Andy Warhol’s stardust

Il Museo del Novecento di Milano ripercorre la storia del celebre artista Andy Warhol in una collezione esclusiva che “racconta” mediante le sue opere, l’evoluzione della pop art americana

Andy Warhol, figura predominante del movimento della Pop Art approda nelle sale del Museo del Novecento di Milano grazie alla rinnovata collaborazione con la Bank of America Merrill Lynch (che vede una sua precedente collaborazione con il museo con la mostra fotografica “Conversations” dello scorso anno). Andy Warhol’s Stardust si presenta come un breve ma significativo viaggio nella storia e nell’evoluzione stilistica di uno dei più celebri artisti contemporanei.

Il titolo stesso della mostra “Stardust” (polvere di stelle), richiama fortemente la figura di Warhol come artista in senso pratico: molte delle sue stampe infatti, furono realizzate mediante l’utilizzo di polvere di diamanti e, in senso concettuale, come “stella” del panorama artistico internazionale.

La mostra si apre con una delle più celebri stampe dell’artista: Marylin (1967) , realizzata come omaggio in seguito alla morte dell’attrice, a seguire con una serie di opere ritraenti personaggi fumettistici come il celebre Mickey Mouse e Superman.

La serie “Interview” rimanda al legame dell’artista con il mondo della musica e dello spettacolo, in cui vediamo ritratti Yoko Ono, Charlie Sheen, ed altre “stelle” internazionali come David Bowie (anch’egli legato al termine “Stardust” grazie al suo celeberrimo alter-ego Ziggy Stardust), culminando con una raccolta di quattro opere dedicate a Muhammad Alì (1974). La riflessione di Warhol sulla realtà consumistica moderna viene ampiamente descritta dalla celebre serie di dieci serigrafie “Campbell’s Soup” (1969), che insieme al sopracitato ritratto di Marylin Monroe costituiscono la punta di diamante della sua produzione, e ne caratterizzano l’immagine in questa esposizione milanese.

Se volete sapere tutto di Andy Warhol basta guardare la superficie dei miei quadri e dei miei film, di me. Eccomi: non c’è niente dietro” – Andy Warhol (Giulia Ghandour)

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Moda e Beauty

La Barbie passa di moda e mette in crisi la Mattel

La Barbie passa di moda e mette in crisi la Mattel

Entertainment

Uomini e Donne anticipazioni: la scelta di Teresa è Salvatore Di Carlo!

Scopri se nella registrazione della nuova puntata di Uomini e Donne di oggi mercoledì 28 gennaio Teresa Cilia sceglie Salvatore Di Carlo

Lifestyle

Whatsapp Web, nuovo aggiornamento: risolto il bug del microfono

L’update migliora le prestazioni e corregge molti dei bug presenti nella prima versione del client, incluso il problema del microfono

Entertainment

Uomini e Donne, l’ex tronista Costantino Vitagliano diventerà padre

L’ex tronista 40enne sembra aver messo la testa a posto ed è intenzionato a costruirsi una famiglia con la sua bella Elisa.

Entertainment

Braccialetti Rossi 2 Carmine Buschini annuncia l’uscita del cd

Ancora una grande sorpresa per tutti i fan di Braccialetti Rossi, Carmine Buschini ci rivela qualcosa in più

Entertainment

Ecco la scelta di Jonas a Uomini e Donne: VIDEO

Ecco lo streaming video della scelta di Jonas Berami in onda oggi a Uomini e Donne

Tag

-->