MTV Movie Awards 2014, tutti i vincitori di questa edizione

I famosi premi cinematografici che regala MTV continuano anno dopo anno ad appassionare giovani e giovanissimi, ecco chi ha portato a casa le famose statuette

C’è chi continua a lamentarsi sull’utilità di un premio come questo e chi non perde occasione per sintonizzarsi su MTV e scoprire quali film, attori, performance e scene porteranno a casa il prestigioso riconoscimento. Come consuetudine dunque, eccoci qui a raccontarvi quello che è accaduto ieri durante la kermesse andata in onda sul canale musicale per eccellenza.

A presentare ci ha pensato un divertente e divertito Conan O’Brien e ovviamente potrete ben immaginare a chi sono andate le famose statuette di popcorn: The Hunger Games: La ragazza di fuoco ha portato a casa svariati premi, tra cui il più importante come Miglior Film, ma anche Miglior Attrice e Miglior Attore.

Bene anche The Wolf of Wall Street, nonostante anche questa volta il nome di Leonardo DiCaprio non sia stato neanche menzionato tra i vincitori. Insomma, potremmo quasi azzardarci a dire che molte cose ce le aspettavamo e che erano facili intuire, ma di una cosa siamo felici: il ritorno di Zac Efron sulla scena è stato notevole, soprattutto per il riconoscimento portato a casa: Miglior Performance senza maglietta.

Ecco dunque la lista completa delle categorie e dei vincitori di questa edizione 2014 degli MTV Movie Awards:

Miglior film

The Hunger Games: La ragazza di fuoco

 

Miglior attrice

Jennifer Lawrence – Hunger Games: La ragazza di fuoco

 

Miglior attore

Josh Hutcherson – Hunger Games: La ragazza di fuoco

 

Miglior rivelazione

Will Poulter – Come ti spaccio la famiglia

 

Miglior bacio

Emma Roberts, Jennifer Aniston and Will Poulter – Come ti spaccio la famiglia

 

Miglior scena di lotta

Lo Hobbit. La desolazione di Smaug – Orlando Bloom ed Evangeline Lilly vs. orchi

 

Miglior interpretazione comica

Jonah Hill – The Wolf of Wall Street

 

Miglior performance senza maglietta

Zac Efron – That Awkward Moment

 

Miglior cattivo

Mila Kunis – Il grande e potente Oz

 

Migliore trasformazione su schermo

Jared Leto – Dallas Buyers Club

 

Miglior momento musicale

Backstreet Boys, Jay Baruchel, Seth Rogen and Craig Robinson – This is the End

 

Miglior performance Horror

Brad Pitt, World War Z

 

Miglior coppia sullo schermo

Vin Diesel e Paul Walker, Fast & Furious 6

 

Miglior momento shock (‘WTF?!?’)

Leonardo DiCaprio in The Wolf of Wall Street

 

Personaggio preferito

Tris – Divergent (Shailene Woodley)

 

Miglior eroe

Henry Cavill as Clark Kent, L’uomo d’acciaio (Man of Steel)

 

Miglior cameo

Rihanna – This is the End

 

Trailblazer award: Channing Tatum

Generation award: Mark Wahlberg

TV

Anticipazioni Spagnole Una Vita: Maria Luisa grida il suo disprezzo alla madre morta

Maria Luisa testimone dell’ultima crudele confessione di Lourdes, esprime tutto il suo disprezzo di fronte alla bara della madre defunta.

TV

Amici 16: Michele Perniola perde la sfida ma viene ammesso nella scuola di Amici

Michele Perniola è entrato ufficialmente nel cast della sedicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. Nonostante abbia perso la sfida con il beniamino del […]

Film

50 Sfumature di nero, Dakota Johnson su Vogue: “L’orgasmo è un dono di Dio”

Vogue US decide di celebrare l’arrivo al cinema di 50 Sfumature di nero regalando la copertina alla sua bellissima protagonista: Dakota Johnson  è di nuovo la […]

TV

Vladimir Luxuria rivela: a L’Isola dei Famosi “Sesso in cambio di un panino”

Vladimir Luxuria, prossima opinionista de L’Isola dei Famosi 2017, racconta di proposte indecenti nella nona edizione.

Gossip

Uomini e Donne: Sonia Lorenzini punta su Alessandro S. (e non solo lei)

Il trono rosa di Uomini e Donne sembra aver già stabilito il corteggiatore più amato: Alessandro Schincaglia alla corte di Sonia Lorenzini, ha conquistato la […]

TV

L’Isola dei Famosi 2017: Vladimir Luxuria nel ruolo di opinionista

Vladimir Luxuria torna all’Isola dei Famosi dopo essere stata concorrente e vincitrice nel 2008, opinionista e inviata rispettivamente nel 2011 e 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag