NBA – A Brooklyn serve l’overtime per battere i Mavs

Per la squadra di Brooklyn si avvicina il quarto posto a est, mentre per Dallas lo spettro di non andare ai PO

Partitissima della notte è stata quella tra Brooklyn Nets e Dallas Mavericks con gli ospiti vincitori dopo un overtime. A Brooklyn riesce così lo sweep della squadra texana in questa stagione, cosa che non succedeva dalla stagione 1999-2000 quando i Nets erano ancora nel Jersey. Un ritorno a casa per Kidd, ex storico play di Dallas, nel giorno del suo compleanno e per Deron Williams nativo del Texas. La partita è stata mandata ai tempi supplementari da un layup vincente del solito Joe Johnson, sempre più decisivo nel clutch.

Classici quintetti per entrambe le squadre. Brooklyn continua a pagare l’assenza di Garnett ma schiera Williams, Johnson, Pierce, Plumlee e Livingston. Dallas risponde con Marion, Nowitzki, Ellis, Calderon, Dalembert. Botte da orbi e contusi fin dai primi minuti con Plumlee che stende Calderon con una sbracciata involontaria dopo soli 40 secondi e Kirilienko che si storta una caviglia dopo solo 7 minuti di impiego. Primo quarto dominato dai padroni di casa con un Monta Ellis in grande spolvero, per lui anche un super layup in mezzo a tre difensori con movenze da acrobata. Dallas chiude avanti di 14.

I Nets iniziano una lunga rimonta che li porta anche a -5 ma a quasi metà terzo quarto, grazie a un Dalembert preciso dalla media oggi, i Mavs tornano a +14. Partita chiusa? No, con un parziale di 12-0 la squadra newyokese si rimette in pari e Marcus Thorton martella come un pazzo da 3. Nets avanti di 4 ma di nuovo Ellis riporta avanti i suoi a 10 secondi dalla fine. Joe Johnson però è infermabile e mette il layup che pareggia la gara.

Nell’overtime i Nets sono molto più in palla e Dallas sembra davvero stanca. Ellis chiude con 32 ma non sono abbastanza. 37esima vittoria stagionale per Brooklyn e il terzo-quarto posto a est, con fattore campo al primo turno, sempre più vicino. Per Dallas invece una sconfitta che costa cara, perchè Phoenix adesso è solo a mezza gara e se arrivasse il sorpasso, i Mavs sarebbero fuori dai PO. Prossimi impegni per le due squadre: per i Mavs c’è Oklahoma City il martedì, i Los Angeles Clippers il giovedì e domenica Sacramento. Mentre i Nets continuano il tour, stasera sono a New Orleans, mercoledì a Charlotte, e venerdì in casa contro Cleveland.
Clicca qui per i risultati delle altre gare.

TV

Anticipazioni Il Segreto: Francisca e Aurora si contendono Beltran

Dopo la morte di Bosco vedremo Francisca e Aurora combattere per la custodia di Beltran.

Gossip

Uomini e Donne: Luca Onestini è il nuovo tronista !

Ad appena due settimane dalla scelta di Clarissa Marchese e dopo la conclusione di tutti i troni in corso (Riccardo, Claudio D. e Claudio S.) […]

Gossip

Justin Bieber smentisce il matrimonio con Selena Gomez: “Sono single, non cerco nessuno”

Justin Bieber, ospite nel noto talk-show statunitense, The Ellen DeGeneres Show, smentisce seccamente le presunte nozze con la sua storica ex, Selena Gomez. I tabloid statunitensi avevano […]

TV

Caterina Balivo accende l’albero di Detto Fatto per beneficenza

Caterina Balivo porta lo sfavilante Buon Natale di Detto Fatto ai bambini ricoverati nella clinica pediatrica De Marchi.

Gossip

Ludovica Valli ha un nuovo fidanzato? Pioggia di critiche per l’ex tronista

Dopo aver dichiarato di voler voltare pagina e ammesso la fine della relazione con Fabio Ferrara, Ludovica Valli alimenta i sospetti su un nuovo, presunto fidanzato, […]

TV

Francesco – Il Papa della gente: 7 e 8 dicembre 2016 su Canale 5

Arriva su Mediaset la miniserie dedicata al pontefice Jorge Mario Bergoglio firmata dal regista Daniele Luchetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag