Dan Brown: per Inferno vorrebbe Roberto Benigni

Lo scrittore ha presentato il suo ultimo romanzo a Firenze e ha dichiarato che per il film vorrebbe la partecipazione di Robert Benigni.

Scrittore di successo. Creatore di tendente. Dan Brown grazie al suo primo Il codice Da Vinci, i suoi libri sono stati venduti in tutto il mondo con numeri da record. Dan Brown è tornato con Inferno e il romanzo ambientato a Firenze e ispirato alla Divina Commedia, è arrivato immediatamente in classifica, vendendo 10 milioni di copie nei 134 Paesi in cui è uscito e come se non bastasse, per rendere il fenomeno ancor più mediatico di quanto già non lo sia, ecco comparire anche l’App gratuita Inferno Puzzle Game con in palio un incontro con Dan Brown e quattro tablet Kobo Arc.

Lo scrittore ha presentato il romanzo alla Sala dei Gigli di Palazzo Vecchio e ha raccontato che c’è chi già parla di un film tratto dal suo libro e lui si è sbilanciato parlando di quale potrebbe essere il protagonista:

“La Sony Pictures è entusiasta di tranne un film dal mio libro Inferno e se Firenze ci vorrà presto avrà movie stars e telecamere per le sue strade… E per me sarebbe un grande onore se ci recitasse Roberto Benigni, un grande attore e artista e un grande artista”.

Ha conosciuto Roberto Benigni grazie alla rete ed è rimasto estasiato:

“Ho visto le sue letture di Dante grazie a You Tube – ha aggiunto lo scrittore statunitense ¬ – e ancora non ci ho parlato, ma spero do farlo presto”.

La conoscenza di Dante invece è avvenuta quando era giovanissimo, a 18 anni, quando era uno studente. Ha anche confessato di amare particolarmente l’Italia e soprattutto Firenze. Ecco inoltre come descrive Inferno:

“Il passato parla di noi e il cattivo della storia vuole anche attualizzare il pensiero di Dante, porre interrogativi. L’importante, più che avere risposte, è porsi domande”.

Sinossi:

Inferno è il titolo del quarto romanzo di Dan Brown che ha per protagonista il Professore di Harvard Robert Langdon. Ancora una volta, lo scrittore statunitense proveniente dal New Hampshire, mescola sapientemente le tematiche a lui più congeniali, dando vita ad un thriller dai risvolti misteriosi in cui arte, storia, codici e simboli fanno da padroni. Il docente di Simbologia di Harvard Robert Langdon è di nuovo in Italia. Questa volta si reca nel bel Paese per svolgere delle ricerche sulla Divina Commedia di Dante. Langdon viene risucchiato in un mondo sconvolgente la cui chiave di volta sembra risiedere nel capolavoro del Sommo Poeta, un’opera dai risvolti misteriosi ed oscuri, le cui parole sono pregne di un fascino in grado di travalicare i secoli. Langdon, nel tentativo di risolvere l’enigma in grado di condurlo alla verità, dovrà vedersela con un avversario temibile. Lo scenario in cui si svolge questa nuova avventura avente per protagonista Robert Langdon è caratterizzato dallo splendore dell’arte classica. Il nostro eroe per giungere alla risoluzione del mistero passerà attraverso gli arcani nascosti nelle opere d’arte, individuerà passaggi segreti e, per non far mancare nulla, usufruirà di strumenti scientifici all’avanguardia. Dan Brown, con Inferno, consegna ai lettori un altro incredibile thriller fatto di storia ed enigmi.

(b.p.)

TV

Anticipazioni Un Posto al Sole: dal 26 settembre al 1 ottobre

Scopriamo cosa ci riservano le puntate di Un Posto al Sole per l’ultima settimana di settembre…

Gossip

Angelina Jolie e Johnny Depp, insieme?

Secondo i tabloid britannici non sarebbe solo il divorzio ad unirli

TV

Anticipazioni Il Segreto: dal 26 settembre al 1 ottobre

Scopriamo cosa ci riservano le puntate de Il Segreto per l’ultima settimana di settembre…

Gossip

Stefano De Martino al concerto di Emma

Il ballerino insieme a Maria De Filippi alla prima tappa romana della cantante

TV

Anticipazioni Una Vita: dal 26 settembre al 1 ottobre

Scopriamo le trame della soap spagnola Un Vita, per l’ultima settimana di settembre…

Gossip

Hugh Grant e le rivelazioni hot

Interpretare le scene di sesso nei film mi eccita

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag