Candy Crush Saga, un successo anche italiano

Il creatore del gioco nella lista dei più influenti uomini dei media UK

Si chiama Candy Crush Saga ed è uno dei giochi di maggior successo del momento per piattaforme Facebook, smartphone e tablet. Molti lo conoscono e lo giocano ogni giorno, pochi forse però sono a conoscenza del fatto tra i padri del gioco vi sia un italiano, Riccardo Zacconi.

Zacconi è il fondatore e CEO di King.com, società che ha realizzato il gioco che sta monopolizzato l’attenzione dei casual gamers di tutto il mondo; gli utenti attivi hanno infatti toccato quota 44 milioni di unità su base mensile. Candy Crash Saga è un gioco della categoria cosiddetta Freemium, ovvero un gioco a download gratuito in cui il giocatore può decidere di acquistare contenuti extra a fronte di un pagamento da pochi centesimi fino a alcuni euro.

Il meccanismo del gioco è molto semplice, in un campo di gioco quadrato vengono disposte delle caramelle e il giocatore ha il compito di invertirne la posizione a due a due per formare file di tre o più dolcetti identici per eliminarli dal quadro. L’obiettivo è quello di raggiungere un determinato punteggio entro un certo numero di mosse. Sempre più i cosiddetti casual game spopolano grazie all’unione con le piattaforme social, Ruzzle ne è stato l’ultimo grande esempio. Il gaming via smartphone e social media, il gioco è infatti disponibile su Facebook oltre che per Android e iOS, ha infatti contribuito alle difficoltà incontrate dalle consolle tradizionali negli ultimi periodi.

Il grande successo del gioco, che secondo una stima crea circa 600mila dollari al giorno di guadagno per King.com, ha dato grande notorietà a Zacconi che è stato inserito nella lista dei 100 uomini più influenti dei media UK. Zacconi si trova in 56esima posizione, in una graduatoria che vanta nomi del calibro di Larry Page (Google) o Tim Cook (Apple); Zacconi si trova addirittura davanti alla ad di Yahoo! Marissa Mayer.

King.com sta attualmente vagliando molte ipotesi per il futuro, tra cui la quotazione alla borsa americana, passo azzardato che ha già portato male ad altre aziende del settore, e lo sviluppo del proprio business verso oriente, mercato attualmente tra i maggiori in termini di giocatori e ricavi. (f.a.)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Rally Montecarlo: Vittoria di Ogier davanti a Latvala e Mikkelsen, le classifiche finali con i punteggi conduttori e costruttori

Le classifiche finali con i punteggi conduttori e costruttori del Rally di Montecarlo, vinto da Ogier

Entertainment

Antonio Zequila si butta in politica: candidato alle regionali campane?

Tra amici senatori e passione per Berlusconi, il futuro di Zequila sembra essere segnato dalle cabine elettorali

Entertainment

Stefania Pezzopane contro Il Più Bello D’Italia: tutto nelle mani degli avvocati

Continua la curiosa soap opera che coinvolge la Pezzopane e il fidanzato Simone Coccia

Entertainment

Micaela Ramazzotti e il parto ripreso per Il Nome Del Figlio

Svela qualche retroscena che la riguarda dietro la pellicola di Francesca Archibugi

Attualità

Partite in streaming, quasi 150 siti web oscurati

La denuncia presentata da Sky Italia ha avvitato un’indagine dove quasi 150 siti web pirata sono stati chiusi

Entertainment

Paul Pogba, il lancio della maglia che lascia tutti a bocca aperta [video]

Il lancio della maglia di Paul Pogba con il pallone avvolto

Tag

-->