Nuovi fossili di Homo dall’Eritrea

Un’équipe italiana alla scoperta dei nostri antenati preistorici

L’équipe italo-eritrea, operativa nella regione di Buya, nel Paese africano, guidata dal paleoantropologo prof. Alfredo Coppa del Dipartimento di Scienze ambientali dell’Università Sapienza di Roma, ha portato alla scoperta di nuovi fossili di Homo, risalenti a circa un milione di anni fa, localizzati nel sito di Muhuli Amo, che significa “santuario delle amigdale”.

Gli studiosi italiani, insieme ai colleghi eritrei, lavorano già da tempo nella zona, che costituisce da sempre uno dei luoghi più importanti per la ricerca e lo studio dei resti dei primi ominidi comparsi sulla Terra.

Ad una profondità poco più bassa rispetto a quella dei reperti venuti alla luce nelle precedenti campagne di scavi, sono stati rinvenuti altri frammenti del cranio di un individuo che si è scoperto essere lo stesso a cui appartengono altri resti recuperati negli ultimi due anni della missione.

In particolare, un nuovo frammento di osso parietale è risultato essere di straordinaria importanza, poiché ha permesso di ricostruire l’intera parete cranica di sinistra di Homo e di considerare in maniera molto più approfondita la peculiarità morfologica della volta cranica di questo individuo.

È stata così precisata in primo luogo la sua somiglianza con il cranio, segnato in precedenza dai paleoantropologi con la sigla UA31, coevo e proveniente dal vicino sito di Uadi Aaza, ed in secondo luogo è stata confermata l’ipotesi che questa morfologia di cranio denominata UA31 è rappresentativa di una popolazione e non di un singolo individuo.

« Questi nuovi ritrovamenti – spiega il professor Coppa – confermano che la zona che stiamo investigando è una delle aree a più alta potenzialità per le ricerche che si occupano delle origini della specie sapiens, i cui diretti antenati compariranno nella regione circa quattrocentomila anni più tardi» .

ERITREA_1

© Riproduzione riservata

Entertainment

50 sfumature di grigio, Dana Brunetti tra i 30 produttori più influenti di Holliwood

Ecco i nomi dei trenta produttori più seguiti di Holliwood, tra i quali anche Diana Brunetti, il produttore del film 50 sfumature di grigio

Entertainment

Papà si tatua il volto del figlio sulla guancia, dall’altro lato ecco cosa c’è – FOTO

Un modo decisamente originale per dimostrare al proprio figlio tutto l’amore che si nutre per lui…

Entertainment

Ian Somerhalder e Nikki Reed si sono sposati: tutte le news

Scopriamo insieme le ultime news sul matrimonio di Ian Somerhalder e Nikki Reed

Entertainment

Video Mediaset Il Segreto: streaming puntata 26 aprile

Ecco come rivedere in streaming la puntata andata in onda domenica 26 aprile di Il Segreto

Entertainment

Il Segreto – Jacinta lascia Puente Viejo ma…

Nelle prossime puntate de Il Segreto la malefica Jacinta Ramos si verdà costretta a lasciare Puente Viejo ma il suo sarà un arrivederci e non un addio

Entertainment

Facebook e le nuove notifiche, ecco cosa cambia

Un nuovo sistema di notifiche per Facebook verrà lanciato dapprima negli USA, sebbene per ora ancora non sappiamo quando

Tag

-->