Pippo Baudo contro i talent show

Il conduttore si scaglia contro i talent

In televisione stanno nascendo sempre più talenti che tuttavia, sulla lunga distanza, non riescono a confermarsi. Pippo Baudo lo afferma con forza a Donigliani (CN). Il conduttore ha voluto sottolineare come un talento debba durare almeno 5 o 6 anni e poi ha posto l’accento su un altro aspetto che considera fondamentale.

Si creano soprattutto illusioni nelle famiglie” ha aggiunto. Baudo ha poi proseguito dicendo che “questo gioco di talenti è perverso per rovinare intere famiglie, che si svenano per i figli. Siamo in un paese piccolo, non si possono sfornare centinaia di talenti.

Dopo anni di esperienza televisiva, il conduttore ha voluto sottolineare come il talento, per affermarsi, debba essere coltivato attraverso uno studio ed una formazione ferrea e continua.

TV

Rocco Schiavone torna con una seconda stagione

Confermata dallo scrittore Antonio Manzini la seconda stagione della fiction di Rai 2, Rocco Schiavone.

TV

X Factor 10: Andrea eliminato nella semifinale

Eliminato Andrea. Nella finale si sfideranno Soul System, Eva, Gaia e Roshelle.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e Aurora si contendono Beltran

Dopo la morte di Bosco vedremo Francisca e Aurora combattere per la custodia di Beltran.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini è il nuovo tronista !

Ad appena due settimane dalla scelta di Clarissa Marchese e dopo la conclusione di tutti i troni in corso (Riccardo, Claudio D. e Claudio S.) […]

Gossip

Justin Bieber smentisce il matrimonio con Selena Gomez: “Sono single, non cerco nessuno”

Justin Bieber, ospite nel noto talk-show statunitense, The Ellen DeGeneres Show, smentisce seccamente le presunte nozze con la sua storica ex, Selena Gomez. I tabloid statunitensi avevano […]

TV

Caterina Balivo accende l’albero di Detto Fatto per beneficenza

Caterina Balivo porta lo sfavilante Buon Natale di Detto Fatto ai bambini ricoverati nella clinica pediatrica De Marchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag