Città della Scienza, la morte di un simbolo

L’incendio che ha mandato in cenere Città della Scienza s’è sviluppato nella serata di ieri

Città della Scienza non c’è più. Era il primo science center d’Italia, luogo di cultura e di aggregazione, di divulgazione e proposte. Era il fiore all’occhiello di Napoli, titolano i giornali e i siti Web questa mattina. Era molto di più. Era un simbolo. Nato da un’idea di Vittorio Silvestrini che alla fine degli anni ’80 diede vita alla rassegna “Futuro remoto” dalla quale poi s’è sviluppata l’idea di Città della Scienza, lo science center è cresciuto negli anni occupando una piccola porzione della dismessa Italsider, a Coroglio, Bagnoli, altro simbolo cittadino, altro luogo dove vita e morte, sviluppo e cultura, bellezza e orrore  si sono scontrati per decenni. Ma mentre le bonifiche andavano a rilento, mentre la gente di Bagnoli piangeva le sue vittime dell’amianto lì, in quei capannoni devastati dalle fiamme, andava in scena la città migliore. L’incubatore d’imprese, il centro di formazione, il centro congressi e il museo scientifico vero e proprio, quello vistato da 350mila persone l’anno, il luogo dove la scienza diventava stupore per un pubblico d’ogni età. Tra incredulità, rabbia, rimpianti, sui social media s’inseguono i commenti della gente comune e degli intellettuali, il rogo devastante è diventato esso stesso un simbolo, il simbolo dello spaesamento di una città, e di una nazione chiamata, dalla realtà, a scegliere tra il mettere in atto una rinascita o morire. Città della Scienza non può perdere la sua forza di simbolo, deve essere ricostruita al più presto, con le forze congiunte di pubblico e privato. Perché è un presidio di civiltà, e oggi conta, ma solo in parte, sapere se dietro la devastazione ci sia la mano barbara della Camorra o sia tutto frutto di casualità. Se ci saranno dei colpevoli andranno puniti con severità, intanto si guardi avanti. (a.d)

© Riproduzione riservata

Entertainment

Laura Pausini nuda, incidente hot durante il concerto in Perù

Incidenti di percorso ed è subito scoop, ecco cos’è successo a Laura Pausini durante la tappa del suo tour a Lima

Entertainment

Legàmi soap, anticipazioni e trama puntata di oggi 29 luglio

Ecco cosa accadrà nella puntata di oggi di Legami, la telenovela di Rai1 che narra le avventure delle due sorelle Ines e Diana

Entertainment

Lea Michele da Glee a Sons of Anarchy

La cantante di Glee, Lea Michele, è attualmente sul set insieme a tanti bruti motociclisti per girare una puntata di Sons of Anarchy

Entertainment

Ascolti Tv, lunedì 28 luglio 2014 vince Questo nostro amore nei numeri Coca Cola Summer Festival nello share

Gli ascolti Tv di lunedì 28 luglio 2014 del prime time serale decretano il testa a testa tra la fiction di Rai 1 Questo nostro amore e il Coca Cola Summer Festival di Canale 5. Rai 1 supera Canale 5 nel dato di telespettatori sintonizzati, Canale 5 s’impone al contrario sullo share. Ottimi gli ascolti di Voyager di Rai 3 che si colloca alle spalle delle due reti principali.

Entertainment

Anticipazioni Beautiful dal 30 luglio al 6 agosto – Hope scappa dal suo matrimonio

Ecco le anticipazioni delle nuove puntate di Beautiful con molte novità – Quinn è riuscita ancora una volta a rovinare le nozze a Liam grazie all’aiuto di Steffy

Entertainment

Anticipazioni Uomini e Donne Trono Classico/Trono Over puntata di oggi 20 Luglio

Oggi a Uomini e Donne andrà in onda una nuova puntata di “Uomini e Donne e poi” il format di Canale 5 che trasmetterà una nuova puntata del Trono Classico con il percorso di Francesca Del Taglia ed Eugenio Colombo o del trono Over con il percorso di Barbara e Guido

Tag