Ascolti Tv, Anna Karenina batte Il gladiatore e le Iene

Anna Karenina, la minifiction di Rai 1, s’impone negli ascolti della serata del lunedì vincendo su combattenti e animali feroci. Lotta in casa per il secondo posto tra Il Gladiatore di Canale 5 e Le Iene Show di Italia 1. Male, comunque, il risultato di Canale 5 che cala drasticamente negli ascolti rispetto a settimana scorsa. Si stabilizza Report di Rai 3.

La parola di Papa Francesco sicuramente non è uguale a quella dell’ex Papa Joseph Ratzinger. Se ne stanno accorgendo i fedeli. Se ne sta accorgendo la stampa e gli organi di informazione. Se ne sta accorgendo la stessa televisione. Si ma come ? C’è da chiederlo a Dino Boffo il Direttore della tv della Cei, Tv 2000, che si riceve sul canale 28 del digitale terrestre e sul canale 138 della piattaforma Sky. Il cambiamento non è avvenuto solamente tra le mura vaticane, ma dopo l’avvicendamento papale, prima volta della storia del pontificato, è avvenuto anche nell’interesse di ogni singolo individuo e della sua stessa fede.

E la cosa si sta concretizzando nell’interesse del canale della Cei, visto che i suoi ascolti da quando si è insediato il Papa italo – argentino stanno crescendo. Nell’ultimo anno l’ascolto medio è passato dallo 0,48% allo 0,70. I numeri non mentono su programmi del tutto banali come quelli di cucina, dal titolo canonico Quel che passa il convento, a quelli di vero interesse comunicativo come TGtg che va in onda dal lunedì al sabato alle ore 20.55. E’ un programma informativo unico che non si trova in nessun’altra emittente televisiva. Viene trasmesso a quell’ora, quasi in tempo reale, poiché mette a confronto i notiziari serali delle principali emittenti televisive italiane, tra generaliste, digitali e satellitari.

Oltre a determinare una rassegna stampa di tipo televisivo, gli ospiti e il conduttore giornalista ne analizzano i contenuti dal punto di vista espressivo, dei temi e dei contenuti con il proprio stile narrativo, al fine di stimolare il senso critico del telespettatore. Tutto quello che finora si è sempre mostrato con le sembianze di una informazione globalizzata, si svela completamente eterogenea nei confronti effettuati, con la capacità ulteriore di svelarne i meccanismi celati. Un buon programma, un ottimo programma. Di una piccola, e oramai più tale, televisione, in grado di creare contenuti di livello superiore, pur mantenendo fede alla propria fede, è il caso di dirlo.

Ci sarebbe da chiedersi perché trasmissioni del genere debbano essere pescate nel mare magnum dell’etere televisivo e non assoggettate all’obbligo di una televisione con funzioni pedagogiche e informative come quella di stato. Ma si sa, Dio ci ha resi pescatori di anime e per quanto riguarda il mondo catodico anche pescatori di buoni programmi. Mai come oggi il telespettatore necessita di essere stimolato nel giudizio della scelta di un programma valido e non solamente stimolato e basta. Le scelte che si compiono sono già ascritte al telecomando giorno dopo giorno, e il telespettatore non ne compie una totale scelta consapevole. Forse è per questo che nessuna delle grandi emittenti desidera occuparsene.

Passiamo alle cifre della serata.

 

Su Rai 1 è andata in onda la prima parte della miniserie Anna Karenina, dall’omonimo romanzo di Lev Tolstoj, interpretata da Vittoria Puccini. La miniserie in due puntate, la seconda questa sera, nella serata di ieri ha collezionato 5.558.000 telespettatori.

L’undicesima puntata di Colorado condotta da Paolo Ruffini, Lorella Boccia, Olga Kent & Co, ha fatto compagnia ad 2.614.000 appassionati del programma leggero di Italia 1.

È ritornato su Canale 5 il film capolavoro di Ridley Scott, Il Gladiatore , interpretato da Russell Crowe. Al grido scatenate l’inferno hanno reagito 2.493.000 telespettatori.

La spartizione è stato il titolo della puntata di ieri del reportage di Milena Gabanelli. Gli interrogativi della Consip sono stati esaminati da Report sugli schermi di Rai 3 attirando l’interesse di 2.065.000 telespettatori.

Made in Sud, con Gigi & Ross, Elisabetta Gregoraci e Fatima Trotta sugli schermi di Rai 2 ha ospitato nella serata di ieri Nicola Savino. L’appuntamento del cabaret made in sud è stato visto da 1.793.000 telespettatori.

Sicurezza e privilegi sono stati tra gli argomenti di Quinta Colonna su Rete 4Paolo Del Debbio con queste tematiche ha coinvolto all’ascolto 1.292.000 telespettatori.

Il Governo secondo Matteo, è stato il titolo dell’appuntamento su La7 di Piazzapulita. Corrado Formigli, offrendo la parola all’evangelista ospite della serata, ha coinvolto 1.253.000 telespettatori.

Share

 

Share degli appuntamenti di prima serata

 

Rai 1 Anna Karenina  19,93%

Rai 2 Made in Sud   7,59%

Rai 3 Report   7,38%

Canale 5 Il Gladiatore  11,23%

Italia 1 Colorado   11,22%

Rete 4 Quinta Colonna   5,38%

La 7 Piazzapulita  5,46%

( f.s. )

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag