La Fondazione Amy Winehouse arriva in America

Galà newyorkese il 21 marzo per ricordare la compianta artista ed aiutare giovani con problemi di dipendenze.

La Amy Winehouse Foundation, già attiva in Gran Bretagna da 2 anni e da uno negli Stati Uniti, annuncia un evento di gala nella serata del 21 marzo a New York: Amy Winehouse Inspiration Awards & Gala.

Questa fondazione, fortemente voluta dal padre della cantante defunta, Mitch, avrà lo scopo di ricordarla e raccogliere fondi per aiutare giovani con problemi di dipendenze. Saranno premiati Tony Bennett con cui incise il brano Body and Soul pochi mesi prima della prematura scomparsa, Nas, Salaam Remi e Elhadj “Moe” Kane. Tra gli artisti confermati ci saranno anche Jennifer Hudson e Wycleaf Jean.

 

 

In Gran Bretagna la Fondazione ha donato più di 500.000 sterline mentre negli States solo alcune migliaia di dollari. Proprio per questo, la direttrice USA della fondazione, Julie Muraco, si auspica un deciso aumento della cassa di risonanza sul territorio americano anche grazie a questo evento speciale.

 

Amy Winehouse – You Know I’m No Good

 

 

 

© Riproduzione riservata

Musica

Home Festival: A sorpresa arriva Gio Sada, vincitore di X Factor

Dopo un anno di attesa oggi alle 18 si aprono ufficialmente le porte dell’edizione 2016 di Home Festival. Sarà la data zero, un dono a […]

Gossip

La modella Sara Sampaio contro i fotografi: mi hanno violata

La giovane star della moda fotografata in topless ha attaccato duramente i paparazzi

TV

Courteney Cox mai più botox

L’ex star di Friends ammette: ‘non ricorrerò mai più alla chirurgia’

Gossip

Uomini e Donne: Claudio Sona il primo tronista del trono gay

Dal 12 Settembre torna Uomini e Donne, il format si evolve anche per le coppie omosessuali

Gossip

Keira Knightley: uso parrucche da 5 anni

L’attrice inglese confessa di non avere più capelli per i numerosi trattamenti a cui li ha sottoposti

Gossip

Tutti vogliono Cara Delevingne

La super modella britannica è il simbolo di una generazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag