Al Louvre prima di Gutemberg

La nascita sconosciuta della stampa con i maggiori capolavori della collezione Rothschild e della Bibliothèque nationale de France

Prima della pubblicità, prima di Andy Warhol, addirittura prima di Gutemberg, la stampa “è“. Questa è la missione della mostra inaugurata in ottobre al Louvre di Parigi dal titolo Les origines de l’estampe en Europe du Nord. 1400-1470.

La prima applicazione a tutti nota della stampa moderna è l’inizio della produzione seriale di alcuni testi fondamentali per la cultura occidentale, uno su tutti la Bibbia, con l’introduzione del caratteri mobili.

Non è invece a molti noto l’inizio della diffusione, all’inizio del XV secolo, di immagini moltiplicabili e il timido affacciarsi delle prime sperimentazioni di stampa su matrice in legno incisa sulla scena dell’artigianato, in particolare nei paesi di tradizione germanica.

L’esposizione al Louvre ricrea la magica atmosfera della nascita di una nuova cultura, quella della riproducibilità in serie di un prodotto culturale che troverà così ampio spazio nella quotidianità umana fino all’età a noi contemporanea.

Questa impresa è stata resa possibile dalla concretizzazione di un’importante alleanza tra il Dipartimento des Estampes et de la Photographie de la Bibliothèque nationale de France e la collezione Rothschild del Dipartimento des Arts Graphiques del Louvre, così da riunire alcuni tra i massimi capolavori della stampa del XV secolo, tra quelli conservatisi fino ad oggi, per evidenziare le prinicipali tappe dell’evoluzione di quella che stava per essere sdoganata in tutto e per tutto come un’arte.

Se passerete le vacanze di Natale a Parigi, la mostra Les orgines de l’estampe vi permetterà di scoprire come artigianato e arte abbiano progressivamente tentato di fondersi nella produzione di capolavori ibridi, manoscritti con immagini sacre stampate e incollate sul manufatto e poi sradicate dal collezionismo ottocentesco, snaturandone il significato originario.

Ma non solo santi e immagini votive: profano, immagini audaci, il desiderio carnale, scene di genere. Il Louvre non manca nuovamente di offrire un ottima commistione tra scientificità e appetibilità dell’offerta culturale. E per fare un salto a Parigi durante le vacanze di Natale.

Les origines de l’estampe en Europe du Nord (1400-1470)

du 17 Octobre 2013 au 13 Janvier 2014

Ala Sully, Secondo piano, sale 20-23

Orario: tutti i giorni dalle 9 alle 18,00, tranne il martedi’. Mercoledi’ e venerdi’ fin alle 21,45.

http://www.louvre.fr/expositions/les-origines-de-l-estampe-en-europe-du-nord-1400-1470

© Riproduzione riservata

Entertainment

Anticipazioni Il tempo del coraggio e dell’amore 25 aprile – Adriana Ugarte è Sira Quiroga

Il tempo del coraggio e dell’amore va in onda domani sera, venerdì 25, alle 21.10 su Canale 5 con la prima puntata della nuova soap opera di Mediaset che ricorda Il Segreto

Lifestyle

Samsung Galaxy S5, le migliori offerte degli operatori (Wind, Vodafone, Tim, 3) e i prezzi più bassi del web

Ecco tutte le offerte più interessanti per acquistare il nuovo Galaxy S5 di Samsung a prezzi concorrenziali

Entertainment

The Voice 2 le Battle, ecco i concorrenti scelti dai coach

Il secondo e ultimo appuntamento con le Battle ha visto tanti colpi di scena, adesso però è tempo dei Knockout

Entertainment

Anticipazioni Il tempo del coraggio e dell’amore – Ruben Cortada è Ramiro Arribas

La nuova soap opera Il tempo del coraggio e dell’amore va in onda domani sera, venerdì 25, alle 21.10 su Canale 5

Entertainment

Anticipazioni puntata di oggi 24 Aprile – Trono Over

Oggi a Uomini e Donne andrà in onda l’ultima puntata settimanale che verrà dedicata al Trono Over in cui si potrà vedere la lite tra Elga e Samuel e le relazioni andate male di Gemma

Entertainment

Ascolti Tv, vince la Champions davanti a Il Segreto Rai 1 perde il Volo

Gli ascolti tv di mercoledì 23 aprile 2014 premiano il torneo di calcio più famoso d’Europa trasmesso da Italia 1. Dietro Real Madrid vs Bayern Monaco si piazza la fiction di Canale 5 Il Segreto, che però colleziona uno Share migliore rispetto alla partita. Chiude la classifica dei primi tre programmi The Voice of Italy di Rai 2. Flop di Rai 1 con il film di Fabio Volo.

Tag