Alcatraz, sarà fenomeno anche in Italia?

Ieri sera l’assaggino, l’aperitivo offerto gratuitamente al pubblico di Mediaset premium delle prime due puntate di “Alcatraz” la serie mistery diretta da JJ Abrams (Lost […]

Ieri sera l’assaggino, l’aperitivo offerto gratuitamente al pubblico di Mediaset premium delle prime due puntate di “Alcatraz” la serie mistery diretta da JJ Abrams (Lost e The Fringe) che in America ha debuttato lo scorso 16 gennaio diventando dopo poche puntate già un fenomeno di costume.

 

Tanto da scatenare disagi a non finire al personale che gestisce le visite guidate del famoso ex carcere federale del titolo. La responsabile della struttura ha lanciato l’allarme: molti turisti in visita al carcere compiono deviazioni rispetto ai tour guidati, intrufolandosi in aree private alla cerca della stanza segreta presente nel telefilm. Per limitare il fenomeno, la direttrice è stata costretta ad affiggere un’insegna gigante con scritto “Lo show tv ‘Alcatraz’ è una finzione, molte aree che descrive non sono reali. Le aree private non sono visitabili per la vostra sicurezza”.

 

Ad ogni modo se vi sentite esclusi per non aver potuto godervi dell’anteprima gratuita, gli episodi da oggi saranno visibili anche ai non abbonati su Premium Play e per 15 giorni.

 

Un inspiegabile mistero aleggia nella ormai turistica Alcatraz. Detenuti scomparsi nel 1963 dall’inespugnabile penitenziario della baia di San Francisco, riemergono freschi come margherite omicide mezzo secolo dopo. Come Jack Sylvane (Jeffrey Pierce) che si mette subito all’opera: uccidendo, picchiando, rubando e risolvendo vecchi conti. Un eccentrico cervellone (Jorge Garcia), una severa poliziotta bionda che sdrammatizza il suo sex appeal (Sarah Jones), e il burbero agente federale Emerson Hauser (Sam Neill) si mettono alla ricerca della soluzione. Niente può essere troppo semplice nella fantascienza rivisitata di Abrams. Ma le domande centrali restano semplici: come hanno fatto i detenuti a fuggire? E soprattutto dove sono stati negli ultimi 50 anni? Tra flashback sulla vita ad Alcatraz e sorprese riservate anche ai protagonisti, il mistero s’infittisce e ci torna in mente Hillary Clinton che, nel 2008, in piena campagna elettorale aveva preso l’impegno (scherzando s’intende) di chiedere ai produttori come andasse a finire Lost, altra creatura di successo di Abrams.

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag