Drone pilotato solo con la forza del pensiero

Esperimento di un università americana, in futuro al servizio dei disabili

I ricercatori dell’Università del Minnesota sono riusciti in un esperimento dai toni veramente futuristici. L’operazione è consistita nel pilotare un piccolo drone telecomandandolo con la sola forza del pensiero.

Ai cinque “piloti” che si sono alternati al controllo del drone è stata fatta indossare una sorta di cuffia recante 64 sensori in grado di captare le onde cerebrali emesse dal pilota stesso. Una volta indossata tale speciale cuffia, dopo una calibrata specifica individuo per individuo, per telecomandare l’elicottero bastava pensare di aprire o chiudere i pugni, senza effettivamente farlo, secondo schemi prestabiliti. Due pugni aperti facevano prendere quota, chiusi facevano abbassare l’apparecchio, mentre per muoverlo lateralmente bastava pensare di aprire il pugno corrispondente alla direzione desiderata. I segnali codificati venivano poi inviati al velivolo tramite connessione senza fili.

La precisione garantita da tale metodo si è rivelata subito molto elevata e il piccolo velivolo è stato in grado di compiere anche semplici evoluzioni nell’aria e di passare attraverso un percorso di cerchi di misura decrescente. I ricercatori assicurano che tale tecnologia è stata sviluppata per scopi militari, ma l’applicazione d’elezione sarà al servizio dei disabili, che avranno un nuovo modo, poco invasivo e di grande precisione per controllare sedie a rotelle elettriche o protesi automatizzate.

Per l’esperimento è stato utilizzato un piccolo drone del produttore francese Parrot, il Parrot ar Drone per la precisione, in vendita anche nel nostro paese, solitamente comandato, mediante specifica app, tramite smartphone. Connesso al cellulare via bluetooth il velivolo, dotato di quattro eliche montate orizzontale è in grado di librarsi oltre i 100 metri di altezza, catturando video in alta definizione grazie alle due telecamere montate sulla scocca, poste anteriormente e sul fondo. (r.d.)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Gomorra 2 la serie anticipazioni, Ciro Di Marzio potrebbe uccidere sua moglie

In Gomorra 2 la serie potremmo assistere ad un crescendo di crudeltà in Ciro Di Marzio che potrebbe arrivare persino ad uccidere sua moglie

Entertainment

Grey’s Anatomy 12 anticipazioni: un’attrice di Glee nel cast?

Secondo alcuni rumors un’attrice di Glee potrebbe entrare a far parte del cast di Grey’s Anatomy 12.

Entertainment

Gotham 2 – Barbara incontra Jerome, nuova clip della seconda stagione

La Fox ha rilasciato una breve clip della premiere della seconda stagione di Gotham. Leggi l’articolo per scoprire tutte le anticipazioni e guardare il video

Entertainment

Il Segreto anticipazioni prossime puntate 1-2 settembre: doppio appuntamento serale!

Novità in casa Mediaset: da questa settimana ha il via un incredibile doppio appuntamento serale con Il Segreto che lascerà tutti i fan a bocca aperta! Scopri con noi quando va in onda la soap opera e le anticipazioni delle prossime puntate

Entertainment

The Vampire Diaries 7: nuove anticipazioni di Julie Plec

Ecco nuove anticipazioni di Julie Plec su The Vampire Diaries 7

Entertainment

Arrow 4 – Nuovi interessanti dettagli sul villain Damien Darhk

Il produttore esecutivo Marc Guggenheim torna a parlare di Damien Darhk, il temibile villain della quarta stagione di Arrow. Leggi l’articolo per scoprire tutte le anticipazioni sul personaggio

Tag

-->