Da Caravaggio a Canaletto, due secoli d’arte italiana per incantare Budapest

Da Caravaggio a Canaletto, la gloria del barocco italiano e del rococò. Museo di Belle Arti, Budapest, fino al 16 febbraio

Una mostra splendida per celebrare la luminosa stagione della pittura italiana del 17 ° e 18 ° secolo, e concludere la stagione culturale italiano- ungherese del 2013. Dal naturalismo di Caravaggio (ben 9 le opere del Merisi esposte) all’avvento del neoclassicismo, passando per la nascita del vedutismo (4 i dipinti del Canaletto), la mostra attraversa in 140 opere due secoli d’arte italiana andando a porre l’attenzione anche su artisti meno celebrati all’estero, come i Carracci e i Reni, figli d’un tempo in cui la pittura italiana dopo secoli di predominio aveva trovato grandi rivali in Olanda e in Spagna.

Longhirinoceronte

Il museo di Pest, che vanta alcune delle più grandi acquisizioni dell’ex impero asburgico – da Cranach a Goya, e molti altri – solo tre anni fa aveva dedicato una mostra al Rinascimento italiano che aveva attirato circa 250.000 visitatori, l’ambizione è simile. Grazie a un nucleo di opere della stessa galleria e prestiti in arrivo da 62 collezioni internazionali: Prado, Louvre, Uffizi e Galleria Borghese tanto per citarne alcuni. E da Roma, ecco il Ragzzo con canestro di frutta, il Caravaggio datato 1593 che apre idealmente il percorso. E’ il momento in cui il manierismo lascia spazio alla realtà, il Barocco di affaccia. Seguono composizioni religiose della pittura caravaggista, incluse due versioni della Salomè di Caravaggio , poi  il barocco classicheggiante di Lodovico, Agostino e Annibale Carracci, e una bella panoramica di nature morte, paesaggi, ritratti e ritratti di genere per un ricchissimo catalogo che sfocia nei quattro Canaletto che catturano lo splendore decadente del ‘700 veneziano. Una chicca è il famoso Rinoceronte di Longhi del 1751, cronaca dipinta di quando, in occasione del carnevale un rinoceronte indiano chiamato Clara fu portato in laguna lasciando i locali, nascosti dietro le loro maschere, tra stupore e soggezione. (www.szepmuveszeti.hu ) (a.d)

carravagio-full_2742088b

Film

PETA contro “Qua la zampa!” Un video diffuso da TMZ diffonde immagini su maltrattamenti

Una vera e propria bufera quella ha travolto il film A Dog’s Purpose  – Qua la zampa! in seguito alla diffusione di un video da […]

TV

Hidden Singer Italia: 23 febbraio su Nove

Dal 23 febbario su Nove, il nuovo show condotto da Federico Russo che celebra 6 star della musica italiana.

TV

Il Collegio: Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

Attendiamo lunedì 23 gennaio, l’ultimo appuntamento con l’innovativo docu-reality di Rai2. Chi sarà ammesso all’esame di terza media del 1960?

TV

Uomini e Donne: scontro tra Sonia Lorenzini e Mario Serpa

Che i due ragazzi non si piacessero molto si già era intuito nel trono precendente. Mentre Sonia sosteneva il rivale di Mario, Francesco,  mentre l’ex […]

TV

Dance, Dance, Dance: fuori gli influencer Chiara Nasti e Roberto De Rosa

Nel Dance off della puntata andata in onda mercoledì sera, Chiara Nasti e Roberto De Rosa hanno sfidato Raniero Monaco di Lapio e Beatrice Olla, uscendone sconfitti.

TV

Amici 16: Sabrina Ferilli non sarà più tra i giudici, Morgan unico nome confermato

Un altro addio nel celebre talent. Dopo quelli di Emma ed Elisa, lascia il programma anche Sabrina Ferilli, presente nella giura di Amici nelle ultime […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag