, Lucas e Sol.

TV

Uomini e Donne: nella puntata di oggi, ospiti Aldo Palmieri e Alessia Cammarota

C’è grande attesa per la puntata di oggi di Uomini e Donne. Come svelato dalla anticipazioni, saranno ospiti Aldo Palmieri e Alessia Cammarota, dopo l’ultima […]

TV

Amici 16, nello speciale di sabato eliminati Elisa, Francesco e Alessio

Amici inizia ad entrare nel vivo tra sfide ed eliminazioni inaspettate. La puntata speciale di sabato 18 febbraio, è stata ricca di colpi di scena. […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 20 a venerdì 24 febbraio 2017

Tutte le trame della soap Una Vita per questa ultima settimana di Febbraio.

TV

L’Isola dei Famosi: stasera la quarta puntata, Raz Degan al televoto, Moreno geloso

Torna l’appuntamento con L’Isola dei Famosi 2017, questa sera su Canale 5 alle 21.10. Il reality, condotto da Alessia Marcuzzi con Vlamir Luxuria, è giunto […]

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedì 20 a sabato 25 febbraio 2017

Eric, tormentato dai familiari affinché tronchi immediatamente ogni rapporto con Quinn, per reazione, va da lei e le propone di rimettersi insieme.

Un commento su “Leonardo Da Vinci, il ritratto mai visto di Isabella d’Este scoperto dopo 500 anni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag