Nuovi fossili di Homo dall’Eritrea

Un’équipe italiana alla scoperta dei nostri antenati preistorici

L’équipe italo-eritrea, operativa nella regione di Buya, nel Paese africano, guidata dal paleoantropologo prof. Alfredo Coppa del Dipartimento di Scienze ambientali dell’Università Sapienza di Roma, ha portato alla scoperta di nuovi fossili di Homo, risalenti a circa un milione di anni fa, localizzati nel sito di Muhuli Amo, che significa “santuario delle amigdale”.

Gli studiosi italiani, insieme ai colleghi eritrei, lavorano già da tempo nella zona, che costituisce da sempre uno dei luoghi più importanti per la ricerca e lo studio dei resti dei primi ominidi comparsi sulla Terra.

Ad una profondità poco più bassa rispetto a quella dei reperti venuti alla luce nelle precedenti campagne di scavi, sono stati rinvenuti altri frammenti del cranio di un individuo che si è scoperto essere lo stesso a cui appartengono altri resti recuperati negli ultimi due anni della missione.

In particolare, un nuovo frammento di osso parietale è risultato essere di straordinaria importanza, poiché ha permesso di ricostruire l’intera parete cranica di sinistra di Homo e di considerare in maniera molto più approfondita la peculiarità morfologica della volta cranica di questo individuo.

È stata così precisata in primo luogo la sua somiglianza con il cranio, segnato in precedenza dai paleoantropologi con la sigla UA31, coevo e proveniente dal vicino sito di Uadi Aaza, ed in secondo luogo è stata confermata l’ipotesi che questa morfologia di cranio denominata UA31 è rappresentativa di una popolazione e non di un singolo individuo.

« Questi nuovi ritrovamenti – spiega il professor Coppa – confermano che la zona che stiamo investigando è una delle aree a più alta potenzialità per le ricerche che si occupano delle origini della specie sapiens, i cui diretti antenati compariranno nella regione circa quattrocentomila anni più tardi» .

ERITREA_1

© Riproduzione riservata

Senza categoria

50 sfumature di grigio, le immagini di arredo della stanza rossa

Sono arrivate le foto degli oggetti d’arredo della Stanza Rossa di Christian Grey in 50 sfumature di grigio; ecco i pezzi di design di Mark Brazier-Jones

Lifestyle

Belén e Stefano, mano nella mano al party Martorana

La crisi avrà scalfito i loro sorrisi ma al party glamour di Martorana i due sono apparsi normalissimi e sempre mano nella mano. Del gossip meglio fregarsene come dice Stefano de Martino.

Entertainment

Le Tre Rose di Eva 3 anticipazioni 4 giugno: Tessa tradisce Ruggero?

Ecco le anticipazioni della puntata di giovedì 4 giugno di Le Tre rose di Eva 3

Entertainment

Le Tre Rose di Eva 3 VIDEO MEDIASET: streaming 28 maggio

Ecco come rivedere in streaming su Video Mediaset la puntata di giovedì 28 maggio di Le Tre Rose di Eva 3

Entertainment

Una mamma per amica, forse in arrivo il film

I fan hanno aspettato per sette lunghi anni. Che stia veramente per arrivare il film delle Gilmore Girls con il tanto atteso matrimonio fra Luke e Lorelai?

Moda e Beauty

H&M a favore della moda sostenibile

Il CEO di H&M, Karl – Johan Persson ha affermato che il brand lavora a favore di una moda sostenibile giusta per le persone, il mondo e il portafoglio

Tag

-->