Ascolti Tv, Un passo dal cielo 2 vola su Che tempo che fa e Il segreto

La fiction di Rai 1, in replica, saluta da vincente sui programmi domenicali. La lotta per la seconda posizione si fa interessante poiché Che tempo che fa vince negli ascolti, mentre la soap di Canale 5, Il segreto, supera nello share il programma di Rai 3. Nelle retrovie da segnalare l’ottico cammino di Lucignolo 2.0 che cresce negli ascolti e nell’interesse del telespettatore giovane.

La notizia è una di quelle che fanno sicuramente pensare. Una di quelle che vanno al di là dell’annuncio vero e proprio. E arriva arricchendo quello che avevamo in precedenza scritto su cosa sta avvenendo in casa del biscione. Dopo Maria De Filippi che traghetta, seppur temporaneamente, su Real Time con il suo programma di punta Amici, anche Paolo Bonolis, nel corso della serata di ieri a Che tempo che fa di Fabio Fazio, non smentisce i possibili contatti del suo ritorno in casa Rai. Quello che avevamo analizzato poche settimane or sono sul caso De Filippi, ora pare si stia allargando a macchia d’olio nei confronti di altri colleghi dell’intrattenimento televisivo.

Non ci riferiamo a personaggi di secondo piano, stiamo parlando della Maria nazionale e Paolo Bonolis che sul palinsesto Mediaset assumono ruoli da protagonisti per l’ascolto che riescono a ricondurre ai loro canali di riferimento. L’evasione con la conseguente fuga non riguarda i soli due citati. Coloro che hanno aperto il ciclo sono stati altri. Ci riferiamo alle sorelle Parodi, nate e cresciute in casa Mediaset. A Salvo Sottile, un altro prodotto di casa del biscione. Direte voi, si ma nelle altre reti non hanno raggiunto il consenso che avevano in quelle rispettive dove stavano già lavorando.

Invece è proprio questo che fa nascere dei dubbi e li sta ulteriormente alimentando con i comportamenti di due assi come la De Filippi e Bonolis. Il fatto è proprio questo. Il rimettersi in gioco. Il rimettersi in gioco con i danni che questo potrebbe produrne pur di non rimanere nello stato attuale delle cose. Il segnale è forte, e i comportamenti dei due grandi conduttori non fanno altro che sottolineare l’amplificazione del segnale medesimo. Non crediamo assolutamente che si stia annunciando il tramonto dei canali Mediaset, ma che stia succedendo qualcosa al suo interno e oramai non basta più il dito a nasconderlo.

Il clima, da osservatore esterno, non sembra affatto sereno. Programmi come Striscia la notizia che fanno altrettanto negli ascolti. Investimenti su programmi come Radio Belva, cancellati già alla sigla di apertura. Io Canto che non canterà più. E via discorrendo. L’elenco potrebbe allungarsi se ci fermiamo ad analizzare altro. Non ci rimane che attendere i prossimi eventi, augurandoci che non siano solo celebrativi come quelli avvenuti finora. Il telespettatore si attende fatti, non parole. E visto che Mediaset è sicuramente in grado di competere con i fatti, che dia la dimostrazione di farlo per il bene stesso della televisione.

Passiamo ora agli ascolti della serata di ieri.

 

Su Rai 1 si sono concluse le repliche della fiction Un passo dal cielo 2, interpretata da Terence Hill, Enrico Ianniello e Gaia Bermani Amaral. Con l’episodio Io ti salverò la fiction ha salutato 4.370.000 telespettatori.

Prosegue l’appuntamento domenicale di Rai 3 con Fabio Fazio, Luciana Littizzetto e Massimo GramelliniChe tempo che fa nella serata di ieri ha totalizzato 3.662.000 telespettatori.

Il segreto, è stata la telenovelas spagnola in programmazione nella serata di ieri da Canale 5Megan Montaner, Alex Gadea, Maria Bouzas, Carlota Baro’ e Sandra Cervera hanno tenuto compagnia a 3.597.000 appassionati del genere.

N.C.I.S. e Hawaii Five – 0 hanno reso possibile con un doppio appuntamento la serata televisiva sugli schermi di Rai 2. Le due serie hanno rispettivamente totalizzato 2.784.000 e 2.341.000 appassionati.

Serata di Lucignolo 2.0 per gli schermi di Italia 1. Le inchieste sui giovani presentate da Marco Berry ed Enrico Ruggeri hanno riunito 1.825.000 giovani interessati.

Il film di Rete 4 dedicato all’azione, Die Hard – Duri a morire, interpretato da Bruce Willis, Jeremy Irons e Samuel L. Jackson, è stato visto da 1.471.000 azionisti.

L’appuntamento domenicale di La 7 è stato di prammatica dedicato alla serie televisiva Grey’s Anatomy giunta alla sua volata finale. I due episodi del prime time hanno rispettivamente totalizzato 948.000 e 1.272.000 telespettatori.

Share

 

Share degli appuntamenti di prima serata

 

Rai 1 Un passo dal cielo 2  17,56%

Rai 2 N.C.I.S.   9,63% Hawaii Five – 0  8,49%

Rai 3 Che tempo che fa  13,07%

Canale 5 Il segreto   15,36%

Italia 1 Lucignolo 2.0   8,74%

Rete 4 Die Hard – Duri a morire  6,28%

La 7 Grey’s Anatomy  3,28% primo episodio 4,72% secondo episodio

( f.s. )

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Gossip

Nove mila euro alla Arcuri per accendere un albero di Natale

Sarà Manuela Arcuri la madrina per l’accensione dell’Albero di Natale a Salerno. Un evento tradizione che da il via ai festeggiamenti pubblici organizzati nella città ogni […]

Musica

Tiziano Ferro raddoppia i concerti a Roma e Milano

Il 2017 segnerà l’atteso ritorno live di Tiziano Ferro. Dopo il grande tour negli stadi italiani e nei palazzetti europei del 2015, Tiziano torna finalmente […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta di Claudio Sona!

L’attesa è finita. Oggi, Venerdì 2 Dicembre, si concluderà il trono gay di Uomini e Donne con la scelta di Claudio.  Scelta che sarà tra […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag