Collezione Peggy Guggenheim, un 2014 intenso

Alla collezione Peggy Guggenheim sfiorati i 400.000 visitatori nel 2013. E per l’anno in corso alla casa museo veneziana in arrivo la 4° edizione di Temi&Variazioni, un’imperdibile mostra tra manierismo e surrealismo, un’esposizione ancora misteriosa e il tributo ad Azimut/h, galleria/rivista di Manzoni e Castellani

Il 2013 alla Collezione Peggy Guggenheim si è chiuso con numeri di tutto rispetto. Nel corso dell’anno il museo veneziano ha infatti contato 394.253 presenze durante i suoi 316 giorni di apertura, con una media giornaliera di 1.248 ospiti. Numero che include 7.656 tra studenti e insegnanti che hanno partecipato al programma di formazione del museo.  C’è da rimarcare che i programmi dedicati ai bambini e ai giovanissimi sono sempre particolarmente densi al Guggenheim e anche in questo 2014 si annunciano importanti iniziative per il pubblico juniones.

 

Appena conclusa la mostra dedicata alle avanguardie francesi post-impressioniste, che ha registrato 108.776 visitatori in 89 giorni di apertura, tutto è pronto per la quarta edizione di Temi&Variazioni. L’impero della luce (1 febbraio – 14 aprile), formula curatoriale ideata nel 2002 da Luca Massimo Barbero per le opere e gli spazi del museo veneziano. Sarà quest’anno il tema della luce il filo conduttore del percorso espositivo che condurrà i visitatori in un affascinante viaggio, tra accostamenti unici e dialoghi inediti, attraverso i capolavori di maestri di generazioni differenti, da Matisse a  Basilico da Fontana a Kapoor, da Degas a Rothko, da Richter a Sugimoto.

matisse-basilico
La stagione prosegue con l’arrivo a Palazzo Venier dei Leoni di oltre 100 opere, tra dipinti, sculture e manufatti, tutte provenienti da un’importante collezione privata svizzera. A questo proposito non sono stati forniti ulteriori dettagli.

 

Dal 24 maggio al 31 agosto il museo presenta Solo per i tuoi occhi. Una collezione privata, dal Manierismo al Surrealismo, raffinata mostra che esporrà per la prima volta insieme capolavori di Böcklin, Brauner, Brueghel il vecchio, de Chirico, Dalí, Ernst, Magritte, Man Ray e Warhol, spaziando attraverso 4 secoli di storia dell’arte.

L’anno si chiuderà con l’omaggio ad Azimut/h, galleria e rivista fondate nel 1959 da Piero Manzoni ed Enrico Castellani. Con Azimut/H. Continuità  e nuovo, dal 13 settembre al 12 gennaio 2015, Luca Massimo Barbero indaga la scena artistica degli anni ’50 e ’60 e il ruolo fondante che Azimut/h ebbe nel panorama italiano ed europeo di quegli anni, ponte ideale tra una nuova generazione creativa e rivoluzionaria e la più stretta contemporaneità internazionale.

(r.v)

Gossip

Uomini e Donne: Federico Gregucci regala una fedina a Clarissa Marchese

Da quando sono usciti dal programma di Maria De Filippi, subito dopo la scelta, sono inseparabili. Stiamo parlando dell’ex tronista Clarissa Marchese e di Federico […]

Gossip

Maddalena Corvaglia annuncia la separazione da Stef Burns

Maddalena Corvaglia e Stef Burns si sono lasciati. Ad annunciarlo, su Instagram è proprio lei, con un lungo e amaro post che mette la parola […]

TV

Amici 16: Alex Braga accusa Lo Strego di arroganza

Nel daytime di Amici, sotto accusa Nicolas Burioni, in arte Lo Strego, dal professore di canto Alex Braga. Mentre per Giada e Elisa si lancia […]

TV

la neomelodica Nancy Coppola tra i naufraghi de L’Isola dei Famosi 12

Annunciato il nuovo concorrente de L’Isola dei Famosi 12 che sostituirà le Marchi, si tratta della neomelodica Nancy Coppola.

TV

Uomini e Donne: Luca Onestini e Manuel Vallicella divisi per Carmen

Nelle prime puntate del trono classico, emerge già una corteggiatrice ambita da entrambi i tronisti: Carmen Rimauro, 20 anni, napoletana, iscritta al terzo anno della […]

TV

Anticipazioni Un passo dal Cielo 4: stasera 19 gennaio 2017

Secondo appuntamento con la fiction Un Passo dal Cielo, stasera su Rai1. Scopriamo le anticipazioni della puntata del giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag