Premio Strega, impazza il toto-autore

Premio Strega 2013, la corsa è affollata. C’è un favorito: Walter Siti, e il più grande editore, Mondadori, in forse

Premio Strega 2013, impazza il toto scrittore per una corsa che tra nomi certi e probabili conta almeno 16 autori in lizza, troppi. Per le conferme occorrerà attendere il 5 aprile, quando con un tweet la Fondazione Bellonci annuncerà i titoli e gli autori in corsa per la 67ma edizione del più prestigioso e discusso premio letterario italiano.  Per la prima volta le candidature, ciascuna delle quali è come sempre prsentata da due Amici della domenica,  saranno annunciate dall’account Twitter della Fondazione @FondBellonci. Nei giorni successivi si riunirà il Comitato Direttivo per la definizione dei 12 libri concorrenti, mentre la prima votazione per la definizione della cinquina dei finalisti si svolgerà, mercoledì 12 giugno. L’appuntamento finale, per la seconda votazione e la proclamazione del vincitore, è giovedì 4 luglio al Ninfeo di Villa Giulia. E ora largo ai nomi.

Tra le certezze troviamo Aldo Busi con El specialista de Barcelona (Dalai); Walter Siti con Resistere non serve a niente (Rizzoli); uno dei favoriti;  Giovanna Griffagnini con Però un paese ci vuole (La Lepre); Romano Luperini con L’uso della vita. 1968 (Transeuropa); Ilaria Beltramme, con La società segreta degli eretici (Newton Compton). Ad aggiungersi a queste certezze, stando alle indiscrezioni di Affaritaliani, una sfilata di nomi probabili, come Paolo Di Paolo con Mandami tanta vita (Feltrinelli), in libreria dal 20 marzo; Simona Sparaco con Nessuno sa di noi (Giunti) e Gaetano Cappelli, con Romanzo irresistibile della mia vita vera raccontata fin quasi negli ultimi e più straordinari sviluppi (Marsilio). Mondadori è il grande punto interrogativo di queste giornate, la casa di Segrate, infatti, potrebbe optare per Daria Bignardi col suo L’acustica perfetta, ma potrebbe decidere di correre anche con un altro marchio che non sia nè Mondadori nè Einaudi. Numerosi anche gli editori indipendenti. Sempre Affaritaliani dà per quasi certo il ritorno al premio Strega per la romana minimum fax, con Sofia veste sempre di nero di Paolo Cognetti. Per Fazi si parla di Matteo Cellini, con Cate, io, e per Indiana a Eleonora C. Caruso con Comunque vada non importa. Quasi certa anche la candidatura di Laura Bocci con La Seconda India (Manni). (a.d)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Anticipazioni Uomini e Donne oggi in onda 4 marzo: Trono Classico o Trono Over?

Ecco quello che vedremo oggi, mercoledì 4 marzo, in onda nel corso della nuova puntata di Uomini e Donne

Entertainment

Stasera in tv 4 marzo: Voice of Italy, Il codice da Vinci e Lazio Napoli

Cosa c’è stasera in tv mercoledì 4 marzo, una guida dei canali free del digitale terrestre dei programmi e i film del palinsesto

Entertainment

Jamie Dornan – nuovo film per l’attore, “Anthropoid” di Sean Ellis

Jamie Dornan, dopo il successo di “50 sfumature di grigio”, sarà attore nel prossimo film di Sean Ellis, “Antrhopoid”, nel ruolo di soldato ceco

Attualità

Soldati israeliani che aizzano un cane contro un ragazzino palestinese

Il video pubblicato su Facebook da un politico di destra mostra dei soldati israeliani che aizzano un cane contro un ragazzino palestinese

Entertainment

Joseph Gordon Levitt è Snowden per Oliver Stone, prima immagine

Prime immagini dal set del prossimo film di Oliver Stone sul tecnico informatico Edward Snowden

Lifestyle

Hilary Duff divorzia dal marito infedele Mike Comrie

L’attrice avrebbe deciso di firmare le carte per divorziare da Mike Comrie, reo di aver tentato di corrompere una donna per una prestazione sessuale

Tag

-->