#invasionidigitali, il ritorno

Dal 24 aprile al 4 maggio tornano nei musei italiani le Invasioni Digitali, seconda edizione della manifestazione nata per diffondere la bellezza del patrimonio culturale italiano attraverso la rete e i social media. E per migliaia di “invasori” armati di tablet e smartphone alcuni luoghi offrono anche l’ingresso ridotto, come il sistema dei Musei di Roma

Partecipazione, cultura diffusa e aperta, condivisione, le parole d’ordine che le “Invasioni digitali”, progetto ideato nel 2013 da Angelo Todisco, un giovane salernitano col pallino del turismo, hanno fatto loro. Molto semplicemente, sul sito degli “invasori digitali” c’è un calendario di invasioni programmate dal 24 aprile al 4 maggio. Tutta l’Italia praticamente ne è coinvolta, dalle Alpi al Mediterraneo, dove, cosa significativa, ad essere privilegiati sono i piccoli centri, i luoghi meno battuti dalle rotte turistiche tradizionali, e per questo capaci di riservare vere sorprese. Una volta sul luogo si fotografa (senza flash e senza l’ausilio di cavalletti o treppiedi) e si condividono su Facebook, Instagram e Twitter. Tutto qui. Ovviamente c’è la possibilità di organizzare una propria invasione (sul sito le istruzioni).

Con convinzione continuiamo ad apprezzare questa forma di fruizione culturale che apre le porte di musei, siti archeologici, monumenti; nobile l’intento di promuovere territori e cultura, e fotografarli, come un gesto di libera, amorevole appropriazione;  interessante l’uso della rete che in questo genere d’iniziative “socializzanti” torna ad essere – finalmente – solo un mezzo e non il fine… Ma come già affermato in occasione della passata edizione, sarebbe il caso di fare un passo avanti, andare oltre, non limitarsi alla fotografia, ma materialmente prendersi cura dei luoghi. Non è una novità, Legambiente, WWF e altre associazioni ambientaliste da anni sono impegnate in questo genere d’iniziative per ripulire spiagge, boschi, parchi, sponde dei fiumi ecc… si può fare (con adeguata organizzazione e senza far danno, chiaro). L’hastag è #invasionidigitali. 

TV

L’Isola dei Famosi 2017: Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista

Vladimir Luxuria torna all’Isola dei Famosi dopo essere stata concorrente e vincitrice nel 2008, opinionista e inviata rispettivamente nel 2011 e 2012.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e la strage dei Mella

Francisca si vendica dei Mella per avergli soffiato la proprietà di Jaral…

Gossip

Amici 16: Riccardo Marcuzzo si è fidanzato con Giulia Pelagatti

Nella scuola di Amici nascono nuovi, giovanissimi amori che fanno breccia nel cuore dei telespettatori: il cantante Riccardo Marcuzzo e la ballerina Giulia Pelagatti confermano […]

Gossip

Brad Pitt e Kate Hudson, un nuovo amore?

I media australiani lanciano una news che infiamma il gossip: Brad Pitt, fresco di divorzio da Angelina Jolie e Kate Hudson, figlia dell’attrice Goldie Hawn, […]

Arte e Cultura

Good Design Award 2017: vince il design Made in Italy

I designer italiani Alessandro Loschiavo e Marco Paiani per Aliantedizioni, vincono il Good Design Award con una serie di tavolini ispirati agli Armillaria Borealis, specie di funghi tipici dei climi freddi.

TV

Un passo dal Cielo 4 anticipazioni prima puntata: stasera 17 gennaio 2017

Parte stasera la quarta stagione della fortunata serie di Rai1, Un Passo dal Cielo. Scopriamo la trama del primo episodio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag