Artcurial: in anteprima a Milano le opere delle aste di dicembre a Parigi, la “chicca” è Gustave Caillebotte

Saranno esposte a Milano, fino al 24 novembre alcune delle opere d’arte impressionista e contemporanea che a dicembre andranno all’asta a Parigi da Artcurial Briest Poulain F.Tajan. L’esposizione, a ingresso gratuito, è in Palazzo Crespi, al Corso Venezia 22

La mostra milanese propone pezzi di grande pregio con opere di Henri Matisse, Francis Bacon, James Rosenquist e Sergio Camargo.

In questa occasione – nella sola serata di stasera – mercoledì 20 novembre – sarà possibile ammirare in anteprima Le Pont de L’Europe di Gustave Caillebotte (1848–1894), l’artista

Francis BACON (1909-1992) |STUDY FROM THE POPE INNOCENT X, 1980 Lithographie en couleurs, épreuve signée et numérotée 36/60 113,4 x 77,2 cm – encadrée | Stima: 18.000 / 22.000 €

Francis BACON (1909-1992) |STUDY FROM THE POPE INNOCENT X, 1980
Lithographie en couleurs, épreuve signée et numérotée 36/60
113,4 x 77,2 cm – encadrée | Stima: 18.000 / 22.000 €

universalmente ritenuto uno dei padri dell’Impressionismo. Proveniente da una collezione privata francese, Le Pont de l’Europe (1876) fa la sua apparizione sul mercato per la prima volta dopo 60 anni. Con un valore stimato tra i 3 e i 4 milioni di euro, il quadro verrà presentato durante l’asta dedicata all’Arte Impressionista e Moderna il prossimo 2 dicembre 2013.

Considerate qualità, rarità, e dimensioni, l’introduzione sul mercato di un’opera di così grande importanza di Gustave Caillebotte rappresenta un evento unico per collezionisti e istituzioni” sostiene Olivier Berman, direttore del dipartimento di Arte Impressionista di Artcurial. Questo magnifico quadro di Gustave Caillebotte, vero genio della pittura, è una delle versioni della sua omonima e celebre composizione conservata presso il Musée du Petit Palais a Ginevra.

Gustave Caillebotte è tra gli impressionisti un nome forse meno noto al grande pubblico, ma è un grandissimo pittore, dotato di una visione del tutto originale. Il suo Raboteurs de parquet, del 1875, lo straordinario dipinto nel quale mostra il lavoro di due operai alle prese con la sistemazione del pavimento di legno di casa sua, è attualmente parte della collezione del Musée d’Orsay di Parigi. Eppure fu rifiutato dalla giuria del Salon del 1875, ma l’artista non si scoraggiò e l’anno seguente presentò l’opera alla seconda mostra del gruppo impressionista. I critici furono conquistati dal suo tocco, che segnò una pagina fondamentale nella storia dell’arte moderna.

L’opera che andrà all’asta, con le sue pennellate vigorose, il grande coraggio compositivo, il senso dello spazio e del ritmo, presenta il suo soggetto contemporaneo in maniera fino a quel momento inedita: direttamente, senza l’interposizione di una storia o di un movente ulteriore. L’approccio innovativo risiede nella scelta di un paesaggio urbano, con la sua architettura industriale e i suoi personaggi contemporanei. In questa versione, la figura isolata che osserva i binari del treno, che non sono raffigurati nel quadro, i possenti pilastri metallici e il ritmo creato dalle loro intersezioni oblique, compongono il preciso ritratto di un’epoca: una città che attraversa un processo di cambiamento, sulla soglia dei tempi moderni rappresentati dall’avvento dell’industria e la conseguente trasformazione della fisionomia della città. Questa versione di Le Pont de L’Europe è parte integrante della storia di uno dei più grandi dipinti del XIX secolo, una rappresentazione attenta del suo tempo e un capolavoro artistico,” afferma Serge Lemoine, consulente scientifico e culturale di Artcurial.

 

L’asta si inserisce in una serie di grandi eventi dedicati alla figura di Gustave Caillebotte, a partire da un’importante retrospettiva sul pittore inaugurata al Bridgestone Museum di Tokyo il 10 ottobre 2013. Tra marzo 2011 e gennaio 2012, una grande mostra dedicata ai fratelli Caillebotte è stata organizzata dal Musée Jacquemart-André di Parigi e in seguito si è spostata al Musée National des Beaux-Arts in Quebec. Le Pont de l’Europe fa parte di una esposizione itinerante che ha toccato come prima tappa New York (dal 2 al 9 novembre) e Bruxelles (dal 13 al 18 novembre) e dopo Milano terminerà a Parigi, dove sarà presentata il 29 novembre 2013.

 

(r.v)

 

 

 

Musica

Laura Pausini firma i messaggi d’amore dei Baci Perugina per San Valentino

I fan di Laura Pausini e i golosi dei dolci più romantici della Nestlè, potranno festeggiare il connubio prossimo per la festa di San Valentino. […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 23 a venerdì 27 gennaio 2017

Scopri le trame della soap Una Vita per l’ultima settimana del mese di Gennaio.

TV

Amici 16, Anticipazioni sull’ottava puntata: polemiche tra Lo Strego, Riccardo, Alessio e Andreas

Come svelato dal Ilvicolodellenews, è stata registrata l’ottava puntata di Amici che andrà in onda il prossimo 4 Febbraio. La puntata si è concentrata sulle […]

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedì 23 a sabato 27 gennaio 2017

Tutte le novità sulle puntate di Beautiful in onda questa quarta settimana di gennaio.

TV

Uomini e Donne, Maurizio Costanzo contro Tina Cipollari: “Attacca Gemma per fare teatrino”

Maurizio Costanzo ha espresso il suo parere sull’infinita guerra tra Tina Cipollari  e Gemma Galgani che da diverso tempo domina la scena del trono over […]

TV

Kristen Stewart: “Donald Trump era ossessionato” mi accusava di tradire Robert Pattinson

Kristen Stewart, intervistata dal settimanale Variety, ha ricordato alcuni tweet dell’attuale presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. Nel 2012, il magnate cinquettava contro l’attrice, accanendosi […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag