Celentano, il nuovo album

Dici Adriano Celentano e, immediatamente, ti viene in mente il Clan. Ma in versione terzo millennio. Non più, ovviamente, il gruppo d’inizio carriera, ma nuovi […]

Dici Adriano Celentano e, immediatamente, ti viene in mente il Clan. Ma in versione terzo millennio. Non più, ovviamente, il gruppo d’inizio carriera, ma nuovi amici-collaboratori che nei mesi scorsi hanno lavorato con il Molleggiato al suo nuovo album: “Facciamo finta che sia vero”.

Realizzato negli studi milanesi del produttore Michele Canova Iorfida, uscirà il 29 novembre, a distanza di quattro anni dal cd di inediti “Dormi amore, la situazione non è buona” in cui aveva affrontato temi sociali, politici e ambientali. In questa nuova fatica accanto all’artista milanese, ecco, fra gli altri, il maestro della canzone d’autore Franco Battiato, Jovanotti, che da sempre si definisce un fan di Celentano, e il raffinato e popolare compositore Nicola Piovani.

Già da qualche settimana le radio italiane trasmettono “Non ti accorgevi di me”, uno dei nove brani della raccolta. Scritto (testo e musica) da Giuliano Sangiorgi, voce, chitarra e piano dei Negramaro, è sospeso tra tradizione e modernità, e tra classico melodico e le sonorità, elettroniche e metalliche, proprio dei Negramaro.

Interamente del Molleggiato (note e parole) è “Il mutuo”, in cui, è facile immaginare, prenderà posizione senza mezzi termini sulla crisi economica che sta attanagliando il pianeta. Come dire: un ritorno “graffiante”, all’insegna dell’impegno.

Il tandem con Battiato si svilupperà nella canzone che regala il titolo al disco, “Facciamo finta che sia vero”, musiche del premio Oscar, Piovani e testo del cantautore siciliano che la interpreta insieme ad Adriano.

Ti penso e cambia il mondo” è invece frutto della sinergia con Stephen Lipson, Matteo Saggese (già al fianco di Giorgia, Zucchero e Mina) e Gino De Crescenzo “Pacifico”.

Sempre Saggese ha firmato le note di “Fuoco nel vento” scritta da Lorenzo Cherubini Jovanotti cui si deve poi “La cumbia i chi cambia”, mentre è di Corrado e Camillo Castellari “Anna parte”.

Invece con la giovane stella Raphael Gualazzi e con il leggendario percussionista indiano Trilok Gurtu Celentano ha ripreso in mano un singolo del suo primo 33 giri datato 1960: così ha preso forma “La mezza luna”, un cha cha cha liberamente ispirato all’arrangiamento originale di Giulio Libano.

E in “Non so più cosa fare” le sonorità sono del chitarrista e cantautore francese di origini spagnole Manu Chao. (Marco Fornara)

TV

Anticipazioni Un Posto al Sole: da lunedì 5 a venerdì 9 dicembre 2016

Scopriamo cosa ci riservano le trame della soap Un Posto al Sole per la prima settimana del mese di dicembre.

TV

Anticipazioni Il Segreto: da lunedì 5 a sabato 10 dicembre 2016

Scopriamo le anticipazioni della soap Il Segreto per la prima settimana di dicembre.

Gossip

Uomini e Donne: Riccardo spiazza tutti e sceglie Camilla. Martina accusa la coppia di falsità

Nel corso della registrazione di Venerdì 3 Dicembre, c’è stata un’altra scelta, questa volta a sorpresa. Riccardo Gismondi è uscito dal programma di Maria De Filippi […]

TV

Anticipazioni Una Vita: da lunedì 5 a venerdì 9 dicembre 2016

Scopriamo cosa ci riservano le puntate della soap Una Vita, per questa prima settimana del mese di dicembre.

Gossip

Uomini e Donne, trono gay, Claudio ha scelto Mario e commenta su Instagram” “Sedersi e avere un unico pensiero. Fantastico”

Venerdì 2 Dicembre, si è registrata la puntata della scelta di Claudio Sona. Il tronista diviso tra i due pretendenti Francesco Zecchini e Mario Serpa, sceglie Mario!  Si è […]

TV

Anticipazioni Beautiful: da lunedì 5 a sabato 10 dicembre 2016

Tutte le anticipazioni della soap Beautiful per la prima settimana di dicembre…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag