Whatsapp, video Hard e minorenni: scoppia la polemica

In una scuola media di Roma un video hard fa il giro della classe tramite Whatsapp e scatta l’indignazione, chiamato uno psicologo per assistere i ragazzi

Una ragazzina della scuola media Mazzini di Roma riceve un video hard sul suo cellulare tramite Whatsapp e lo condivide con il resto della classe: i professori se ne accorgono e richiedono l’intervento dello psicologo per offrire assistenza ai ragazzi.

La notizia, che sta facendo il giro del web, getta nuova carne sul fuoco nell’annoso dibattito sul rapporto tra i ragazzi e le nuove tecnologie. Come al solito, il rischio di scadere nei luoghi comuni è dietro l’angolo e lo dimostra Maria Rita Munizzi, presidente nazionale del Moige, che interviene immediatamente per dare la sua opinione sull’accaduto: “Quanto accaduto alla scuola media Mazzini di Roma ci sconcerta e preoccupa per il futuro dei nostri figli. Ricevere un video hard sul proprio cellulare e condividerlo tramite WhatsApp con i compagni di classe è una bravata che si è trasformata in un trauma per i minori coinvolti”.

“Sappiamo” – prosegue la Munizzi – “che la scuola già vietava l’uso dei telefonini, ma vanno proibiti non solo in classe, ma durante tutto il tempo scolastico. L’assenza di un piano significativo per la media education, unitamente ad uno scarso controllo sulle tecnologie dei nostri figli, ed il patto di corresponsabilità educativo con i genitori, che stenta a concretizzarsi con azioni che vanno oltre la semplice firma del genitore, di certo non ci aiutano su questo fronte di emergenza educativa”.

Anche il presidente dell’istituto Mazzini, Ester Rizzo, ha detto la sua in merito alla vicenda: “Abbiamo deciso di non provare a nascondere quello che è successo” – ha dichiarato al messaggero – “ma di affrontare l’argomento a viso aperto. Per questo avvieremo un percorso che coinvolga anche insegnanti e genitori”.

Il colpevole, in questo caso, sembrerebbe essere Whatsapp. Una domanda però è d’obbligo: e se il Moige avesse sbagliato il tiro, ignorando la radice del problema?

Noi di certo non proveremo a rispondere; piuttosto, ci limiteremo a lasciarvi con un video che affronta il problema da un diverso punto di vista.

(St.S.)

© Riproduzione riservata

Lifestyle

Aldo e Alessia – dopo il litigio l’abbandono della Cammarota

E’ esplosa una polemica sul Web a causa di un video in cui Aldo e Alessia discutono e quest’ultima abbandona Palmeri per strada

Entertainment

Rodolfo Valentino – streaming video seconda e ultima puntata

Per chi avesse perso l’appuntamento ecco come rivedere la seconda puntata della mini fiction Mediaset con protagonista Gabriel Garko

Entertainment

The Vampire Diaries: Damone ed Elena e il finale di stagione

Ci avviciniamo sempre di più al finale della quinta stagione di The Vampire Diaries e tutti i fan Delena si stanno interrogando sul destino della coppia

Senza categoria

Biennale Architettura 2014, tutti gli eventi collaterali

Nel 2012 erano 18, quest’anno saranno 21 gli eventi collaterali inseriti nel programma ufficiale della 14ma Mostra Internazionale di Architettura (7 giugno – 23 novembre 2014). Selezionati dal direttore, Rem Koolhaas, sono distribuiti in diverse zone della città, e a promuoverli sono enti e istituzioni senza fini di lucro, un’ offerta di contributi che arricchisce il pluralismo di voci di questa Biennale che si dipana lungo il concetto di Fundamentals

Entertainment

Amici 13 di Maria De Filippi anticipazioni puntata di oggi 23 aprile

Oggi alle 13:50 andrà in onda su Real Time una nuova puntata di Amici 13 il programma condotto da Maria de Filippi dedicato alla corsa al serale degli allievi della scuola di ballo e canto più amata d’Italia

Entertainment

Uomini e Donne anticipazioni puntata di oggi 23 Aprile

Oggi a Uomini e Donne andrà in onda la puntata dedicata al Trono Over in cui la conduttrice, Maria De Filippi placherà le liti e i diverbi tra dame e cavalieri principalmente tra Elga e Samuel seguiti da Anna, Antonio e Giuliano

Tag