I cambiamenti climatici fanno male anche al Duomo di Milano (e non solo)

Dal [Mediterraneo][1] alla [Scandinavia][2], non c’è pace per il patrimonio monumentale europeo: inquinamento e cambiamenti climatici le principali cause di un irreversibile degrado. L’ultimo grido […]

Dal [Mediterraneo][1] alla [Scandinavia][2], non c’è pace per il patrimonio monumentale europeo: inquinamento e cambiamenti climatici le principali cause di un irreversibile degrado. L’ultimo grido di allarme è stato lanciato dai ricercatori del Cnr proprio questa mattina, a Taormina, durante il conferimento degli [Europa Nostra Awards][3] a due progetti del [Consiglio nazionale delle ricerche][4]: lo studio Noah’s Ark sull’azione dei cambiamenti climatici sul patrimonio culturale e sul paesaggio, diretto da Cristina Sabbioni dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima di Bologna [(Isac-Cnr)][5], e l’intervento di restauro e rifunzionalizzazione del complesso monumentale cipriota del Bedestan, curato da Luciano Cessari dell’Istituto di tecnologie applicate ai beni culturali di Roma [(Itabc-Cnr)][6].
Il Consiglio nazionale delle ricerche, infatti, si posiziona all’avanguardia nell’applicazione delle tecnologie innovative applicate alla protezione, gestione e fruizione del patrimonio culturale. Particolarmente significativa, l’attività svolta alla frontiera tra le aree dei beni culturali e dell’ambiente nella quale s’inseriscono i due progetti.

ARRIVIAMO AL DUNQUE:

“Noah’s Ark, il primo studio al mondo sul nesso tra cambiamenti climatici e deterioramento dei beni architettonici e monumentali” spiega Alessandra Bonazza dell’Isac-Cnr, “ha rilevato ad esempio che i maggiori rischi per monumenti come il [Duomo][7] di Milano o [l’Abbazia][8] di Westminster potrebbero giungere dall’effetto dilavante sulla pietra dell’aumento delle precipitazioni. Lo stress termico minaccia invece i monumenti in marmo di [Carrara][9] del bacino del Mediterraneo, dove la rapida variazione di temperatura causata dalla radiazione solare potrebbe provocare fino a 300 eventi all’anno di dilatazione e contrazione del materiale superiori a 20 mega pascal, determinando progressive microfratturazioni fino alla polverizzazione del materiale”. Le più recenti acquisizioni del progetto identificano poi un altro potenziale nemico dei monumenti: la CO2. “In particolare nelle zone montuose dell’Europa centrale, della Scandinavia e della Scozia, il combinato disposto tra la maggiore frequenza di precipitazioni e l’aumento dell’[anidride carbonica][10] in atmosfera”, prosegue la ricercatrice, “potrebbe comportare, nel periodo tra il 2070 e il 2099, un’erosione del materiale pari a 25-30 micron all’anno, con un aumento totale del rischio pari al 30%”.

C’è qualcosa da aggiungere?

[1]: https://www.daringtodo.com/lang/it/2009/05/20/bulgari-125-anni-di-antica-maestria-in-mostra-a-roma/

[2]: http://www.travelblog.it/post/7757/tour-della-scandinavia-copenhaghen-stoccolma-oslo-e-molto-di-piu

[3]: http://www.europanostra.org/

[4]:http://www.cnr.it

[5]: http://www.isac.cnr.it

[6]: http://www.itabc.cnr.it/

[7]: http://designandstyle.blogosfere.it/2009/05/il-fiore-di-novembre-sulla-mediafacciata-in-piazza-duomo-a-milano.html

[8]: http://it.wikipedia.org/wiki/Abbazia_di_Westminster

[9]: http://irisarte.it/2009/06/04/il-marmo-la-storia-il-museo/

[10]: http://www.quotidianocasa.it/2009/06/05/6971/teleriscaldamento-come-evitare-milioni-di-tonnellate-di-anidride-carbonica.html

Gossip

Uomini e Donne: Federico Gregucci regala una fedina a Clarissa Marchese

Da quando sono usciti dal programma di Maria De Filippi, subito dopo la scelta, sono inseparabili. Stiamo parlando dell’ex tronista Clarissa Marchese e di Federico […]

Gossip

Maddalena Corvaglia annuncia la separazione da Stef Burns

Maddalena Corvaglia e Stef Burns si sono lasciati. Ad annunciarlo, su Instagram è proprio lei, con un lungo e amaro post che mette la parola […]

TV

Amici 16: Alex Braga accusa Lo Strego di arroganza

Nel daytime di Amici, sotto accusa Nicolas Burioni, in arte Lo Strego, dal professore di canto Alex Braga. Mentre per Giada e Elisa si lancia […]

TV

la neomelodica Nancy Coppola tra i naufraghi de L’Isola dei Famosi 12

Annunciato il nuovo concorrente de L’Isola dei Famosi 12 che sostituirà le Marchi, si tratta della neomelodica Nancy Coppola.

TV

Uomini e Donne: Luca Onestini e Manuel Vallicella divisi per Carmen

Nelle prime puntate del trono classico, emerge già una corteggiatrice ambita da entrambi i tronisti: Carmen Rimauro, 20 anni, napoletana, iscritta al terzo anno della […]

TV

Anticipazioni Un passo dal Cielo 4: stasera 19 gennaio 2017

Secondo appuntamento con la fiction Un Passo dal Cielo, stasera su Rai1. Scopriamo le anticipazioni della puntata del giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag