Giornata mondiale del Teatro, mille eventi in scena

Domani, 27 marzo 2012 sarà celebrata la “Giornata mondiale del Teatro”,  nata a Vienna nel 1961 per volere dell’ITT (Istituto Internazionale del Teatro) dell’Unesco e […]

Domani, 27 marzo 2012 sarà celebrata la “Giornata mondiale del Teatro”,  nata a Vienna nel 1961 per volere dell’ITT (Istituto Internazionale del Teatro) dell’Unesco e istituita in Italia con decreto del Consiglio dei Ministri del 6 novembre 2009.

Teatro come forma di espressione artistica di alto valore sociale, in grado di rafforzare la pace, l’amicizia tra i popoli, l’aggregazione e la socializzazione. Questi gli aspetti che le innumerevoli manifestazioni disseminate nel Paese si propongono di evidenziare.

Come ogni anno, un personaggio internazionale è chiamato a lanciare un invito a teatro. Quest’anno a farsene carico è l’attore John Malkovich, che scrive:
Dedico queste mie brevi parole ai miei colleghi, ai lavoratori del mondo del teatro, miei pari e miei compagni. Che il vostro lavoro sia avvincente e originale. Che sia profondo, toccante, contemplativo, unico.
Possa il vostro lavoro aiutarci a pensare, aiutarci a domandare che cosa significhi essere umani, e che questo pensiero possa essere sostenuto col cuore, con la sincerità, con il candore e con la grazia. Che possiate superare le avversità, la censura, la povertà e il nichilismo, che molti di voi sicuramente saranno costretti ad affrontare. Possiate godere di talento e di rigore, per insegnarci il battito del cuore umano in tutta la sua complessità, con l’umiltà e la curiosità necessarie per rendere tutto questo il lavoro della vostra vita. Possa il meglio di voi – poiché sarà solo il meglio di voi, anche se solo per un attimo – riuscire a formulare la più essenziale delle domande: «come viviamo?»
“.

Manifestazioni, convegni, incontri, teatri porte aperte, rappresentazioni s’inseguono nella giornata (qui un elenco parziale).

La manifestazione principale al Quirinetta di Roma (ingresso gratuito ore 21). Qui Anna Proclemer leggerà il messaggio celebrativo , tradotto in 20 lingue e letto in contemporanea in molti teatri nel mondo. Sarà inoltre presentata l’ iniziativa  “Il Teatro ha preso il volo“, ideata da Pino Pietrolucci in collaborazione con Alitalia e Rai Cinema. Dal 1 aprile, la compagnia di bandiera inserirà nell’ offerta di intrattenimento di tutti i voli a lunga percorrenza, accanto alla sezione cinema, una dedicata al teatro.
Si comincia con due commedie di e con Eduardo De Filippo: Filumena Marturano e Natale in casa Cupiello, con sottotitoli in inglese.

TV

Uomini e Donne: Clarissa Marchese confessa “Sposerò Federico Gregucci”

Non potrebbe essere più felice.  Clarissa Marchese, l’ex tronista di Uomini e Donne, ha confessato al settimanale Diva e Donna, in edicola questa settimana, di […]

TV

Un passo dal Cielo 4 Anticipazioni: stasera 23 febbraio 2017

Scopriamo cosa vedremo stasera nel sesto appuntamento con la fiction di Rai 1 Un Passo dal Cielo.

TV

L’intervista: Raoul Bova ospite di Maurizio Costanzo, questa sera su Canale 5

Questa sera alle 23.30 su Canale 5, un nuovo apputamento con “L’intervista“, il talk show, ideato e condotto da Maurizio Costanzo. L’ospite di questa sera, […]

TV

Anticipazioni Spagnole Una Vita: Chi è il padre di Cayetana?

Cayetana pretende un’ultima confessione da Fabiana: vuole che la domestica riveli l’identità di suo padre.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini e Marco Cartasegna rivali per Soleil

Nella registrazione di ieri di Uomini e Donne, si accendono gli animi tra i due tronisti, Luca Onestini e Marco Cartasegna, entrambi interessati alla bella […]

TV

Anticipazioni Beautiful 23 febbraio 2017: Eric e Quinn tornano insieme

Le numerose pressioni, provenienti sia dalla famiglia Forrester che Spencer, non sortiscono l’effetto sperato. Eric, deluso dai suoi familiari decide di tornare con Quinn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag