Stasera su Rete 4 Don Camillo con Gino Cervi e Fernandel

Il primo film ispirato ai racconti di Giovannino Guareschi

Andrà in onda stasera su Rete 4 il film Don Camillo di Julien Duvivier, prima pellicola ispirata ai personaggi ideati dallo scrittore Giovannino Guareschi sulle pagine del settimanale Candido ed interpretata da Fernandel e Gino Cervi.

La trama. In un piccolo paese della bassa emiliana nell’immediato dopoguerra sono continui gli scontri tra il parroco Don Camillo, non esattamente il vostro solito pretino di campagna, e il neo-eletto sindaco del PCI Giuseppe Bottazzi detto Peppone. I due in realtà sono vecchi amici e anche se divisi dalla politica (il prete difende i proprietari terrieri che temono espropri, Peppone è dalla parte di contadini ed operai), spesso grazie al comune buon senso riescono a trovarsi d’accordo.

Uscito nel 1952 come coproduzione italo-francese diretta da Julien Duvivier, Don Camillo si ispira liberamente ad alcuni racconti di Giovannino Guareschi usciti tra ’46 e ’47 poi riuniti nella prima raccolta dedicata ai personaggi del suo Mondo Piccolo, edita nel 1948 (con il titolo Mondo Piccolo. Don Camillo). Venne girato in esterni tra Brescello e Boretto (in provincia di Reggio Emilia) ed ha una colonna sonora curata dal maestro Alessandro Cicognini (già autore delle musiche di Ladri di biciclette, Sciuscià, Umberto D). Il doppiaggio di Fernandel è affidato alla voce di Carlo Romano (sua anche la voce italiana di Jerry Lewis), il cui tono aiutava a far dimenticare almeno in parte la magrezza dell’attore francese, il cui fisico poco aveva a che fare con quello del Don Camillo dei racconti. La voce del crocifisso nei primi due film fu quella del noto attore teatrale Ruggero Ruggeri, mentre nei primi tre il narratore fu Emilio Cigoli (la voce narrante della versione inglese fu affidata a Orson Welles). Il film è stato selezionato tra i 100 film italiani da salvare.

Il cast. Fernandel: don Camillo. Gino Cervi: Giuseppe Bottazzi (Peppone). Vera Talchi: Gina Filotti. Franco Interlenghi: Mariolino “della Bruciata”. Saro Urzì: Brusco. Charles Vissière: il Vescovo. Leda Gloria: signora Bottazzi. Mario Siletti: avv. Spiletti. Marco Tulli: lo Smilzo. Sylvie: signora Cristina. Giorgio Albertazzi: don Pietro. Olga Solbelli: madre di Gina. Giovanni Onorato: Scartazzini, un uomo di Peppone. Armando Migliari: Rosco “della Bruciata”. Gualtiero Tumiati: Ciro “della Bruciata”.

Don Camillo è una commedia italo-francese del 1952 interpretata da Fernandel e Gino Cervi. Andrà in onda stasera su Rete 4 a partire dalle 21.15, qui sotto potrete vedere una scena del film. (c.a.)

Don Camillo (1952) – Dal vescovo

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag