Le più belle mostre dell’autunno 2013 (I)

Prima tappa della guida di Daringtodo alle mostre più belle che potremo vedere, in Italia, al rientro dalle vacanze… imperdibili

Uno studio pubblicato dalla Fondazione Florens ci dice che in Italia negli ultimi anni si sono aperte in media 10mila mostre l’anno. Troppe, decisamente, se vogliamo considerare che le esposizioni temporanee vanno a fare concorrenza ai musei e a tanti luoghi della cultura, spesso dimenticati, di cui è disseminato il Bel Paese. Tuttavia piccole o grandi mostre (o medie o pseudo grandi) sono e restano validi strumenti di promozione culturale. Certo, occorre entrare nel merito di ogni evento, sondarne la validità scientifica, il peso del racconto che i curatori portano al pubblico e considerare che, infine, può essere più utile (ed emozionante) una visita al museo civico che a una mostra mal concepita, magari una di quelle che lanciano il grande nome come richiamo e che poi si riducono al una sfilata di artisti ed opere minori. Come fare per scovare le “mostre civetta?” Informarsi.

Ma ci sono capolavori che valgono da soli il prezzo del biglietto. Come la Ragazza col turbante di Vermeer che a febbraio approderà a Palazzo Fava di Bologna, star di una mostra dedicata alla golden age olandese. Quali saranno le opere che l’affiancheranno sembra del tutto secondario.  Ma non andiamo troppo in là col tempo e fermiamoci alle mostre che s’inaugureranno a vacanze finite.

 

Milano sfoggia una parata straordinaria di una ventina di mostre: Pollock, i capolavori del Centre Pompidiou, Rodin, Warhol, Kandinsky per il solo Palazzo Reale e una mostra dedicata al Quarto Stato di Pellizza da Volpedo al Museo del Novecento (e non è tutto, ovviamente)

 

A Venezia, dove il 24 novembre va in archivio la 55ma Biennale d’arte, tra le imperdibili troviamo la mostra della collezione Guggenheim sulle avanguardie parigine Fin de siécle  mentre a Palazzo Mocenigo, aprirà il primo museo italiano del Profumo. 

 Spostandoci più a nord il Mart di Trento e Rovereto replica con una straordinaria esposizione dedicata ad Antonello Da Messina, che si completa con la mostra d’arte contemporanea L’Altro ritratto, ideata dal filosofo Jean-Luc Nancy.

 

E se Torino rilancia con una magnifica esposizione dei capolavori di Renoir in arrivo dal Musée D’Orsay, a Reggio Emilia va di scena il genio di Escher , a Modena un’intrigante mostra su John Lennon  e a Verona la mostra sulla storia del paesaggio dal ‘600 a Monet  proposta da Marco Goldin. Graham Sutherland è invece il protagonista della mostra d’autunno alla fondazione Magnani Rocca di Mamiamo di Traversetolo (Parma)… continua (a.d)

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Entertainment

Beautiful puntate americane: Steffy lascia Liam e torna a Parigi

Steffy dovrà incassare il rifuti di Liam e la sua relazione con Ivy oltre che quella del padre con Caroline

Entertainment

Ibrahimovic si diverte sulla neve, il Psg si infuria

L’attaccante svedese si concede un relax bianco dopo la squalifica in campionato: i tifosi protestano

Entertainment

Mad Men – I 10 film che hanno ispirato la serie

L’autore Matthew Weiner parla dei titoli che hanno maggiormente influenzato la creazione della serie

Entertainment

F2 Italian Trophy: Gianmarco Maggiulli protagonista a Monza con la Dallara F312

Il pilota lombardo è pronto a contendere il titolo a Piero Longhi con la nuova monoposto della Casa di Parma

Entertainment

Juventus, Claudio Marchisio rimandato all’esame da vice-Pirlo

Nel match di Coppa Italia contro la Fiorentina, Claudio Marchisio non ha brillato nel ruolo di regista. Il centrocampista della Juventus si è reso protagonista di un errore che mette a serio rischio il passaggio del turno.

Entertainment

Beautiful anticipazioni americane: Quinn tenta il suicidio

Nuove notizie sconvolgenti direttamente dall’America che vedremo nei prossimi mesi a Beautiful riguardanti Quinn Fuller

Tag

-->