Meteo, in archivio la primavera dei quasi record

Con l’arrivo di giugno si è conclusa la primavera, dal punto di vista meteorologico. E’ stata tra le più piovose del secolo

Secondo i dati dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche (Isac-Cnr) di Bologna, la primavera 2013 è risultata, per l’Italia settentrionale, tra le più piovose dell’ultimo secolo, con temperature che, nel mese di maggio, hanno diviso il Paese facendo registrare mezzo grado sopra la media al sud e nove decimi di grado sotto media al nord.

 

In particolare, per quanto riguarda le precipitazioni, l’Isac-Cnr ha registrato:

 

+20% (rispetto alla media del periodo di riferimento 1971-2000) a livello nazionale, che per il nord Italia sale fino al 50% di precipitazioni in più rispetto alla media (la 13esima più piovosa dal 1800 ad oggi); altrettanto piovose per l’Italia settentrionale furono le stagioni primaverili del 1936 e del 1905 (+51% e +53% rispettivamente), ma per trovarne una decisamente più piovosa bisogna spingersi fino al 1898 quando si ebbe l’88% di pioggia in più rispetto alla media 1971-2000.

Al dato della primavera hanno contribuito soprattutto i mesi di marzo (+60% a livello nazionale e +102% per il nord) e maggio (+23% a livello nazionale e + 50% per il nord).

 

Per quanto riguarda le temperature, sempre rispetto al periodo di riferimento 1971-2000, a livello nazionale la primavera si è conclusa con un’anomalia positiva di circa 0.7 gradi (la 26-esima più calda dal 1800 ad oggi), con un grosso contributo dato dal mese di aprile che è stato di 2 gradi più caldo della media (il settimo più caldo di sempre).

Il mese di forte maggio ha visto l’Italia spaccata in due, con un’anomalia positiva al sud: mediamente con mezzo grado sopra la media del periodo di riferimento, e un’anomalia negativa al nord: nove decimi di grado sotto la media. Nonostante le temperature eccezionalmente basse registrate nella seconda metà del mese, l’anomalia registrata a maggio per il nord Italia, sia pure significativamente negativa, non è stata però eccezionale a causa della prima parte del mese con temperature più miti: basta andare indietro al 2004 per trovare un’anomalia simile (-0.97) o agli anni 1991, 1987, 1984, 1980 per trovare dei mesi di maggio ben più freddi (con anomalie di -2.71, -1.79, -3.08 e -2.19 rispettivamente).

Resta comunque l’eccezionalità dei giorni tra il 24 e il 25 maggio che sono stati estremamente freddi.

 

(r.v)

 

© Riproduzione riservata

Lifestyle

Leonardo DiCaprio si schiera dalla parte di Orlando Bloom e ride di Justin Bieber

Ad assistere alla rissa sfiorata tra Orlando Bloom e Justin Bieber a Ibiza c’era anche Leonardo DiCaprio che non ha fatto segreto per chi tifava, come riporta The Mirror

Entertainment

The Big Bang Theory si ferma, ancora nessun accordo con gli attori

Non è ancora stata trovata una soluzione riguardo l’aumento di salario richiesto da una parte del cast e le riprese dell’ottava stagione di Big Bang Theory vengono posticipate

Entertainment

Uomini e Donne anticipazioni Trono Classico/Trono Over puntata di oggi 1 Agosto

Oggi Uomini e Donne andrà in onda su Canale 5 trasmettendo una nuova puntata di “Uomini e Donne e poi” che sarà dedicata al Trono Classico con la terza parte del percorso di Anna Munafò, Emanuele Trimarchi e Marco Fantini

Entertainment

Osvaldo vicinissimo all’Inter, a ore l’annuncio

Osvaldo sarebbe vicino a vestire la maglia nerazzurra, con uno scambio alla pari con Taider

Entertainment

Arturo Vidal – follie del Manchester United

Vidal sembrerebbe vicino al passaggio al Manchester United nonostante le smentite del club bianconero

Entertainment

Sebastiano Rossi indagato per possesso di droga

Indagato Sebastiano Rossi, ex portiere del Milan, per possesso di cocaina

Tag