Premio Strega, impazza il toto-autore

Premio Strega 2013, la corsa è affollata. C’è un favorito: Walter Siti, e il più grande editore, Mondadori, in forse

Premio Strega 2013, impazza il toto scrittore per una corsa che tra nomi certi e probabili conta almeno 16 autori in lizza, troppi. Per le conferme occorrerà attendere il 5 aprile, quando con un tweet la Fondazione Bellonci annuncerà i titoli e gli autori in corsa per la 67ma edizione del più prestigioso e discusso premio letterario italiano.  Per la prima volta le candidature, ciascuna delle quali è come sempre prsentata da due Amici della domenica,  saranno annunciate dall’account Twitter della Fondazione @FondBellonci. Nei giorni successivi si riunirà il Comitato Direttivo per la definizione dei 12 libri concorrenti, mentre la prima votazione per la definizione della cinquina dei finalisti si svolgerà, mercoledì 12 giugno. L’appuntamento finale, per la seconda votazione e la proclamazione del vincitore, è giovedì 4 luglio al Ninfeo di Villa Giulia. E ora largo ai nomi.

Tra le certezze troviamo Aldo Busi con El specialista de Barcelona (Dalai); Walter Siti con Resistere non serve a niente (Rizzoli); uno dei favoriti;  Giovanna Griffagnini con Però un paese ci vuole (La Lepre); Romano Luperini con L’uso della vita. 1968 (Transeuropa); Ilaria Beltramme, con La società segreta degli eretici (Newton Compton). Ad aggiungersi a queste certezze, stando alle indiscrezioni di Affaritaliani, una sfilata di nomi probabili, come Paolo Di Paolo con Mandami tanta vita (Feltrinelli), in libreria dal 20 marzo; Simona Sparaco con Nessuno sa di noi (Giunti) e Gaetano Cappelli, con Romanzo irresistibile della mia vita vera raccontata fin quasi negli ultimi e più straordinari sviluppi (Marsilio). Mondadori è il grande punto interrogativo di queste giornate, la casa di Segrate, infatti, potrebbe optare per Daria Bignardi col suo L’acustica perfetta, ma potrebbe decidere di correre anche con un altro marchio che non sia nè Mondadori nè Einaudi. Numerosi anche gli editori indipendenti. Sempre Affaritaliani dà per quasi certo il ritorno al premio Strega per la romana minimum fax, con Sofia veste sempre di nero di Paolo Cognetti. Per Fazi si parla di Matteo Cellini, con Cate, io, e per Indiana a Eleonora C. Caruso con Comunque vada non importa. Quasi certa anche la candidatura di Laura Bocci con La Seconda India (Manni). (a.d)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Licia Colò polemica con Vianello: “Con i suoi programmi innovativi sta facendo il 3%”

Allontanata da Kilimangiaro non per demeriti, ma per via di un rapporto conflittuale con il direttore di rete

Entertainment

Sara Tommasi, la regina di Youporn soffre di disturbo di personalità, lo dicono i periti

Mentre il popolo del web la elegge come più ricercata su Youporn, continua il processo per stupro al tribunale di Salerno dove i periti hanno presentato una relazione sulla sua disturbata personalità

Attualità

Papa Francesco a Caserta tra omelie e bestemmie, TV2000 chiede scusa agli spettatori

Durante le diretta della messa di Papa Francesco a Caserta, si sono sentite diverse parolacce e bestemmie e il regista di Tv2000 è dovuto correre ai ripari

Entertainment

Calciomercato Juventus – Mattia Destro e Wesley Sneijder nuovi obiettivi, Leonardo Bonucci potrebbe partire

In casa Juve si movimentano le operazioni di entrata e uscita. Pare che Max Allegri abbia sondato il terreno per Mattia Destro ma attenzione al nuovo obiettivo Wesley Sneijder. Monaco e Benfica potrebbero essere interessate a Leonardo Bonucci

Lifestyle

Arriva la rivista de Il segreto, dedicata alle avventure di Pepa e Tristan

Da settembre in edicola la fanzine de Il segreto, imperdibile per i milioni di appassionati della soap opera spagnola di Canale 5

Tag