Justin Bieber: generoso e amorevole per Make a Wish

Dopo i tanti guai finalmente un riconoscimento per Justin Bieber.

Diciamo che gli ultimi mesi di Justin Bieber sono stati discretamente turbolenti. Diciamo che ci vorrebbe per lui una buona dose si relax e risposo. Diciamo che sarebbe ottimale che si fermasse un attimo e tornasse alle origini, a quando era un ragazzino giovanissimo umile e sempre sorridente.

Justin Bieber ha subito una metamorfosi che sotto certi aspetti è condivisibilissima, una metamorfosi che forse è arrivata a causa delle troppe pressioni mediatiche e artistiche a cui è sottoposto. A 19 anni non sempre si è in grado di tutelarsi e di essere sempre ligi al dovere e soprattutto impeccabili.

La storia della musica è piena di esempi e non è il caso di star qui ad elencarli, sapete perfettamente a chi ci stiamo riferendo. Justin Bieber negli ultimi tempi è stato ricordato come quello che investe un paparazzo, quello che insulta i paparazzi, quello che ha all’interno del tour bus della droga, quello che lascia la sua urina nel secchio di un addetto alle pulizie di un locale. Justin Bieber è quello che non perde occasione per cercare la rissa, quello che sputa sui suoi fan e sui deejay. Justin Bieber è quello che durante un concerto ha preso l’iPhone di una fan e lo ha messo nelle mutande per poi lanciarlo chissà dove. Justin Bieber è quello a cui le belieber hanno chiesto a gran voce di prendersi una pausa.

Insomma, dovendo pensare a Justin Bieber adesso verrebbe solo da dire che è una persona negativa, eppure c’è chi è pronto a smentire in maniera forte tutte queste voci. Justin Bieber è una persona buona e generosa. Justin Bieber per i suoi fan farebbe di tutto e la dimostrazione è il record che ha battuto per Make a Wish.

Make a Wish è un’associazione benefica che realizza i sogni dei bambini sfortunati di tutto il mondo, bambini malati che solitamente sono affetti da disturbi letali o difficilmente curabili. Insomma, Justin Bieber tra tutti gli artisti, i vip, i famosi, è stato quello a realizzare più sogni, quello che ha esaudito più desideri, battendo ogni record.

Justin Bieber sorpassa John Cena e le sue 300 sorprese e regala a tantissimi bambini la sua notorietà e un sogno di felicità, del resto è una della star più ricercate, se non la più ricercata, del mondo della musica. L’associazione Make a Wish ha fatto sapere:

“Brilla come sostenitore di Make A Wish. Dall’essere una giovane celebrità che garantiva la realizzazione di desideri, è divenuto un filantropo ardente e innovativo.”

Insomma, almeno stavolta Justin Bieber è riuscito a far parlare di sé per qualcosa di buono e speriamo che sia soltanto la prima ottima notizia da segnare sul calendario per la sua rinascita di artista e cantante. (b.p.)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Lazio corsara col Sassuolo: assalto alla Champions. Tabellino e cronaca

L’undici biancoceleste rifila tre reti alla squadra di Di Francesco e ora sogna in grande

Entertainment

Kim Kardashian, “belfie” super hot per festeggiare i 27 milioni di follower – FOTO

Kim Kardashian ha deciso di omaggiare i suoi milioni di seguaci con uno scatto davvero bollente.

Lifestyle

Galaxy S6: diretta streaming Unpacked 2015 e ultimi rumors su uscita, caratteristiche e prezzo

Tutte le ultime novità sul nuovo top di gamma Samsung, che debutterà il prossimo 1 marzo al Mobile World Congress di Barcellona

Entertainment

Il Verona sbanca il Sant’Elia: il Cagliari sprofonda. Tabellino e cronaca

La formazione di Mandorlini si aggiudica i tre punti nel delicato scontro salvezza, Toni va in doppia cifra

Entertainment

Gossip – S. T. Johnson, regista di 50 sfumature di grigio

La regista del film ha un marito più giovane di 23 anni che rimane a casa a fare torte e non vuole che Sam si ritocchi le rughe

Entertainment

Intervista a Dakota Johnson: “il mio sogno è allevare cavalli in un ranch”

Dakota presto girerà un film anche in lingua italiana ma sembra che l’attrice sia capace di parlare un’altra lingua solamente da ubriaca

Tag

-->