Milano: porte aperte al Cenacolo, offre Eni

Dopo il successo dello scorso anno, Eni offre nuovamente l’apertura straordinaria e gratuita del Cenacolo Vinciano. Prossimo appuntamento venerdì 19 luglio 2013, ma occorre prenotarsi

Una visita al Cenacolo può essere motivo di disagio: si vorrebbe avere più tempo a disposizione dei 15 minuti concessi, si vorrebbe vedere meno gente intorno, e magari avere la possibilità di avvicinarsi alla fragile quanto straordinaria opera di Leonardo senza il filtro dei vetri di protezione. Disagio legittimo quanto inevitabile. E’ il prezzo da pagare per preservare quella pittura nata già malata grazie alla genialità del suo creatore.

 

Se si vuole approfittare dell’occasione di entrare nel refettorio milanese di Santa Maria delle Grazie senza pagare il prezzo del biglietto è meglio prenotarsi in tempo, l’iniziativa di Eni vale per cinque serate: 19 luglio, 13 settembre, 15 novembre, 6 e 20 dicembre 2013 L’ingresso sarà libero dalle 19. 30 alle 22.30, ma la prenotazione è obbligatoria allo 02.92800360 (tutte le informazioni su www.cenacolovinciano.net ).

E l’ultima Cena apparirà al pubblico serale in tutta la sua triste bellezza di capolavoro assoluto ingiuriato dal tempo, tanto che i famosi restauri del 1999 pur avendo rimosso sporco e pitture successive e aver riportato in luce quanto restava delle stesure originali, non hanno potuto restituire il prezzo pagato ai suoi cinque secoli di storia. Il Cenacolo, emblema della genialità e al tempo stesso dei limiti di Leonardo, a cui la pittura fu commissionata da Ludovico il Moro nel 1494. Trattandosi di muro il genio avrebbe dovuto realizzarlo con la tecnica dell’affresco, stendendo con velocità e senza incertezze il colore sull’intonaco ancora umido in maniera tale che, asciugandosi, pittura e muro avrebbero fatto tutt’uno. Ma Leonardo non era di questo parere, perfezionista sino all’inverosimile (leggendario il suo costante e ininterrotto lavorio sulla Gioconda), volle sperimentare una pittura a secco che gli consentiva ripensamenti e rimaneggiamenti successivi. L’opera terminò dopo tre anni, ed i primi segni di degrado, accelerati dalla cattiva esposizione del muro, apparvero nell’immediatezza. (r.v)

L'Ultima Cena, Leonardo da Vinci

© Riproduzione riservata

Entertainment

Le 10 donne più belle del 2014

Le 10 donne più belle del 2014

Lifestyle

“Non accetto che Babbo Natale non esista”, donna tenta il suicidio ogni anno

Lynn Cassidy, 54enne inglese, soffre di “depressione stagionale”. Leggiamo la sua (bizzarra) storia

Lifestyle

Questa è la donna più magra del mondo

La donna soffre di una rarissima malattia che non le fa prendere peso nonostante segua una dieta ricca di calorie

Lifestyle

Heidi Klum cucina per i bambini

La top-model tedesca pensa sia importante prendersi cura della salute dei bambini sin da piccoli abituandoli a mangiare cibi freschi e cotti in casa

Lifestyle

Robert Pattinson presto all’altare con FKA

Secondo gli amici, l’attore potrebbe presto chiedere la mano alla fidanzata

Lifestyle

Laura Chiatti e Marco Bocci mondani prima del parto

La coppia d’attori, Laura Chiatti e Marco Bocci in attesa della nascita del loro primogenito, si è presentata sul red carpet del musical ‘Rapunzel’ a Roma

Tag

-->