Ascolti Tv, Madre, aiutami ! vince la sfida con Il peccato e la vergogna 2

Gli ascolti tv della serata della sfida tra fiction è stata vinta da Rai 1 con Madre, aiutami ! Il peccato e la vergogna 2 soccombe ai sentimenti più canonici di Virna Lisi. Dietro le due fiction il film di Rai 3, Pearl Harbour, si guadagna il gradino più basso del podio.

Quando un signore di nazionalità olandese decise di inventarsi un format televisivo che successivamente avrebbe riscosso un successo planetario arricchendo a dismisura le casse del tulipano, inventò per così dire l’acqua calda. Il Grande Fratello che tra qualche settimana ripartirà per una nuova edizione sugli schermi Mediaset, già esisteva. E da tempo. E’ sempre stato sotto gli occhi di tutti ed è sempre andato in onda in tutti i programmi televisivi, solamente che nessuno se ne accorse. Nessuno tranne John de Mol, che gli appose la firma, così come lo fa attualmente in tutti i suoi assegni miliardari.

Non sto delirando. La mia intenzione e solamente quella di farvi riflettere dopo quello che si è visto nella settimana televisiva. Mettiamo tutto a confronto. La casa del Grande Fratello l’abbiamo vista nell’aula del Parlamento Italiano, circondata da telecamere e da possibili candidati vincenti. I candidati non si curano di ciò che li sta in quel momento riprendendo, lasciandosi andare in urla, schiamazzi, risse, siparietti, mortadelle di rito e via discorrendo. In pratica si lasciano andare allo spettacolo nudo e crudo, così come avviene nella casa di fratellanza memoria. Uno spettacolo indecente, ma uno spettacolo vero.

Quasi tutti i candidati dell’aula a fine rappresentazione si portano davanti alle telecamere, con alle spalle il pannello fotografico dell’aula parlamentare, per spiegare e giustificare l’accaduto. La perfetta trasposizione del confessionale del Grande Fratello al cui interno si svelano alleanze, critiche, denunce e amori che caratterizzeranno la governance all’interno della casa. E poi c’è tutto l’indotto televisivo che come campa sulla curiosità di quello che avviene all’interno della struttura del format, campa allo stesso modo, simulandone l’informazione, su quello che avviene nell’aula del Parlamento. Le eliminazioni che decretano l’uscita dalla casa, equivalgono alle elezioni che stabiliscono chi tra una legislatura e una rielezione dovrà abbandonare il posto e rientrare in società lontano dalle telecamere.

John de Mol non ha inventato nulla. Non si è ispirato a George Orwell e al suo romanzo più famoso. È venuto a farsi un viaggetto in Italia e nella sua camera d’albergo ha acceso la televisione. Il resto è venuto da se. Una illuminazione !

Ecco ora gli ascolti della serata di ieri

 

Su Rai 1 è andata in onda la seconda puntata della fiction Madre, aiutami !, interpretata da Virna Lisi, Vanessa Gravina, Alessio Di Clemente, Pamela Saino, Emanuele Bosi e Mary Petruolo. L’episodio di ieri è stato condiviso da 4.656.000 telespettatori.

Il peccato e la vergogna 2, interpretata da Manuela Arcuri, Gabriel Garko Stefano Santospago, Martine Brochard e Francesco Testi in onda su Canale 5, nella sesta puntata di ieri ha riunito 4.304.000 appassionati della fiction.

Rai 3 ha inserito in programmazione il film Pearl Harbour, interpretato da Ben Affleck, Josh Hartnett, Kate Beckinsale, Alec Baldwin, Jon Voight, Cuba Gooding Jr., Jennifer Garner, Eric Christian Olsen, Ewen Bremner, Sean Faris, Jaime King e Tomas Arana. Le vicende della seconda guerra mondiale hanno coinvolto 2.016.000 telespettatori.

Italia 1 nel prime time di ieri ha mandato in onda le due serie televisive Arrow e The Tomorrow People. I due rispettivi episodi hanno totalizzato l’ascolto di  2.483.000 e 1.790.000 telespettatori.

Meredith Kercher ritorna sulle pagine dei giornali e sui fatti di cronaca e Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero se ne sono occupati nel programma di Rete 4 Quarto Grado, coinvolgendo all’ascolto 1.747.000  telespettatori.

Il talk show di La 7 condotto da Daria Bignardi, anche nella serata di ieri ha spaziato tra la politica e lo spettacolo. La seconda puntata de Le Invasioni Barbariche ha così ottenuto il seguito di 1.182.000 telespettatori.

Virus – Il coraggio delle idee. Su Rai 2 il talk politico condotto da Nicola Porro che nell’appuntamento di ieri ha discusso sulla vicenda dell’ Electrolux, ha totalizzato l’ascolto di 1.115.000  telespettatori.

 

Share

 

Share degli appuntamenti di prima serata

 

Rai 1 Madre, aiutami !    17,35%

Rai 2 Virus – Il coraggio delle idee    4,38%

Rai 3 Pearl Harbour    8,39%

Canale 5 Il peccato e la vergogna 2   15,77%

Italia 1 Arrow   8,64%   The Tomorrow People    6,73%

Rete 4 Quarto Grado    7,33%

La 7 Le Invasioni Barbariche    5,24%

( f.s. )

 

ascolti tv - altri articoli qui

ASCOLTI TV- ARTICOLI

 

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Gossip

Nove mila euro alla Arcuri per accendere un albero di Natale

Sarà Manuela Arcuri la madrina per l’accensione dell’Albero di Natale a Salerno. Un evento tradizione che da il via ai festeggiamenti pubblici organizzati nella città ogni […]

Musica

Tiziano Ferro raddoppia i concerti a Roma e Milano

Il 2017 segnerà l’atteso ritorno live di Tiziano Ferro. Dopo il grande tour negli stadi italiani e nei palazzetti europei del 2015, Tiziano torna finalmente […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta di Claudio Sona!

L’attesa è finita. Oggi, Venerdì 2 Dicembre, si concluderà il trono gay di Uomini e Donne con la scelta di Claudio.  Scelta che sarà tra […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag