Dire Straits, riecco dagli anni ’70 “Sultans of Swing”

L’opera d’arte di Mark Knopfler

Sultans of Swing” fu il primo singolo dei Dire Straits, scritto dal chitarrista e cantante Mark Knopfler. È stato distribuito come singolo nel maggio 1978 e successivamente ripubblicato nel gennaio 1979.

Rimane tuttora una delle canzoni più note del gruppo britannico, grazie in particolare agli ingegnosi fill e agli assoli dello stesso Knopfler.

La storia raccontata dalla canzone è quella di un gruppo jazz, i Sultans of swing, composto da impiegati londinesi che si esibiscono solamente in un piccolo club della città, pensando unicamente alla loro musica, senza dimostrare interessi per la popolarità.

Particolarmente degna di nota è la versione che i Dire Straits hanno suonato all’Hammersmith Odeon di Londra, contenuta nel loro primo album dal vivo, intitolato “Alchemy: Dire Straits Live“. (m.t.)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Dakota Johnson, paparazzata a NY con Zeppelin al JFK – [immagini]

Ecco gli ultimi scatti dei paparazzi con Dakota Johnson e Zeppelin a passeggio per le strade di New York, vicino all’aeroporto JFK dopo la vacanza in Messico

Entertainment

Video Mediaset Squadra Mobile streaming video 20 aprile

Ecco come rivedere in streaming video la prima puntata della fiction Squadra Mobile con Giorgio Tirabassi

Entertainment

Avengers, tornano i supereroi. Ecco le novità

Anteprime italiane a Roma e Milano. Il film sarà nelle sale italiane dal 22 aprile

Entertainment

Una grande famiglia 3 anticipazioni prossime puntate

Ecco tutte le novità della quarta e quinta puntata della fiction più amata dagli italiani, Una grande famiglia 3

Moda e Beauty

Silvia Toffanin: oltre allo stacchetto c’è di più

Da Letterina a Signora della tv italiana pomeridiana: ecco alcune tappe significative che hanno reso Silvia Toffanin una conduttrice di classe

Entertainment

Squadra Mobile: anticipazioni prossima puntata 27 aprile

Ecco le anticipazioni della prossima puntata di Squadra Mobile in onda lunedì 27 aprile

Tag

-->