Yahoo malware, guida alla rimozione del virus che ruba i dati bancari

Ecco come rimuovere il malware che la scorsa settimana ha infettato centinaia di migliaia di computer tramite i banner pubblicitari di Yahoo

Dal 31 dicembre 2013 al 3 gennaio 2014 numerosissimi utenti in tutta Europa hanno lamentato una delle infezioni più pericolose degli ultimi mesi, avvenuta ad opera di un malware che ruba i dati bancari per generare bitcoin. Il malware si è diffuso per mezzo dei banner pubblicitari di Yahoo e in pochi giorni ha infettato centinaia di migliaia di host.

Se volete saperne di più, leggete questo articolo.

Sebbene non esista ancora una procedura specifica per la rimozione del virus, è possibile adottare alcuni semplici accorgimenti per limitare la pericolosità dell’infezione e scongiurare il rischio del furto di dati sensibili. Se sospettate che il vostro computer sia stato attaccato dal malware, ecco una semplice guida per limitare i danni in attesa che venga elaborata una tecnica ad-hoc per l’eliminazione completa della minaccia.

Il consiglio che vi diamo è quello di scaricare un software appositamente studiato per riconoscere e rendere inoffensivi i malware. I programmi più efficaci per la rimozione di malware sono due: Anti-malware di Malwarebytes e Spy Hunter 4 di Enigma Software.

Anti-Malware è disponibile per il download gratuito a questo indirizzo: dopo aver scaricato l’eseguibile installate il programma sul vostro PC, aggiornate il database delle definizioni dei virus e avviate uno scan approfondito del sistema. Una volta individuate le minacce, eliminatele utilizzando la procedura automatica messa a disposizione dal software.

Spy Hunter 4 può essere scaricato dal sito ufficiale di Enigma Software a questo indirizzo: le indicazioni per l’installazione e l’individuazione delle minacce sono le stesse già riportate per Anti-Malware, ma a differenza del software di Malwarebytes per rimuoverle dovrete acquistare una licenza.

(St.S.)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Valerio Scanu e il caratteraccio: colpa della sincerità

Si definisce tranquillo, ma non riesce a stare zitto di fronte agli attacchi. Isola dei famosi in vista?

Entertainment

Heather Parisi fuggita in Cina? Calunnie che ancora oggi la rattristano

Cina scelta per esigenze del marito, e per il futuro dei suoi tre figli. Ricorda quando soffriva di bulimia

Lifestyle

Le fotografie di Harry McNally, tra favola e realtà

Quando le favole si uniscono alla vita reale – nasce la serie del fotografo newyorkese Harry McNally “Moments like these”

Moda e Beauty

Look di Capodanno: paillettes

Look di Capodanno: paillettes

Entertainment

The Interview – Interviene Obama “La Sony ha sbagliato”

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama è voluto intervenire in merito alla questione Sony-Corea del Nord

Lifestyle

Belen “Natale con Stefano e Santiago”, altro che crisi

Nessuna crisi tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino che programmano il Natale e una fuga al caldo insieme

Tag

-->