Milano: porte aperte al Cenacolo, offre Eni

Dopo il successo dello scorso anno, Eni offre nuovamente l’apertura straordinaria e gratuita del Cenacolo Vinciano. Prossimo appuntamento venerdì 19 luglio 2013, ma occorre prenotarsi

Una visita al Cenacolo può essere motivo di disagio: si vorrebbe avere più tempo a disposizione dei 15 minuti concessi, si vorrebbe vedere meno gente intorno, e magari avere la possibilità di avvicinarsi alla fragile quanto straordinaria opera di Leonardo senza il filtro dei vetri di protezione. Disagio legittimo quanto inevitabile. E’ il prezzo da pagare per preservare quella pittura nata già malata grazie alla genialità del suo creatore.

 

Se si vuole approfittare dell’occasione di entrare nel refettorio milanese di Santa Maria delle Grazie senza pagare il prezzo del biglietto è meglio prenotarsi in tempo, l’iniziativa di Eni vale per cinque serate: 19 luglio, 13 settembre, 15 novembre, 6 e 20 dicembre 2013 L’ingresso sarà libero dalle 19. 30 alle 22.30, ma la prenotazione è obbligatoria allo 02.92800360 (tutte le informazioni su www.cenacolovinciano.net ).

E l’ultima Cena apparirà al pubblico serale in tutta la sua triste bellezza di capolavoro assoluto ingiuriato dal tempo, tanto che i famosi restauri del 1999 pur avendo rimosso sporco e pitture successive e aver riportato in luce quanto restava delle stesure originali, non hanno potuto restituire il prezzo pagato ai suoi cinque secoli di storia. Il Cenacolo, emblema della genialità e al tempo stesso dei limiti di Leonardo, a cui la pittura fu commissionata da Ludovico il Moro nel 1494. Trattandosi di muro il genio avrebbe dovuto realizzarlo con la tecnica dell’affresco, stendendo con velocità e senza incertezze il colore sull’intonaco ancora umido in maniera tale che, asciugandosi, pittura e muro avrebbero fatto tutt’uno. Ma Leonardo non era di questo parere, perfezionista sino all’inverosimile (leggendario il suo costante e ininterrotto lavorio sulla Gioconda), volle sperimentare una pittura a secco che gli consentiva ripensamenti e rimaneggiamenti successivi. L’opera terminò dopo tre anni, ed i primi segni di degrado, accelerati dalla cattiva esposizione del muro, apparvero nell’immediatezza. (r.v)

L'Ultima Cena, Leonardo da Vinci

© Riproduzione riservata

Entertainment

Il Segreto anticipazioni febbraio 2016: il mistero della foto di Pepa

Nelle puntate dei primi di febbraio de Il Segreto vedremo Mariana trovare una misterioso foto identica a Pepa. Sarà davvero lei?

Entertainment

Jamie Dornan, l’uomo più sexy dell’anno – [immagini]

Jamie Dornan è stato eletto, da Grazie, l’uomo più sexy dell’anno, sorpassando anche Brad Pitt e Ian Somerhalder di The Vampire Diaries

Entertainment

Anticipazioni Il Segreto gennaio 2016: la nuova nemica di Mariana

Le anticipazioni del Segreto di gennaio ci rivelano che Mariana sarà ricattata da una donna, di chi si tratta?

Entertainment

Il Segreto puntate spagnole: il nuovo amore di Emilia dopo Alfonso

Nelle puntate spagnole de Il Segreto vedremo Emilia con un nuovo amore, di chi si tratta?

Entertainment

50 sfumature di grigio al premio “Critic’s Choice” di Santa Monica

Ecco che il film ispirato al primo libro della saga erotica di E. L. James, 50 sfumature di grigio, è stato candidato come possibile vincitore del premio “Critic’s Choice” di Santa Monica per la miglior musica

Entertainment

Rita Ora, il sexy calendario 2016 è in vendita – [immagini]

Ecco l’anteprima del mese di gennaio del calendario 2016 di Rita Ora, il più sexy

Tag

-->