Festival di Tolentino, quest’anno dedicato a Tarantino e Mattioli

“Tolentino international film festival” quest’anno avrà una sezione dedicata a Quentin Tarantino e una retrospettiva sui film di Mario Mattioli

Una sezione dedicata a Quentin Tarantino. Una retrospettiva su Mario Mattioli. E un altro angolo incentrato sul cinema tricolore in cui si spazierà da Bud Spencer e Terence Hill sino a Edwige Fenech. Un ricco menù per affamati di cinema, anche per appassionati dai palati raffinati. Tra poco più di una settimana, da giovedì 7 a domenica 10 giugno, si terrà la prima edizione del “Tolentino International Film Festival

 

Sul manifesto della rassegna, campeggia Totò che si gusta un “ciuffo” di spaghetti in “Miseria e nobiltà”, un classico del grande schermo nazionale firmato proprio da Mattòli. Il regista era originario della città marchigiana sede di questo evento che gli renderà omaggio proiettando le sue opere più significative in qualità digitale 4K. Cosicché il pubblico potrà gustare l’emozione delle scene cult non solo di “Miseria e nobiltà”, ma anche, per esempio, di “Signori si nasce. In 32 anni di carriera, diede vita a 84 lungometraggi fra drammi passionali, mitologia, fantascienza e commedie esaltando il talento, fra gli altri, di Erminio Macario e del “principe della risata” Antonio De Curtis.
Un altro focus avrà al centro la genialità di Tarantino, autore amatissimo anche dal direttore artistico del cartellone Lorenzo Lombardi: “E’ uno dei miei preferiti. Ho fatto questa scelta, con l’appoggio del mio staff, quasi più da spettatore che da addetto ai lavori, perché ho sempre avuto il desiderio di vedere le sue prime opere nel buio di una sala”. Si potranno assaporare tutte le sue produzioni più famose, a cominciare da “Pulp Fiction”, “Palma d’oro” a Cannes e premio Oscar per la sceneggiatura. E in “Be italian” si passerà dai western di Sergio Leone, come “Il buono, il brutto e il cattivo” e “Per qualche dollaro in più”, alle scazzottate del tandem Spencer-Hill e alla commedia sexy all’italiana. Invece in “Brividi di mezzanotte” protagonisti saranno i generi horror e thriller: un omaggio, quando le ore si faranno piccole, a chi cerca emozioni forti. In più, il “TolentinoIff”, che si propone di diventare un luogo per il confronto delle nuove tendenze cinematografiche, ha stretto un gemellaggio con “Identità Film Festival”, iniziativa che valorizza lo scambio interculturale fra popoli e territori e che è promosso dalla onlus Ltbf (Learn to be free) voluta dall’ex presidente della Camera Irene Pivetti. Due, infine, i concorsi: “Tolentino feature films” per i lungometraggi e i documentari, e “Tolentino short films” per i corti. Conclude Lombardi: “Vogliamo creare una vetrina delle migliori pellicole del panorama italiano ed internazionale in modo da rendere visibile la qualità dei giovani autori, e non solo”. (Marco Fornara)

TV

Uomini e Donne: l’ex gieffino Alessandro Calabrese corteggia Sonia Lorenzini

Alessandro Calabrese è la prima novità di Uomini e Donne tra i corteggiatori di quest’anno. L’ex gieffino noto per la sua storia d’amore con Lidia […]

Musica

U2 secondo concerto a Roma il 16 Luglio 2017

Live Nation ha il piacere di annunciare una seconda e ultima data degli U2 in Italia. L’attesissimo U2: The Joshua Tree Tour 2017, il tour […]

TV

Il Segreto Anticipazioni: da lunedì 16 a sabato 21 gennaio 2017

Tutte le anticipazioni della soap più amata di Canale 5, Il Segreto, per la terza settimana del mese di Gennaio.

Gossip

Marracash e Gué Pequeno contro Fedez: lite sui social

Botte e risposte al veleno tra due noti rapper nel panorama italiano. L’origine della disputa è stata l’intervista rilasciata al ‘Corriere della sera’ da Marracash […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 16 a venerdì 20 gennaio 2017

Tutte le trame della soap Una Vita per la terza settimana di Gennaio.

TV

Amici 2016: la coreografia di Lorenzo Tricks Sorice conquista tutti, video

Sulle note del brano degli Excision & Space Laces con Giuseppe Giofrè, Lorenzo Tricks Sorice si è esibito Sabato 14 gennaio conquistando tutti: giuria e pubblico […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag