Al Louvre prima di Gutemberg

La nascita sconosciuta della stampa con i maggiori capolavori della collezione Rothschild e della Bibliothèque nationale de France

Prima della pubblicità, prima di Andy Warhol, addirittura prima di Gutemberg, la stampa “è“. Questa è la missione della mostra inaugurata in ottobre al Louvre di Parigi dal titolo Les origines de l’estampe en Europe du Nord. 1400-1470.

La prima applicazione a tutti nota della stampa moderna è l’inizio della produzione seriale di alcuni testi fondamentali per la cultura occidentale, uno su tutti la Bibbia, con l’introduzione del caratteri mobili.

Non è invece a molti noto l’inizio della diffusione, all’inizio del XV secolo, di immagini moltiplicabili e il timido affacciarsi delle prime sperimentazioni di stampa su matrice in legno incisa sulla scena dell’artigianato, in particolare nei paesi di tradizione germanica.

L’esposizione al Louvre ricrea la magica atmosfera della nascita di una nuova cultura, quella della riproducibilità in serie di un prodotto culturale che troverà così ampio spazio nella quotidianità umana fino all’età a noi contemporanea.

Questa impresa è stata resa possibile dalla concretizzazione di un’importante alleanza tra il Dipartimento des Estampes et de la Photographie de la Bibliothèque nationale de France e la collezione Rothschild del Dipartimento des Arts Graphiques del Louvre, così da riunire alcuni tra i massimi capolavori della stampa del XV secolo, tra quelli conservatisi fino ad oggi, per evidenziare le prinicipali tappe dell’evoluzione di quella che stava per essere sdoganata in tutto e per tutto come un’arte.

Se passerete le vacanze di Natale a Parigi, la mostra Les orgines de l’estampe vi permetterà di scoprire come artigianato e arte abbiano progressivamente tentato di fondersi nella produzione di capolavori ibridi, manoscritti con immagini sacre stampate e incollate sul manufatto e poi sradicate dal collezionismo ottocentesco, snaturandone il significato originario.

Ma non solo santi e immagini votive: profano, immagini audaci, il desiderio carnale, scene di genere. Il Louvre non manca nuovamente di offrire un ottima commistione tra scientificità e appetibilità dell’offerta culturale. E per fare un salto a Parigi durante le vacanze di Natale.

Les origines de l’estampe en Europe du Nord (1400-1470)

du 17 Octobre 2013 au 13 Janvier 2014

Ala Sully, Secondo piano, sale 20-23

Orario: tutti i giorni dalle 9 alle 18,00, tranne il martedi’. Mercoledi’ e venerdi’ fin alle 21,45.

http://www.louvre.fr/expositions/les-origines-de-l-estampe-en-europe-du-nord-1400-1470

© Riproduzione riservata

Entertainment

Il Segreto anticipazioni febbraio 2016: il mistero della foto di Pepa

Nelle puntate dei primi di febbraio de Il Segreto vedremo Mariana trovare una misterioso foto identica a Pepa. Sarà davvero lei?

Entertainment

Jamie Dornan, l’uomo più sexy dell’anno – [immagini]

Jamie Dornan è stato eletto, da Grazie, l’uomo più sexy dell’anno, sorpassando anche Brad Pitt e Ian Somerhalder di The Vampire Diaries

Entertainment

Anticipazioni Il Segreto gennaio 2016: la nuova nemica di Mariana

Le anticipazioni del Segreto di gennaio ci rivelano che Mariana sarà ricattata da una donna, di chi si tratta?

Entertainment

Il Segreto puntate spagnole: il nuovo amore di Emilia dopo Alfonso

Nelle puntate spagnole de Il Segreto vedremo Emilia con un nuovo amore, di chi si tratta?

Entertainment

50 sfumature di grigio al premio “Critic’s Choice” di Santa Monica

Ecco che il film ispirato al primo libro della saga erotica di E. L. James, 50 sfumature di grigio, è stato candidato come possibile vincitore del premio “Critic’s Choice” di Santa Monica per la miglior musica

Entertainment

Rita Ora, il sexy calendario 2016 è in vendita – [immagini]

Ecco l’anteprima del mese di gennaio del calendario 2016 di Rita Ora, il più sexy

Tag

-->