Playoff NBA – Raptors e Warriors pareggiano, Wizards e Blazers volano

Golden State guidata da un Curry da 33+7+7 pareggia la serie contro i Clippers furenti col proprio proprietario, i Raptors vincono a Brooklyn e Washington e Portland vicine a chiudere la serie

I risultati della notte per quanto riguarda i playoff in NBA: Golden State batte 118-97 i Los Angeles Clippers in piena protesta contro il proprio presidente Donald Sterling, Washington batte in casa i Bulls e vola sul 3-1 nella serie, 98-89, Toronto vince a Brooklyn e impatta la serie 87-79 ed infine dopo un altro overtime Portland è 3-1 contro Houston 123-120. Proprio bruttarelli questi playoff. Non avevano nessuna voglia di giocare, volevano protestare contro il proprio proprietario, per le frasi razziste pronunciate in una conversazione con la propria fidanzata (mulatta) ma alla fine, i Clippers sono scesi in campo e hanno inscenato solo una protesta silenziosa, indossando le maglie per il warm up di pre gara girate al contrario, e senza il logo della squadra. D’altronde in ballo ci sono pur sempre i playoff e una serie avanti 2-1. Difficile sapere quanto questa situazione sconveniente e fastidiosa abbia influenzato la loro partita, ma già dalla palla a due non c’è stata gara a Okland, casa dei Warriors, dove le persone di colore sono bene accette tra il pubblico. Iguodala ne ha messi 22, in rialzo rispetto agli 8 di media che tanto stavano deludendo il suo coach Mark Jackson. Ma soprattutto Curry ha fatto un partitone da 33 e 7 rimbalzi e 7 assist, la sua prima super gara in questi playoff. Adesso in casa Clippers c’è aria di smobilitazione, in attesa della decisione della Lega e di Adam Silver, ma i suoi tanti pezzi pregiati, Rivers, Griffin, Paul, Jordan, potrebbero chiedere la cessione. Nel frattempo i Wizards privi di Nene, sospeso dopo la rissa di gara 3, regolavano senza troppe difficoltà i Bulls con un Dunleavy non più super e con un acciacco alla mano. Paradossalmente, senza la loro ala forte brasiliana, Washington gioca meglio e può correre di più, mettendo nei guai i lenti Bulls. Con un po’ più di attenzione probabilmente questa serie poteva già essere chiusa in 4 gare. Ariza ne mette 30 e Wall è un generale che disciplina le sue truppe. Altra sfida della Eastern Conference quella tra i Brooklyn Nets e i Toronto Raptors. Raptors subito avanti di 13 nel solo primo quarto ma partita in parità all’inizio dell’ultimo grazie alla rimonta Nets. Purtroppo però Joe Johnson, ottimo finora nella serie, si inceppa e segna solo sette punti totali. Pierce tiene a contatto i suoi ma Lowry e Derozan la chiudono. Serie pari sul 2-2. Infine ennesima sfida tra Portland Trail Blazers e Houston Rockets finita all’overtime, quasi peggio di OKC-Memphis. Entrambe le squadre indossano calzini neri in segno di protesta contro Sterling mentre tra il pubblico c’è il commisioner Adam Silver. Partita con i Rockets sempre in comando ma deragliata negli ultimi possessi con una brutta persa di Jeremy Lin che consegna la palla per l’overtime ai Blazers. Nei supplementari Batum la sigilla e Matthews ruba l’ultimo pallone disponibile dei Rockets per pareggiarla. Aldridge ancora 29+10 e nella serie ha fatto 141 punti e 46 rimbalzi in 4 gare, roba che non si vedeva dai tempi di Olajuwon. Serie chiusa?

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Gossip

Nove mila euro alla Arcuri per accendere un albero di Natale

Sarà Manuela Arcuri la madrina per l’accensione dell’Albero di Natale a Salerno. Un evento tradizione che da il via ai festeggiamenti pubblici organizzati nella città ogni […]

Musica

Tiziano Ferro raddoppia i concerti a Roma e Milano

Il 2017 segnerà l’atteso ritorno live di Tiziano Ferro. Dopo il grande tour negli stadi italiani e nei palazzetti europei del 2015, Tiziano torna finalmente […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta di Claudio Sona!

L’attesa è finita. Oggi, Venerdì 2 Dicembre, si concluderà il trono gay di Uomini e Donne con la scelta di Claudio.  Scelta che sarà tra […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag