Kate Middleton mamma: il Royal Baby nascerà tra oggi e domani

Gli occhi di tutto il mondo sono puntata su Londra: il futuro re – o la futura regina – sta arrivando. Le scommesse continuano.e pro

Ancor prima di venire alla luce, l’erede al trono d’Inghilterra, sembra già essere una star: sarà perché Kate Middleton piace al popolo, sarà perché da quando Diana non c’è più, non ci si aspettano altro che piacevoli colpi di scena. Sarà inoltre che il Principe William piace molto di più di suo padre Carlo e sarà che comunque in tanti stavano aspettando di conoscere il nuovo volto della casa reale.

Insomma, la nascita del Royal Baby è l’evento più atteso del 2013, è l’evento che sta interessando proprio tutti, l’evento che in perfetto stile british sta facendo impazzire i centri scommesse e la stampa di tutto il mondo. Ancor prima di arrivare il Royal Baby è uno dei personaggi più famosi della storia britannica, vi basti sapere che come una vera e propria star ha già la propria pagina su Wikipedia.

Una vera  e propria pagina che a tutti gli effetti descrive le caratteristiche dell’erede al trono:  la pagina Wikipedia è intitolata semplicemente “Il figlio del Duca e della Duchessa di Cambridge”. Secondo quanto riportato dalla suddetta, sappiamo con certezza che il Royal Baby verrà insignito dalla regina Elisabetta II del titolo di principe o principessa del Regno Unito, e sarà chiamato Altezza Reale. Inoltre, il piccolo sarà il terzo, dopo Carlo e William, in linea di successione al trono di sedici Stati del Commonweath: Regno Unito, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Jamaica, Barbados, Bahamas, Grenada, Papua Nuova Guinea, Isole Solomon, Tuvalu, Saint Lucia, Saint Vincent e Grenadines, Belize, Antigua e Barbuda, Saint Kitts e Nevis.

Riguardo la nascita del piccolo, ci sono teorie contrastanti, ma da Londra si pensa che tra oggi e domani il piccolo o la piccola vedrà la luce e saluteranno il popolo inglese, o probabilmente viceversa. I bookmaker inglesi fanno sapere:

“In parecchi credono che il 14 luglio, la data ufficiale comunicata dal palazzo reale, sia solo un diversivo ma che in realtà il bimbo stia già per nascere”.

Le scommesse parlano chiaro, ma vediamo le percentuali nel dettaglio, così da avere news in merito alla nascita più attesa dell’anno:  il 10 luglio scende a quota 9,00 ed è proprio sul 10 luglio che stanno arrivando gran parte delle giocate. Si sale a 11,00 per l’11, il 12 e il 13, mentre il 14 è a quota 13,00. Il futuro erede al trono sarà un maschietto o una femminuccia? Non ci è dato saperlo, ma per i bookie sarà una femminuccia (ipotesi a 1,57 contro il 2,25 per un maschietto) e si chiamerà Alexandra, nome favorito a 4,50 davanti a Charlotte (6,50) e Elizabeth (8,00).

Occhi aperti, orecchie tese: Kate Middleton e William sono pronti per la nascita del Royal Baby e anche noi… e c’è chi invece è pronto a riscuotere la vincita della propria scommessa (b.p.)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Streaming video replica puntata di oggi de Il segreto

Nella puntata di oggi della telenovela di Canale 5 Il segreto abbiamo visto Tristan arrabbiato con Olmo e Donna Francisca, colpevoli di aver avvelenato i terreni di El Jaral

Entertainment

Adriano tentato da un ritorno in Italia nella serie D

Possibile ritorno in Italia per Adriano contattato dal club laziale del Terracina militante nella serie D

Entertainment

Licia Colò polemica con Vianello: “Con i suoi programmi innovativi sta facendo il 3%”

Allontanata da Kilimangiaro non per demeriti, ma per via di un rapporto conflittuale con il direttore di rete

Entertainment

Sara Tommasi, la regina di Youporn soffre di disturbo di personalità, lo dicono i periti

Mentre il popolo del web la elegge come più ricercata su Youporn, continua il processo per stupro al tribunale di Salerno dove i periti hanno presentato una relazione sulla sua disturbata personalità

Attualità

Papa Francesco a Caserta dopo l’ omelia le bestemmie, TV2000 chiede scusa agli spettatori

Durante le diretta della messa di Papa Francesco a Caserta i telespettatori di TV2000 hanno ascoltato non la celebrazione della eucaristia ma diverse parolacce

Tag