La papessa, questa sera su Canale 5

Finalmente in tv il dramma storico tratto dal romanzo di Donna Woolfolk Cross

Venerdì 8 novembre alle 21.10 andrà in onda su Canale 5 La papessa, dramma epico-storico coprodotto tra Germania, Italia, Gran Bretagna e Spagna nel 2009.

La trama: siamo nella prima metà del IX secolo e Johanna (Giovanna in italiano) non accetta di rassegnarsi alla vita che attende tutte le donne del tempo, quella di sposa e madre. Nonostante il parere avverso del padre, riesce a frequentare la scuola cattedrale di Dorstadt dove conosce il conte Gerold, che la prenderà sotto la sua ala protettrice. Quando il nobile dovrà partire per la guerra di successione al trono di Carlo Magno Johanna si troverà costretta a prendere una decisione che cambierà radicalmente la sua sorte: travestitasi da uomo, prende l’identità di Johannes Angelicus ed entra come monaco benedettino nell’abbazia di Fulda. Da lì inizierà una carriera ecclesiastica che la porterà al soglio pontificio.

La papessa (Die Päpstin) è diretto da Sonke Wortmann ed uscì in Germania il 22 ottobre 2009. E’ tratto dal libro Pope Joan del 1996, scritto dall’autrice americana Donna Woolfolk Cross.

La protagonista del film è l’attrice tedesca Johanna Wokalek. E’ apparsa al cinema in North Face – Una storia vera (2008) e in La banda Baader Meinhof (2008) di Uli Edel, candidato all’Oscar 2009 come miglior film straniero. La Wokalek non doveva essere l’interprete di Johanna: il suo ruolo avrebbe dovuto essere di Franka Potente (Lola corre del 1998, The Bourne Identity del 2002), che in seguitò rinunciò.

Diverse le traversie che questa produzione ha dovuto affrontare. Oltre all’interprete principale venne cambiato anche il regista Volker Schloendorff (Il tamburo di latta del 1979, Palma d’Oro a Cannes e Oscar per il miglior film straniero) che rinunciò quando la Constantin Film gli impose una doppia produzione cine-televisiva. Altri problemi col famosissimo attore americano John Goodman (Arizona Junior del 1987, Fratello dove sei? del 2000, The Artist del 2011), qui nel ruolo di papa Sergio II: inizialmente abbandonò il film, per poi farvi ritorno onde evitare il pagamento di una penale di 3 milioni di dollari.

Oltre al citato Goodman da notare la partecipazione nel ruolo del conte Gerold di David Wenham, attore australiano noto per aver interpretato Faramir in Il Signore degli Anelli : Le due Torri (2002) e Il Signore degli Anelli: il Ritorno del Re (2003) di Peter Jackson.

La papessa è un dramma storico del 2009 diretto da Sonke Wortmann, scritto da Heinrich Hadding, Jodi Ann Johnson e Sonke Wertmann e interpretato da Johanna Wokalek, David Wenham e John Goodman. Andrà in onda venerdì 8 novembre su Canale 5 alle 21.10. (c.a.)

Trailer La Papessa (ita)Video

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e Aurora si contendono Beltran

Dopo la morte di Bosco vedremo Francisca e Aurora combattere per la custodia di Beltran.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini è il nuovo tronista !

Ad appena due settimane dalla scelta di Clarissa Marchese e dopo la conclusione di tutti i troni in corso (Riccardo, Claudio D. e Claudio S.) […]

Gossip

Justin Bieber smentisce il matrimonio con Selena Gomez: “Sono single, non cerco nessuno”

Justin Bieber, ospite nel noto talk-show statunitense, The Ellen DeGeneres Show, smentisce seccamente le presunte nozze con la sua storica ex, Selena Gomez. I tabloid statunitensi avevano […]

TV

Caterina Balivo accende l’albero di Detto Fatto per beneficenza

Caterina Balivo porta lo sfavilante Buon Natale di Detto Fatto ai bambini ricoverati nella clinica pediatrica De Marchi.

Gossip

Ludovica Valli ha un nuovo fidanzato? Pioggia di critiche per l’ex tronista

Dopo aver dichiarato di voler voltare pagina e ammesso la fine della relazione con Fabio Ferrara, Ludovica Valli alimenta i sospetti su un nuovo, presunto fidanzato, […]

TV

Francesco – Il Papa della gente: 7 e 8 dicembre 2016 su Canale 5

Arriva su Mediaset la miniserie dedicata al pontefice Jorge Mario Bergoglio firmata dal regista Daniele Luchetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag