Heineken Jammin’ Festival, dopo le “line up” la rivolta del popolo rock

La notizia del giorno per il popolo rock è la seguente: l’organizzazione dello storico Heineken Jammin’ Festival, ha finalmente reso note le line up, ovvero […]

La notizia del giorno per il popolo rock è la seguente: l’organizzazione dello storico Heineken Jammin’ Festival, ha finalmente reso note le line up, ovvero i gruppi principali, che si esibiranno il 9, 10 ed 11 giugno di quest’anno a Mestre, Parco San Giuliano.

Ora, che questo abbia fatto felice il potenziale pubblico, pare un gran bel miraggio. Con molta enfasi, facendola passare come se fosse una manna dal cielo, imperdibile, si sa che suoneranno: il 9 i Cold Play, il 10 i Negramaro e l’11 Vasco Rossi. Chi si aspettava il consueto palco di super mega “digi evolute” star, sta piangendo, o ridendo come un pazzo, sul divano. Nei mesi scorsi, ci siamo persi ripetutamente, sottolineando quanto i rumors, sì, certo, rumors, voci di corridoio, punti di vista della serva, utili da trattare al bar dello sport, dessero come possibili headliner, gente come i Red Hot Chili Peppers, i Muse o altri grandissimi internazionali.

Heineken Jammin' Festival 2010

Invece no. L’organizzazione, forse per raschiare il barilone dei soldi, ha ben pensato di far suonare all’evento, gente che passerà dall’ennesima tournee nel proprio paese l’8 di giugno, per ritornarvi il 12. Fare dell’Heineken Jammin’ Festival, il consueto super appuntamento? No, perchè Vasco Rossi ed i Negramaro, si possono vedere altre decine di volte nel Belpaese, e forse anche nel sud della Svizzera, Canton Ticino e quindi sembra inutile occupare quelle serate, comunque ammettendo che sono personaggi di spicco dell’italica proposta musicale, a discapito di tante band internazionali che si vedono almeno saltuariamente da noi.

Inutile dire che, nel blog del sito ufficiale del Festival (http://www.venezia.net/heineken-jammin-festival/2011/02/11/giugno-2011-allhjf-coldplay-negramaro-vasco/comment-page-1/#comment-6953), la pioggia di commenti sarcastici o caustici, ha preso le forme di un vero e proprio uragano, tipo quello dell’anno scorso, proprio a Mestre. Solo per citare i contributi più cortesi, andiamo da “Guardate i miei soldi? Li vedete? Ecco, fate CIAAAAOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!“ a “Quest’anno è da vomito… un vecchio penoso e 2 band da arena per famiglie… ma per favore!! Vogliamo paragonare il nostro festival al Southside in Germania o al Benacassim in Spagna?!? Oh povera Italia…”, e poi “Non vedevo l’ora che arrivasse questo momento… che delusione totale… Magari i Coldplay si salvano, ma il resto, come headliner, davvero pessimi” ed ancora, via via, per il gran finale “Se questa è l’anda non oso immaginare l’anno prossimo”, “Come sempre ci dobbiamo far riconoscere… rispetto ai festival europei…è il peggiore!”, “…………………c’è crisi, ah?”, sarcasmo

Heineken Jammin' Festival 2010

con “E i gruppi di supporto chi saranno? I Puffi? “ ed in ultimo, definitivamente, “mamma mia che schifo quest’anno! E questo deve essere un festival rock…”. Uno solo, il giudizio positivo: “a me piace un sacco!!“.

Senza intenzione di addolcire l’amara pillola, sono stati anche divulgati i costi: 55 € più prevendita al giorno, 100 €  più prevendita la due giorni e “150 sacchi”, come li chiamano i giovani, per tutte le date. I più coriacei, si affidano ora al resto delle scalette giornaliere, così da vedere qualcosa che la maggioranza sembra considerare decente, almeno sotto il sole. (Davide Rabioli)

Arte e Cultura

Ve.NICE STUFF 2016: il Design è di casa a Venezia

Quattro giorni per conoscere le nuove produzioni Made in Laguna. Perché Venezia è una città contemporanea

Gossip

Mario e Claudio avvistati insieme dopo la scelta

Tra Claudio e Mario è amore. I due ragazzi sono stati avvistati nella periferia di Roma e nei pressi della stazione Termini e insieme ai fan […]

TV

Solo: da aprile le riprese della seconda stagione

Partiranno in primavera le riprese della seconda apprezzata stagione di Solo, la fiction di Canale 5 con Marco Bocci.

Gossip

Brad Pitt invita l’ex moglie Jennifer Aniston a cena ma lei rifiuta

Stando a quanto riportano i magazine di gossip, e in particolare la rivista britannica Heat, Brad Pitt sarebbe stato “friendzonato” dalla sua ex moglie, Jennifer […]

TV

Anticipazioni Americane Beautiful: Caroline torna da Thomas

Anticipazioni Americane della soap Beautiful, rivelano che presto assisteremo ad un ritorno di fiamma tra Caroline e Thomas.

TV

Stasera Casa Mika ultima puntata: martedì 6 dicembre 2016

Stasera, l’ultima puntata del One man show condotto da Mika, ospiterà un grande nome della musica internazionale: Kylie Minogue.

5 commenti su “Heineken Jammin’ Festival, dopo le “line up” la rivolta del popolo rock”

  1. Haushinka scrive:

    che ENORME soddisfazione!
    ecco cosa dimostra essere “l’organizzazione” italiana di quello che dovrebbe essere un “grande e quotato festival”.hahahahaha!
    questo è ciò che spetta a chi, sulla musica e sugli artisti internazionali seri ci gioca solo ed esclusivamente per il proprio lurido profitto, fregandosene altamente di chi si è fatto km e km , speso soldi, rischiato la salute per avverare un sogno, liquidando il tutto con frasi del tipo “che senso avrebbe avuto farli esibire all’1”, o tenendosi ben stretti nella tasca del culo i soldoni, non togliendoli nemmeno per comprare un cazzo di misero tendone di plastica per la pioggia. e perdipiù che lo sanno che quello schifo di posto è maledetto dai nubifragi.
    io ci ho messo piede una volta e non lo farò mai più!
    rifletti roberto de luca, rifletti. e magari,ritirati.

  2. Haushinka scrive:

    ah, dimenticavo. il mio messaggio non vuole essere un modo per cantare vittoria troppo presto, anzi, tutto il contrario. purtroppo so che questo cazzo di festival non si detronerà troppo presto,e che in barba a tutto e tutti de luca e lo stuolo di coglioni che sta nell’organizzazione anche quest’anno avranno soldi a palate.
    tanta gente, purtroppo, si accontenta di poco, perchè qui lo scenario musicale VERO non esiste.
    mi accontento di leggere i commenti della gente, di vedere la lista degli headliner..
    non credo servano altre parole.

  3. Fred scrive:

    Dai Pearl Jam ai Negramaro, hjf in caduta libera.

  4. Il bambinello scrive:

    E’ da quando hanno deciso di traslocare da Imola che stanno facendo ridere! Il primo anno uragano divino, il secondo forfait, il terzo cast loffio (a parte i PJ) e quest’anno sta cagata colossale.
    A sto punto è molto meglio il sonisphere, quello sì un festival serio (chissà com’è, si tiene a Imola) Meditate gente, meditate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag