Kalispéra: il programma più furbo e contemporaneo della stagione tv

Sono passate tre settimane dal suo esordio nella seconda serata di Canale5 e Kalispéra di e con Alfonso Signorini ha già lasciato un segno profondo: […]

Sono passate tre settimane dal suo esordio nella seconda serata di Canale5 e Kalispéra di e con Alfonso Signorini ha già lasciato un segno profondo: con l’accoppiata Paperissima-Kalispera Canale5 è leader della serata, per il terzo mercoledì consecutivo.

Kalispéra è il saluto della buona serata, pieno di buoni auspici, che ancora oggi ci si scambia in Grecia. E poi, anche se non c’entra nulla, rievoca nel suono la speranza, che non guasta mai. Ho pensato a questo programma perché la sera mi sembrava mancasse proprio qualcosa di rilassante, ero stanco anch’io di tutte quelle immagini violente, della la cronaca“, così Signorini ha aperto la prima puntata del suo talk show con ambientazione a metà tra il salotto e la sit-com.

Signorini, nell’ordine direttore di “Chi”, di “Tv Sorrisi e Canzoni”, opinionista fisso nella prima serata del “Grande Fratello” e di “Verissimo” con Silvia Toffanin, conduttore radiofonico su Rmc dell’”Alfonso Signorini Show” per la prima volta ha un programma tutto suo: Kalispèra è insieme salotto buono e popolare – la prossemica ricorda lo stile del Maurizio Costanzo Show per la frontalità rispetto al pubblico, usato soltanto come metafora dei telespettatori a casa -, gli elementi di arredamento dello studio invece, hanno tutti gli ingredienti della sit-com: dal soggiorno, alla cucina – davvero utilizzata -, alle poltrone per le interviste più intime.
In tv non si inventa nulla, ma in questo gioco di contaminazioni, Signorini e i suoi autori ci hanno preso: il programma, benché sia molto lungo, scorre via tra un pettegolezzo ed una risata, passando attraverso la  commozione che Signorini ha sapientemente imparato a dosare. Ogni luogo dello studio è vivo e vive di “vita propria”: gli ospiti sono funzionali a Signorini e a Kalispéra e non viceversa. La proverbiale velenosità di Signorini esce come mai prima in tv, tra cinismo e ironia: gli ospiti, dai politici agli attori, dalle show girl ai calciatori, sono appagati dall’essere lì.

E’ un programma assolutamente contemporaneo ed estremamente furbo: è contemporaneo perché porta in tv tutte le “soft news” dei quotidiani rosa, perché gioca smaccatamente sulla sessualità e le ambiguità sessuali, perché unisce sullo stesso divano Francesco Rutelli, il cane Vespa (Labrador di casa Signorini, pezzo forte del cast) e il ministro Gelmini, a cui Signorini non manca di dire “ministro se lo lasci dire: ma che cofana si è fatta ai capelli?!”. E’ contemporaneo perché ha un linguaggio e un ritmo serrato e mai cerimonioso, di cui la rubrica “E va beh” ne è il simbolo.
Ed è anche un programma estremamente furbo perché fa “zapping da solo”: dal personaggio della “bella ed oca” Elena Santarelli, “maltrattata” dal conduttore, si passa ad un’intervista alle mogli dei militari in Afghanistan, per poi tornare sul divano dove si trovano Patty Pravo, Manuela Arcuri e fratello, mentre l’Alfonso nazionale legge una lettera-dedica di Francesco Oppini, alla madre Alba Parietti. E’ furbo perché nel dissacrare i meccanismi televisivi, li va ampiamente a riaffermare: settimanalmente Signorini e “la Iena” Irene Ghergo fanno casting per sedicenti vallette “che scadranno come lo yogurt”. Ma intanto sono lì, e le inquadrature non sono lontane da quelle anni ’80. Ma tutto abilmente a piccole dosi. E’ furbo perché lo studio sa di casa, dove, come in tutte le case, ci sono arrivi e partenze, si ride e ci si commuove, si ascolta musica, talvolta addirittura lirica. Il jingle di A night like this di Caro Emerald è azzeccatissima: inno alla contemporaneità ed anche al buonumore. In conclusione, parlando di ascolti e raffronti, Bruno Vespa, con il suo Porta a Porta, per contrastare Kalispe’ra ha messo in campo l’artiglieria pesante: in studio aveva Paolo Bonolis, Antonella Clerici, Pippo Baudo e Simona Ventura in collegamento. Il testa a testa e’ stato serrato: Vespa ha ottenuto il 17,58% di share con 2.040.761 telespettatori, Signorini il 17,55% con 1.947.725. Praticamente un pareggio, il che fa pensare ad un 2011 assolutamente tutto da giocare.

(Erika Brenna)

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag