Ana Tijoux – mamma, rapper e superstar con 1977, hit di Breaking Bad e FIFA 11

La nuova rivelazione del rap internazionale, canta in francese e spagnolo – Ana Tijoux, Rapper molto conosciuta per “1977” che ha scalato le classifiche di tutto il mondo ed è presente nella colonna sonora di Breaking Bad e FIFA 11

Anna Tijoux ha sangue sudamericano ed eleganza francese la nuova stella del rap grazie a 1977, presente nella colonna sonora di Breaking Bad e nel videogioco Fifa 11.
Dai suoi occhi neri profondi traspare la passione latina delle origini cilene, dai suoi gesti la classe del Paese che l’ha adottata.
Lei è Anamaria Merino Tijoux, meglio conosciuta come Ana Tijoux, attuale regina delle classifiche internazionali.

Nasce in Francia nel 1977 e già da giovanissima scopre la passione per la cultura rap e l’interesse per l’hip-hop e la danza.
A soli sedici anni decide di trasferirsi nella terra di cui porta le origini e comincia l’esplorazione del mondo rap sudamericano.
Dopo i successi e la grande approvazione popolare conseguiti nei primi anni 2000 con il gruppo Mazika, decide di intraprendere la carriera da solista.

Profondi e accorati i testi di questa MC dal grande fascino. Ana canta toccando le corde più emozionali, esplorando i temi della sua vita: amicizia, dolore, passione, sfortuna, denuncia.

“1977” è il suo secondo album da solista. Anno della sua nascita e anno della fuga in Francia dei suoi genitori, in seguito al colpo di Stato cileno. Il singolo omonimo ha avuto enorme successo negli Stati Uniti e in America Latina e attualmente è nella top 20 di diverse charts.

La canzone è stata usata nel videogame FIFA 11 ed è diventata la sigla della fortunatissima serie tv “Breaking Bad”. Thom Yorke, il leader dei Radiohead, ha segnalato “1977” tra le migliori canzoni dell’anno.
Oggi, Ana è una delle artiste cilene più accreditate a livello internazionale, impegnata politicamente e socialmente. Nei suoi pezzi ci mette il cuore di mamma, la forza di donna e l’animo di rapper.
Per il suo ultimo lavoro “La Bala” ha trovato ispirazione nella nascita del figlio e nella complessità del mondo femminile.

Mucha suerte a la nueva reina del rap!

1977 – Ana Tigoux (Video Ufficiale)

1977 Anna Tijoux – testo

1970 1970

1970 1970

Naci un dia de junio

Del año ’77

Planeta mercurio

Y el año de la serpiente

sin o patente

è+ùà_Tatuado y en mi frente

Que en el vientre de mi madre

marcaba el paso siguiente

Me hace llorar

sin anestesia en la camilla

Mi padre solo dijo es Ana Maria

Si seria el primer llanto

Que me probaria

Quemando las heridas

Y dandome la bateria

Solia ser entonces como un libro abierto

Pero lei la letra pequeña del texto

Como un arquitecto

Construyendo cada efecto

Correcto, incorrecto, sé aprender todo al respecto

Saber que algunas personas

Queran el daño

subir peldaño

Toma tiempo toma año

Con mi peluche mirando lo cotidiano

Dibujos transformaban

y el invierno en gran verano

papa me regalo bajo mi insistenso

Juego, trataba de culparte y recibencia

Pero en el cartu hicieron la competencia

Y fue cuando senti mi primera impotencia

1970 shhh

1970 shhh

1970 shhh

1977 no me digan no

Que uno lo preciente

Todo lo que cambia lo hara diferente

En el año que nacio la serpien shhh (bis)

Mi adolescencia

fue una etapa bizarra

El cuerpo es bateria

y la cabeza guitarra

La orquesta narronato

nada quebrada para la mirada

De una niña que solo talla espadas

hormona disparada

Sobre poblada sin formas

en que cambian temporadas

Caminas en crucijadas

Cada cual es su morada

Preparaba la carnada

La sagrada diablada

De mirada encabronada

Mi fila la verdad

Nunca busco su silla

Mi busqueda fue mero

Proceso de pura pila

Pupila de poeta

Que marco nuestra saliba

En la cordillera que miraba la salida

La parada militar de paso monotono

Colores policromolos

Uniformes de poco tono

Detono mi cuestionamento

La voz si sono no

Mi primera rima que sono

y me enrrolo

Mi busqueda no fue para mi cosa de escenario

Fue algo necesario

Que marcaba ya mi fallo

Asi que todas

mas de lo necesario

Fue cuando entendi

Que todos quieren ser corsario.

1970 shhh

1970 shhh

1970 shhh

1977 no me digan no

Que uno lo preciente

Todo lo que cambia lo hara diferente

En el año que nacio la serpien shhh (bis)

1977 Anna Tijoux – traduzione del testo

1970 1970

1970 1970

Nacqui un giorno di giugno dell’anno ’77

pianeta mercurio

e l’anno del serpente

senza o patente

Tatuato e sulla mia fronte

Che nel ventre di mia madre

Segnava il passo successivo

Mi fa piangere

Senza anestesia nel lettino

Mio padre disse solo è Anna Maria

Sarebbe stato il primo pianto che ho provato

Bruciando le ferite e dandomi la batteria

Era solito essere allora come un libro aperto

Però lessi le parole in piccolo del testo

come un architetto

Costruendo ogni affetto

Corretto, scorretto

So imparare tutto al rispetto

Sapere che alcune persone

vogliano il male

salire lo scalino

prendi tempo prendi anno

Con il mio peluche guardando al quotidiano

Disegni trasformavano

L’inverno in grande estate

mio padre mi regaló per la mia insistenza

un gioco, tentava di colpevolizzarti e ricevimento

Però nel cartu fecero la competizione

e fu quando sentì la mia prima impotenza

1970 shhh

1970 shhh

1970 shhh

1977 non ditemi no

Che uno lo sente

tutto ciò che cambia lo farà differente

Nell’anno in cui nacque il serpen shhh (bis)

La mia adolescenza

fu una tappa bizzarra

il corpo è la batteria

e la testa la chitarra

L’orchestra narronato

niente di rotto per lo sguardo

Di una bimba che taglia solo spade

ormone sparato

su una popolazione senza forme

in cui cambiano i tempi

Cammini in incroci

di cui ognuna è la sua viola

Preparava la carnada

La sacra diabolica

Di sguardi incavolati

Veramente la mia fila

Non ha mai cercato la sua sedia

la mia ricerca fu un reale

processo di pura pila

pupilla di poeta

che segnò la nostra saliva

nella catena di montagne che guardava l’uscita

La parata militare dal passo monotono

Colori policromatici

Uniformi di poco tono

Detonarono il mio fare

La voce se suonò no

la mia prima rima che suonò

E mi coinvolse

la mia ricerca non fu per una cosa di scena

Fu qualcosa di necessario

che segnava già il mio sbaglio

così che tutte

più del necessario

Fu quando capii

che tutti vogliono essere corsari.

1970 shhh

1970 shhh

1970 shhh

1977 non ditemi no

Che uno lo sente

tutto ciò che cambia lo farà differente

Nell’anno in cui nacque il serpen shhh (bis)

(e.m.)

TV

Anticipazioni Una Vita: quale sarà il destino di German?

German e Manuela sono morti, eppure anticipazioni spagnole fanno sperare in un ritorno della Manzano, cosa ne sarà invece del suo amato Medico?

Gossip

L’ultima esterna di Claudio e Mario: video

Claudio e Mario “paparazzati” da una fan nell’ultima esterna insieme a Napoli. L’esterna è stata registrata tre giorni fa, i due ragazzi erano nel capoluogo campano […]

TV

Il Segreto Anticipazioni Spagnole: Francisca ha ucciso Salvador Castro

Anticipazioni provenienti dalla Spagna scagionano Soledad, non è lei ad aver ucciso Salvador Castro…

Gossip

Nove mila euro alla Arcuri per accendere un albero di Natale

Sarà Manuela Arcuri la madrina per l’accensione dell’Albero di Natale a Salerno. Un evento tradizione che da il via ai festeggiamenti pubblici organizzati nella città ogni […]

Musica

Tiziano Ferro raddoppia i concerti a Roma e Milano

Il 2017 segnerà l’atteso ritorno live di Tiziano Ferro. Dopo il grande tour negli stadi italiani e nei palazzetti europei del 2015, Tiziano torna finalmente […]

Gossip

Uomini e donne, oggi la scelta di Claudio Sona!

L’attesa è finita. Oggi, Venerdì 2 Dicembre, si concluderà il trono gay di Uomini e Donne con la scelta di Claudio.  Scelta che sarà tra […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tag