Città della Scienza, la morte di un simbolo

L’incendio che ha mandato in cenere Città della Scienza s’è sviluppato nella serata di ieri

Città della Scienza non c’è più. Era il primo science center d’Italia, luogo di cultura e di aggregazione, di divulgazione e proposte. Era il fiore all’occhiello di Napoli, titolano i giornali e i siti Web questa mattina. Era molto di più. Era un simbolo. Nato da un’idea di Vittorio Silvestrini che alla fine degli anni ’80 diede vita alla rassegna “Futuro remoto” dalla quale poi s’è sviluppata l’idea di Città della Scienza, lo science center è cresciuto negli anni occupando una piccola porzione della dismessa Italsider, a Coroglio, Bagnoli, altro simbolo cittadino, altro luogo dove vita e morte, sviluppo e cultura, bellezza e orrore  si sono scontrati per decenni. Ma mentre le bonifiche andavano a rilento, mentre la gente di Bagnoli piangeva le sue vittime dell’amianto lì, in quei capannoni devastati dalle fiamme, andava in scena la città migliore. L’incubatore d’imprese, il centro di formazione, il centro congressi e il museo scientifico vero e proprio, quello vistato da 350mila persone l’anno, il luogo dove la scienza diventava stupore per un pubblico d’ogni età. Tra incredulità, rabbia, rimpianti, sui social media s’inseguono i commenti della gente comune e degli intellettuali, il rogo devastante è diventato esso stesso un simbolo, il simbolo dello spaesamento di una città, e di una nazione chiamata, dalla realtà, a scegliere tra il mettere in atto una rinascita o morire. Città della Scienza non può perdere la sua forza di simbolo, deve essere ricostruita al più presto, con le forze congiunte di pubblico e privato. Perché è un presidio di civiltà, e oggi conta, ma solo in parte, sapere se dietro la devastazione ci sia la mano barbara della Camorra o sia tutto frutto di casualità. Se ci saranno dei colpevoli andranno puniti con severità, intanto si guardi avanti. (a.d)

© Riproduzione riservata

Lifestyle

Aldo e Alessia – dopo il litigio l’abbandono della Cammarota

E’ esplosa una polemica sul Web a causa di un video in cui Aldo e Alessia discutono e quest’ultima abbandona Palmeri per strada

Entertainment

Rodolfo Valentino – streaming video seconda e ultima puntata

Per chi avesse perso l’appuntamento ecco come rivedere la seconda puntata della mini fiction Mediaset con protagonista Gabriel Garko

Entertainment

The Vampire Diaries: Damone ed Elena e il finale di stagione

Ci avviciniamo sempre di più al finale della quinta stagione di The Vampire Diaries e tutti i fan Delena si stanno interrogando sul destino della coppia

Senza categoria

Biennale Architettura 2014, tutti gli eventi collaterali

Nel 2012 erano 18, quest’anno saranno 21 gli eventi collaterali inseriti nel programma ufficiale della 14ma Mostra Internazionale di Architettura (7 giugno – 23 novembre 2014). Selezionati dal direttore, Rem Koolhaas, sono distribuiti in diverse zone della città, e a promuoverli sono enti e istituzioni senza fini di lucro, un’ offerta di contributi che arricchisce il pluralismo di voci di questa Biennale che si dipana lungo il concetto di Fundamentals

Entertainment

Amici 13 di Maria De Filippi anticipazioni puntata di oggi 23 aprile

Oggi alle 13:50 andrà in onda su Real Time una nuova puntata di Amici 13 il programma condotto da Maria de Filippi dedicato alla corsa al serale degli allievi della scuola di ballo e canto più amata d’Italia

Entertainment

Uomini e Donne anticipazioni puntata di oggi 23 Aprile

Oggi a Uomini e Donne andrà in onda la puntata dedicata al Trono Over in cui la conduttrice, Maria De Filippi placherà le liti e i diverbi tra dame e cavalieri principalmente tra Elga e Samuel seguiti da Anna, Antonio e Giuliano

Tag