Don Matteo ha cambiato parrocchia. Ecco perché

Economizzare, parola d’ordine anche per don Matteo costretto a lasciare Gubbio per Spoleto

Don Matteo ha fatto i bagagli e da Gubbio si è trasferito a Spoleto. Notizia nota anche se ora si comprendono i perchè – almeno quelli ufficiali -.

La Lux Vide, casa di produzione della nota serie televisiva, ha ritenuto di accettare le allettanti promesse della città umbra – sede del Festival dei Due Mondi – disposta a far soggiornale la troupe gratuitamente nei propri alberghi e a mettere a disposizione strutture e supporto logistico senza chiedere un solo centesimo in cambio. Ma non basta. Per girare nella loro città la municipalità di Spoleto stanzierà anche centomila euro agli albergatori che daranno asilo ad attori e tecnci della Lux Vide di Matilde e Luca Bernabei.

Cambierà qualcosa? E’ indubbio che anche Spoleto è un centro che offre scorci e scenari naturali di indubbio valore paesaggistico ma qualcosa cambierà.

Intanto i telespettatori erano ormai abituati a riconoscere quella caserma dei Carabinieri, quella chiesa dove don Matteo andava a pregare, quelle stradine lastricate di sassi dove la bicicletta del parroco più celebre della tv sfrecciava a più non posso.

Poi nel merito dei personaggi cambia il capitano – ora vedovo e donnaiolo – e dunque il nuovo Don Matteo – sui teleschermi in autunno – sarà stravolto rispetto alle annate precedenti. Vero è che Nino Frassica che vestirà come sempre i panni del maresciallo Cecchini continuerà a ficcare il naso in ogni caso da risolvere riferendo tutto all’amico don Matteo che dipanarà situazioni ingarbugliate e a volte perniciose.

La domanda che si fanno i fan della serie televisiva è se Don Matteo spoletano sarà ancora record di ascolti oppure se denaturare il contesto – seppur motivandolo con la costrizione dei costi – porterà ad una disaffezione crescente puntata dopo puntata.

Di questa seconda ipotesi pare ne siano convinti gli abitanti di Gubbio che, traditi dall’esigenza di far quadrare i conti, si son visti portar via una risorsa che aveva ricadute economiche importanti.

Tant’è che gli eugubini hanno aperto una pagina Facebook intitolandola “Facciamo restare Don Matteo a Gubbio” e i commenti si sprecano.

E ancora ci sono le parole di fuoco dell’assessore al Turismo di Gubbio, Marco Bellucci che parla di un contratto non redatto – tra la società di produzione e la città di Spoleto – e di una fredda mail ricevuta tempo addietro dove si annunciava il cambio di località. Questo, ha commentato, non è il modo di fare tanto più che il comune di Gubbio aveva avanzato proposte altrettanto vantaggiose pur di vedere confermata la abituale lacation.

Appare più che evidente che per questo cambiamento non c’erano solo le allettanti promesse di Spoleto. C’è di più. Forse – ma rimane per il momento una ipotesi dubitativa – altre ragioni eclissate nelle memorie telefoniche o nei contatti informali tra gli spoletani che contano e la società Lux Vide, potrebbero aver fatto pendere l’ago della bilancia verso Spoleto lasciando il vuoto assoluto nella bella Gubbio e provocando, al tempo stesso, rabbia e indignazione tra quanti abitano nella città dei ceri. (gm)

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag