La settimana in tv. Promossi e bocciati

Ci sono domande che non troveranno mai risposta, anche se ci si mettessero di mezzo i più folli matematici di Cambridge a cercarne soluzione. La […]

Ci sono domande che non troveranno mai risposta, anche se ci si mettessero di mezzo i più folli matematici di Cambridge a cercarne soluzione. La domanda nello specifico è se la televisione – quella attuale – sia o no lo specchio della nazione. Insomma gli italiani sono migliori della rappresentazione che di essi dà la tv?

Ma le rappresentazioni non sono mai univoche, come si potrà scorgere nel consueto “resoconto” settimanale dei “promossi e bocciati” curato da Erika Brenna.  E allora le domande cadono, diventano affare salottiero. La verità è che gli italiani sono 60milioni, 60 milioni di teste … e non tutte pensanti.

IN – RAFFAELLA CARRA’ SEMPRE CONTEMPORANEA

Che sia ospite di un programma garbato e ormai di culto, come Che tempo che fa di Fabio Fazio, oppure che sia la star del programma più “popolare” della tv di oggi e ieri, La Corrida, Raffaella Carrà dimostra di essere l’ospite perfetta ed una signora professionista. Si presta al contesto in cui è invitata a partecipare e ci gioca: da Fazio si è presentata in jeans e camicia, accompagnata dagli uomini della sua vita, Gianni Boncompagni e Sergio Japino, lasciandosi prendere in giro sull’età e raccontando pagine di storia di televisione italiana con una caratteristica di cui la nostra tv spesso è carente: la leggerezza. A La Corrida, pantalone bianco e giubbino di pelle rosso, ha presentato e ballato sulle notte rimixate da Bob Sinclair la canzone “A far l’amore cominicia tu”: immaginiamo che questo pezzo che il deejay francese più famoso – e anche pagato al mondo- ha voluto riprendere e riadattare per l’imminente stagione estiva sarà un successo assoluto di ascolto e vendite. Insomma la Raffa è sempre contemporanea: sabato sera ne ha dato saggio divertendosi a ballare il pezzo con Sinclair al mix. Prima di questo aveva un po’ faticato a non prendersi lo spazio della conduzione, Flavio Insinna infatti dinanzi a cotanta esperienza vacillava un po’. Ma tutto è bene quel che finisce bene: e anche quest’ultima puntata della Corrida, pur sempre battuta da Ballando con le stelle, ha visto un incremento d’ascolti. Non mi manca Carramba che sorpresa, ma l’energia pulita di Raffaella Carrà nella quotidianità televisiva sì.

OUT – LA PSEUDO CAMPAGNA INNOCENTISTA SUL PROCESSO DI ERBA

Il 3 maggio ci sarà il terzo grado di giudizio – quello definitivo – per il Processo relativo al caso del massacro di Erba, in cui persero la vita Raffaella Castagna, il figlio Youssef, sua madre Paola Galli e una vicina di casa, Valeria Cherubini, il cui marito, Mario Frigerio, è l’unico sopravvissuto ed è diventato il testimone chiave. Nei due gradi di giudizio precedenti sono stati ritenuti colpevoli i coniugi Rosa e Olindo Romano, senza mai particolari dubbi su tale colpevolezza, avvallata da loro confessioni e ricostruzioni dettagliate dell’accaduto. L’anomalia si apre fuori dall’aula di giustizia, per proliferare sulla stampa e chiaramente in televisione. Quello che in Tribunale sembra essere un caso senza particolari ombre, diventa un possibile terreno di costruzioni alternative per i media. Chi l’ha visto di Federica Sciarelli, Quarto Grado di Salvo Sottile ricostruiscono la vicenda raccontandola come se in realtà ci fosse qualche mistero nascosto. Ad alimentare questi dubbi dà una mano anche Azouz Marzouk –  una delle vittime in quanto marito di Raffaella e padre di Youssef, oggi espulso dall’Italia per vicende di droga – che a Quarto Grado ha dichiarato pochi giorni fa di avere dubbi sui veri responsabili della strage. Marzouk da subito disponibile alle telecamere, fino a questa dichiarazione, ha sempre rilasciato interviste in cui non aveva il benché minimo dubbio sui colpevoli, indicati sempre come i coniugi Romano. Le motivazioni che spingono Marzouk a tentare di ritrattare – peraltro il suo stesso avvocato nella trasmissione Matrix di Alessio Vinci ha detto di essere assolutamente in disaccordo con le parole del suo assistito, perché non ci sono dubbi sui chi siano gli assassini- possono essere molteplici: da una fatica psicologica per il troppo dolore, oppure perché potrebbe essere questa una, forse l’unica carta per tornare in Italia, oppure ancora l’unico modo per richiamare su di sé l’attenzione, che, con una condanna definitiva e la chiusura del processo chiaramente si esaurirebbe. Ciò che però indigna profondamente è come la televisione voglia sostituirsi alle aule di giustizia, facendo davanti alle telecamere processi sommari. Tanto da “costringere” la famiglia Castagna e il sopravvissuto Frigerio con rispettivi legali ad andare di nuovo in tv per riaffermare le proprie ragioni. Anche loro, andandoci hanno dato peso e credito al circo mediatico che si è messo in moto, ma giustifico loro, mossi dalla disperazione e dal dolore, ma non chi muove, per ascolti, per provocazione, una vera macchina del fango contro le vittime, ma anche contro il sistema giudiziario.

PROFESSIONE VALLETTA: ANTONELLA ELIA  IN – FRANCESCA CIPRIANI OUT

Una piccola premessa è doverosa: il ruolo della valletta per me anni è stato praticato con garbo e stile, e nessuna si sentiva sminuita nell’esserlo. Oggi invece la tendenza è quella di approdare in tv senza alcuna competenza artistica specifica attraverso la via dei reality show e rivendicare ruoli da conduttrici. Quindi la televisione offre presunte conduttrici e intervistatrici improvvisate – tema di cui però non mi voglio occupare oggi e forse mai- e soltanto due figure oggi rappresentano, sono vallette a tutti gli effetti, ma lo sono in modo decisamente diverso. Antonella Elia, cresciuta alla Corrida di Corrado, è stata la partner di Flavio Insinna dell’ edizione della Corrida appena conclusa: ha portato in scena il suo cliché dell’essere un po’ sbadata, poco attenta, ma sempre con una leggerezza ed una simpatia per grandi e piccoli. Si è inserito il suo ruolo appieno nel contesto goliardico e nazionalpopolare del programma.

Francesca Cipriani cresciuta attraverso un’edizione del Grande Fratello e assurta a popolarità nazionale per essersi sottoposta a svariati interventi di chirurgia estetica (ha dichiarato una spesa di 26.000 euro per ritocchini vari, il più evidente è una taglia settima di reggiseno) è la valletta di Trasformat, game show di Italia 1 delle 20 condotto da Enrico Papi. La Cipriani in abiti succinti nelle sue curve prorompenti mette in scena con orgoglio e compiacimento del conduttore tutte le sue incapacità artistiche: non sa cantare e quindi le hanno preparato ad hoc una canzone, che interpreta urlando.  Nella presentazione dei concorrenti – guarda caso le concorrenti donne sono a loro volta in abiti succinti e inquadrate dal basso verso l’alto – inciampa, sbaglia i nomi, fa delle rime “fintamente” improbabili. Insomma, niente di epocale, per cui anche scriverne forse le dà un riconoscimento professionale che non dovrebbe esserle dato. Da donna però provo imbarazzo umano vero nell’osservarla atteggiarsi, muoversi in modo sgraziato con quel corpo che fatica anche lei a contenere. Probabilmente lei non lo sa, o forse ne è consapevole, ma essendo queste le sue uniche armi artistiche, se le dovesse abbandonare i riflettori della tv si spegnerebbero per lei. Una tv che la usa come un fenomeno da baracconi e che la rigetterà non appena troverà un nuovo fenomeno da proporre, masticare e poi sputare. (Erika Brenna)

 

 

 

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag