iOS 7: nuova versione di sviluppo

Apple rilascia la seconda beta del nuovo sistema operativo mobile

Apple ha ieri rilasciato la seconda versione di sviluppo del nuovo sistema operativo per iPhone e iPad, iOS 7. Questa seconda distribuzione, definita Beta 2, modifica alcune delle applicazioni e delle grafiche dell’OS originale. iOS 7 è già da due settimane disponibile per gli sviluppatori accreditati iPhone e con l’aggiornamento odierno arriva per la prima volta anche su iPad.

Vediamo i principali cambiamenti. Torna disponibile l’applicazione per registrare i propri memo vocali, con una nuova grafica in linea con le direttive minimal dettate da iOS 7; l’icona a forma di onda sonora rimpiazza quella classica del microfono. Con un tap nella applicazione orologio sarà poi possibile scegliere se visualizzare l’ora con il classico orologio analogico o un più moderno quadrante digitale. SIRI pare aver guadagnato in reattività e nelle principali lingue, non ancora in italiano purtroppo, sono state introdotte le nuove voci mostrate nella presentazione di due settimane fa.

Sono state inoltre aumentate le traduzioni italiane: specialmente l’applicazione della fotocamera e il centro notifiche sono stati ora localizzati per la nostra lingua. L’app Meteo ora è dotata di un nuovo pulsante per vedere in un solo colpo d’occhio i dati di tutte le nostre città preferite. Molti sono poi gli aggiustamenti grafici in tutti gli ambienti d’uso per rendere l’interfaccia coerente, grazie a nuove rese delle trasparenze e a nuove icone.

iOS 7 sarà disponibile per il grande pubblico in autunno, in concomitanza con l’uscita dei nuovi modelli di iPhone e iPad. Sarà possibile scaricarlo su tutti i dispositivi Apple da iPhone 4 e successivi, iPad 2 e successivi e iPod Touch di ultima generazione. Nel corso dell’estate si susseguiranno nel frattempo, con cadenza solitamente quindicinale, le migliorie apportate dalle successive versioni Beta, sempre più stabili e vicine all’assetto finale.

 

Apple – iOS 7. Coming this fall

 

(f.a.)

© Riproduzione riservata

Attualità

È morto John Nash, il matematico che ha ispirato “A beautiful Mind”

Il celebre matematico è morto a 86 anni insieme alle moglie Alicia, 82 anni. La sua vita ha liberamente ispirato il film premio Oscar “A Beautiful Mind”

Entertainment

Le Tre Rose di Eva 3 anticipazioni: ecco perché Aurora potrebbe tornare

Nasce una piccola speranza per tutti i fan di Aurora di Le Tre Rose di Eva

Entertainment

Ardenzi indaga su Sabatini, Anticipazioni Squadra Mobile puntata 25 maggio

Roberto Ardenzi indaga su Claudio Sabatini che però sembra sempre precederlo di un passo. Il nostro eroe di Squadra Mobile scoprirà la verità?

Moda e Beauty

Chiara Nasti accende l’estate con i costumi di Cristel Carrisi

Chiara Nasti è la testimonial della collezione di costumi realizzati da Cristel Carrisi, colorati e molto trendy

Moda e Beauty

Dolce&Gabbana: la moda è amore

Invitati alla Saint Martin School di Londra, hanno tenuto una lezione su invito di Fabio Piras, direttore del master

Entertainment

Le tre rose di Eva 3 anticipazioni, Aurora/Anna Safroncik muore davvero?

Le tre rose di Eva 3 anticipazioni, Aurora/Anna Safroncik è morta davvero? Cerchiamo di capirci qualcosa

Tag

-->