Da stasera al cinema Lo sguardo di Satana – Carrie

Una nuova versione del romanzo scritto da Stephen King

Verrà programmato da stasera nelle sale italiane Lo sguardo di Satana – Carrie, remake diretto da Kimberly Peirce.

La trama. Carrie White è una liceale timida e introversa, figlia di una donna estremamente religiosa. Dopo un brutto scherzo subito a scuola (le compagne hanno filmato col cellulare il suo sgomento nell’avere per la prima volta il ciclo e messo il video online) la madre la punisce rinchiudendola in uno sgabuzzino, dentro il quale la rabbia di Carrie non si limita a esprimersi con urla: si attivano i poteri psichici latenti della ragazza, che quasi sfondano la porta e fanno sanguinare un crocifisso. Sue, una delle compagne di classe di Carrie, sisente in colpa per quanto accaduto a scuola e chiede al suo ragazzo Tommy di accompagnare Carrie al ballo di fine anno. Purtroppo però Chris, la ragazza che ha messo il video di Carrie su Youtube, è stata punita con la sospensione e medita di vendicarsi alla festa…

Il romanzo Carrie di Stephen King ispirò il celebre film del 1976 di Brian De Palma, un sequel (disastroso al botteghino e fatto a pezzi dalla critica) nel 1999, un film per la tv nel 2002 e anche un musical nel 1988. Alla regia di questa nuova versione troviamo Kimberly Peirce, nota per aver diretto nel 1999 Boys Don’t Cry che fece vincere a Hilary Swank l’Oscar come miglior attrice protagonista. Lo sguardo di Satana – Carrie uscì nelle sale americane il 18 ottobre 2013 ed ha da allora incassato poco più di 82 milioni di dollari (a fronte di un budget di 30 milioni). La protagonista Chloë Grace Moretz non è nuova al genere horror, avendo partecipato a Amityville Horror del 2005 e al remake di The Eye del 2008. Il film che l’ha rivelata al grande pubblico è Kick-Ass del 2010, ispirato alla serie a fumetti ideata da Mark Millar.

Il film ha il 49% di recensioni positive su Rotten Tomatoes e uno score su Metacritic pari a 53. Mymovies.it: “La sua [Kimberly Peirce] versione della vicenda di Carrie White non è radicalmente innovativa, ma funzionale allo scopo di proporla alle nuove generazioni: la regista si avvicina alla materia con rispetto cercando di far funzionare la storia per quello che vale, senza introdurre elementi originali sostanziali e concentrandosi sulla psicologia del personaggio principale”. Movieplayer.it: “Il film soffre dei limiti di un casting sbagliato, e di una concezione del genere troppo esplicita e urlata”. Comingsoon.it: “E’ un film senza alcun reale aggancio col presente in cui è calato, incapace d’instaurare una dialettica culturale o sociale col mondo in cui è nato”.

Il cast. Chloë Grace Moretz: Carrie White. Julianne Moore: Margaret White. Judy Greer: Miss Desjardin. Portia Doubleday: Chris. Gabriella Wilde: Sue Snell.

Lo sguardo di Satana – Carrie è un horror del 2013 diretto da Kimberly Peirce. Esce nelle sale giovedì 16 gennaio, qui sotto potrete vederne il trailer. (c.a.)

Carrie – Trailer Ufficiale in italiano

© Riproduzione riservata

Entertainment

Le tre rose di Eva 3 Video Mediaset streaming 22 maggio

Rivedi la decima puntata de Le tre rose di Eva 3 in streaming video seguendo queste semplici indicazioni

Entertainment

Le Tre Rose di Eva 3: Aurora in realtà non è morta ed è ancora viva?

E se Aurora nella puntata di Le Tre Rose di Eva 3 in realtà non fosse morta?

Entertainment

Le tre rose di Eva 3 Anna Safroncik, L’ADDIO UFFICIALE ALLA FICTION

Anna Safroncik abbandona Le tre rose di Eva 3 con un messaggio su Facebook

Entertainment

Le Tre Rose di Eva 3 VIDEO MEDIASET: streaming 22 maggio

Se avete perso la puntata di venerdì 22 maggio di Le Tre Rose di Eva 3 ecc come rivederla in streaming

Entertainment

Le Tre Rose di Eva 3 anticipazioni 28 maggio: il segreto di Clarissa

Scopriamo da subito le anticipazioni della prossima puntata di Le Tre Rose di Eva 3 che andrà in onda giovedì 28 maggio

Moda e Beauty

Irina Shayk in verde Versace all’evento AmFar

La modella russa ha preso parte all’evento di beneficienza mostrandosi in tutta la sua magnificenza

Tag

-->