Basket Eurolega, stasera EA7 Emporio Armani Milano – Olympiacos Pireo: orari, diretta tv e streaming

Seconda gara di Top 16 per l’Olimpia Milano di Alessandro Gentile e Nicolò Melli

Seconda giornata delle Top 16 per la Turkish Airlines Euroleague di pallacanestro. L’unica squadra italia rimasta nella competizione è l’Olimpia Milano, che dopo la sconfitta del primo turno ad Atene coi verdi del Panathinaikos si trova ad affrontare in casa un’altra squadra greca: l’Olympiacos Pireo, campioni d’Europa nel 2012 e nel 2013.

Coach Banchi ha trovato la quadratura del cerchio almeno in campionato? Dall’arrivo dell’ex-senese Daniel Hackett Milano ha iniziato una striscia vincente di tre gare (come tra seconda e quarta giornata), forte di una rotazione tra i piccoli senza uguali in Italia e che le permette di dimenticare i problemi sotto canestro, dove troppi dei giocatori a roster non sono ancora a posto fisicamente o pienamente inseriti nel gioco voluto dall’allenatore grossetano. Ma l’Eurolega non è solo un’altra competizione, si tratta quasi di un altro sport e fisicità e centimetri diventano più che mai necessari come si è visto nella gara contro il Panathinaikos dove i lunghi milanesi hanno subito una vera batosta dai loro avversari greci. Basti pensare che Nicolò Melli, in grado di recuperare 6.2 rimbalzi di media nella regular season, non ha recuperato nemmeno un singolo pallone nei pressi del canestro. Alessandro Gentile seppur impreciso ai liberi non ha mai mollato e si spera che seguano il suo esempio contro l’Oly anche Langford, Lawal e Moss.

Ma viene difficile sperare in chissà quali prestazioni quando di fronte hai una delle squadre più in forma del continente, l’Olympiacos di coach Bartzokas. I rossi del Pireo non hanno perso una partita durante la stagione regolare e nella prima gara delle Top 16 hanno regolato senza troppi problemi il Fenerbahce Istanbul di Obradovic, mostrando alle contendenti che per la vittoria finale tutti dovranno fare i conti con loro. La squadra è sempre guidata da Vassilis Spanoulis, che non è propriamente una guardia, non è davvero un play ma è “semplicemente” uno dei migliori giocatori presenti sul nostro continente. E quando a un solista simile affianchi gente come l’ex-Varese Bryant Dunston, le ali Perperoglou e Printezis, il tiratore Matt Lojeski, il centro Begic, il play Sloukas e la rivelazione delle ultime stagioni Acie Law (da taglio del Partizan a uomo chiave nella finale di Londra), si capisce che le speranze di una tripletta non sono campate in aria.

EA7 Emporio Armani Milano e Olympiacos Pireo si incontreranno stasera al Mediolanum Forum di Assago, con palla a due alle 20.45. La partita verrà trasmessa su Fox Sports 2 HD (canale 213 di Sky), con collegamento per il prepartita a cominciare dalle 20.15 e sarà visibile in streaming a pagamento su www.euroleague.livebasketball.tv.(c.a.)

Top 16 Round 1: Top 10 Plays

© Riproduzione riservata

Entertainment

Beautiful anticipazioni italiane 4 agosto, Ridge si dimette e scopre il segreto di Maya

Nelle prossime puntate italiane di Beautiful vedremo Ridge dimettersi dall’azienda e scoprire quello che è il tremendo segreto di Maya

Entertainment

IL SEGRETO anticipazioni puntata di oggi 4 agosto: la morte di Fernando! VIDEO

Torna una nuova puntata de Il Segreto, e questa volta ad attenderci è una notizia shock: un altro protagonista della soap sta per abbandonarci?

Entertainment

Intervista | Mark Romano Dj e produttore di Reloaded e Bass

Il suo ultimo singolo Reloaded – feat Star Elaiza è presente in oltre 20 compilation nazionali ed è in rotazione su 190 radio fm e streaming m2o inclusa, ed è un brano molto apprezzato e supportato da Fargetta e Provenzano Dj.

Entertainment

Ian Somerhalder non farà più convention in Europa, parola di Rob!

L’attore più amato del cast di The Vampire Diaries a quanto pare non prenderà più parte alle convention europee di TVD

Entertainment

Il Segreto VIDEO MEDIASET: streaming puntata oggi 3 agosto

Ecco la replica della puntata di oggi 3 agosto di Il Segreto

Entertainment

Calcio Estero: Tevez non si ferma, il Boca sì (video gol)

L’attaccante argentino, ex Juve, segna il suo secondo gol in patria, ma non basta ad avere la meglio sull’Union di Santa Fé che passa per 3-4

Tag

-->