Il Gameboy compie 25 anni

Il 21 aprile di 25 anni fa il Gameboy veniva ufficialmente messo sul mercato dalla Nintendo, da quel momento regalò a milioni di bambini e adulti emozioni indimenticabili e interminabili ore di divertimento

In principio fu la cartuccia. Il Gameboy compie 25 anni, una delle prime consolle portatili di sempre, venne creata il 21 aprile del 1989 dalla Nintendo e cambiò per sempre il nostro modo di giocare. Portò nelle vite di giovani e non più tanto giovani, una nuova esperienza di gioco e ci regalò interminabili ore e ore di divertimento. Tutti ne abbiamo avuto almeno uno e tutti lo conserviamo ancora gelosamente dopo 25 lunghi anni di servizio, alla faccia delle nuove super consolle o degli smartphone.

Grafica mediocre per non dire risicata, bianco e nero (all’inizio), molti giochi ma fin troppi erano ripetitivi, andava ancora a pile stilo e lo schermo era piccolo e verdognolo; eppure ne andavamo pazzi! Il Gameboy è l’antenato di tutto quello che abbiamo adesso in casa per il nostro divertimento video-ludico,  il vero simbolo degli anni 90. Venne progettato dal team R&D#1 con a capo l’ingegnere Gunpei Yokoi. In America e in Europa arrivò nell’estate del 1990 e fu un boom di vendite strabiliante (119 milioni in tutto il mondo).

Quattro tasti in tutto: A e B per le azioni, Start per mettere in pausa e Select per le azioni più complicate oltre a una croce (chiaramente non analogica) per i movimenti. I videogiochi erano interamente compressi dentro delle cassettine o cartucce da 10cm x 12cm. Una CPU a 8 bit modificato e impostato a 4,19 MHz, con implemento un generatore di suoni, RAM da 8kB interna (oggi la PS4 e la XBox One hanno 8 GB), un display da 166 px x 144px come risoluzione e 2,9 pollici di dimensione, ma anche l’opportunità di giocare in link con altri 4 giocatori-Gameboy.

In seguito arrivarono diverse versioni e diversi accessori, come la macchina fotografica (poteva scattare fotografie solo in bianco e nero e in risoluzione 128×123 pixel) o la mini-stampante o addirittura la mini tastiera con cartuccia per l’agenda. Le versioni furono: Gameboy Light e il Gameboy Pocket, più leggeri e consumavano meno le batterie, il Gameboy Color, che introdusse il colore e fu rivoluzionario, il Gaemeboy advance che cambiava completamente forma e si ampliava lo schermo, fino al Gameboy Micro del 2005.

E ora spazio ai ricordi e alle lacrime nostalgiche con un video che ci ripropone 100 giochi storici del Gameboy, da Tetris fino a Galaga e Galaxian. E il tuo gioco preferito qual’era? Quale quello a cui eri più legato? Commenta qua sotto. Io ero affezionatissimo a uno delle Tartarughe Ninja, anche se da un certo punto in poi, diventava una tortura cinese. Ah che tempi!

Gossip

Uomini e donne: Sonia Lorenzini è la nuova tronista

L’ex corteggiatrice di Claudio D’Angelo, sale sul trono: è Sonia Lorenzini la nuova tronista ! La bella 27 anni di Mantova, chiuso definitivamente il capitolo Claudio, è […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta finale di Claudio D’Angelo: il tronista ritorna in trasmissione.

Colpo di scena a Uomini e Donne, il tronista Claudio D’Angelo che nell’ultima puntata aveva annunciato di voler abbandonare il programma, è tornato nella trasmissione con […]

Gossip

Bufera su Jennifer Lawrence: “Mi sono grattata il sedere su alcune rocce sacre”, video

L’attrice Jennifer Lawrence,  ospite nel programma britannico al “The Graham Norton Show”, racconta di un prurito inarrestabile al sedere, placato da una grattata su alcune rocce […]

Film

Riccardo e la dedica a Camilla su Instagram: “Questo cielo è per te”

“…Ti dedico il cielo sopra Roma…” Questa la dedica dell’ex tronista Riccardo Gismondi a Camilla Mangiapelo sul profilo ufficiale Instagram dell’ex tronista. Al momento i due ragazzi […]

TV

Bake Off Italia presenta una Celebrity Edition

Stasera, 9 dicembre 2016, Real Time presenta una speciale puntata con tanti protagonisti Vip.

Film

Gli attori pagati troppo del 2016: in testa per il secondo anno consecutivo Johnny Depp

Come ogni anno, il magazine Forbes ha stilato la lista degli attori meno redditizi del cinema. Al primo posto, ancora una volta, Johnny Depp. La […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag