Dalla National Gallery all’I-Phone: i capolvaori della pinacoteca inglese sul telefonino

Guardare “negli occhi” i [capolavori][1] della [National Gallery][2] di Londra, e farlo attraverso il proprio [I-Phone][3], scaricando un’apposita applicazione.  Più allettante di un videogame è […]

Guardare “negli occhi” i [capolavori][1] della [National Gallery][2] di Londra, e farlo attraverso il proprio [I-Phone][3], scaricando un’apposita applicazione.  Più allettante di un videogame è questo frutto della collaborazione tra il celebre museo britannico, [Antenna Audio][4] e [Apple Computer][5] l’applicazione è la prima del suo genere ad essere rilasciata da un grande museo.

Il suo nome è suggestivo [“Amore Arte”][6] e mostra le caratteristiche di 250 dipinti della collezione con circa 200 minuti di contenuti audio e video, compresi gli interventi audio del direttore della National Gallery, Nicholas Penny del drammaturgo [Robin Brooks][7], dell’artista [Maggie Hambling][8], dell’autore de [“La ragazza con l’orecchino di perla”][9],  Tracy Chevalier.

L’uso delle speciali caratteristiche dell’ iPhone, come il grande touch-screen, lo zoom e il menu scorrevole, consente una giocosa esplorazione della collezione, insieme con ai commenti informativi di dipinti esposti utilizzando immagini ad alta risoluzione. Lo zoom consente di vedere perfettamente quei dettagli che spesso si perdono. Ma c’è di più è possibile selezionare i dipinti attraverso una scelta tematica: l’amore, la passione, la morte e la bellezza. O ancora selezionare i quadri attraverso 12 gallerie tematiche in cui gli utenti possono esplorare i capolavori raggruppati per temi o tipi popolari, come i ritratti o i dipinti religiosi.

L’applicazione può essere scaricata dal sito [Apple Store][10] e solo per un breve periodo di tempo è disponibile gratuitamente. Nota finale: la National Gallery  vanta la raccolta d’arte più grande dell’Europa occidentale, ospitando opere di pittori tra cui Van Eyck, Raffaello, Leonardo da Vinci, Turner, Rembrandt, Degas, Cézanne, Van Gogh, Renoir, Monet, Rubens, Velázquez, Van Dyck, Tiziano.
[1]: http://sauvage27.blogspot.com/2009/07/cosme-tura-pittore-italiano.html

[2]: http://www.geoviaggi.net/blog/2009/07/06/scopri-i-musei-gratuiti-di-londra/

[3]: http://www.macblog.it/blog/2009/07/18/tutte-le-opere-della-national-gallery-su-iphone-e-ipod-touch/

[4]: http://www.hwgadget.com/novita-app-store-0703.html

[5]: http://www.heavytrader.it/2009/07/22/apple-q3-2009-risultati-finanziari/

[6]: http://ancorassieme.wordpress.com/2009/02/15/quando-larte-e-lamore-si-rincorrono/

[7]: http://web.ukonline.co.uk/suttonelms/rbrooks.html

[8]: http://it.wikipedia.org/wiki/Maggi_Hambling

[9]: http://streamckr.blogspot.com/2009/04/la-ragazza-con-lorecchino-di-perla.html

[10]: http://www.ispazio.net/49428/apple-online-store-non-piu-di-due-iphone-3gs-per-singolo-ordine

TV

Anticipazioni Il Segreto: da lunedì 20 a sabato 25 febbraio 2017

Francisca non riuscirà ad impedire l’atteso matrimonio tra Severo e Candela, Lucas e Sol.

TV

Uomini e Donne: nella puntata di oggi, ospiti Aldo Palmieri e Alessia Cammarota

C’è grande attesa per la puntata di oggi di Uomini e Donne. Come svelato dalla anticipazioni, saranno ospiti Aldo Palmieri e Alessia Cammarota, dopo l’ultima […]

TV

Amici 16, nello speciale di sabato eliminati Elisa, Francesco e Alessio

Amici inizia ad entrare nel vivo tra sfide ed eliminazioni inaspettate. La puntata speciale di sabato 18 febbraio, è stata ricca di colpi di scena. […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 20 a venerdì 24 febbraio 2017

Tutte le trame della soap Una Vita per questa ultima settimana di Febbraio.

TV

L’Isola dei Famosi: stasera la quarta puntata, Raz Degan al televoto, Moreno geloso

Torna l’appuntamento con L’Isola dei Famosi 2017, questa sera su Canale 5 alle 21.10. Il reality, condotto da Alessia Marcuzzi con Vlamir Luxuria, è giunto […]

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedì 20 a sabato 25 febbraio 2017

Eric, tormentato dai familiari affinché tronchi immediatamente ogni rapporto con Quinn, per reazione, va da lei e le propone di rimettersi insieme.

2 commenti su “Dalla National Gallery all’I-Phone: i capolvaori della pinacoteca inglese sul telefonino”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag